giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

SAILGP

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

fiv sailgp dettagli del programma quot inspire quot taranto
redazione

Nel week end del 5 e 6 giugno, il Mar Grande di Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix, secondo degli otto eventi previsti nella stagione 2 di SailGP.
Tuttavia, già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito per lasciare un’eredità positiva alle generazioni future, offrendo istruzione ed esperienze formative.
«Di SailGP ci piace l’approccio etico, sociale e visionario – commenta il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci. Il progetto Inspire che punta sui giovani talenti è in linea con la nostra idea di sviluppo.
Formare i giovani scommettendo sulla loro formazione professionale e culturale ci regalerà un futuro migliore. I nostri ragazzi, grazie a questo progetto internazionale, avranno la possibilità di confrontarsi con i grandi campioni della vela. È una grande opportunità e siamo orgogliosi di averla portata a Taranto».
‘Inspire’, che lavora sull’inclusività e sulla parità di genere, poggia su tre colonne portanti, istruzione, carriera e sport. Con ‘Inspire Learning’ l’uso della vela è il tramite per insegnare in modo diverso le materie STEAM (acronimo inglese per Science, Technology, Engineering, Arts, Mathematics). Questa parte del programma riguarda i bambini delle scuole elementari e medie del Tarantino che potranno scoprire, accompagnati dai loro insegnanti, elementi di fisica alla base del funzionamento di una
barca a vela. Un modo originale per sensibilizzare le generazioni future sui temi della sostenibilità e del rispetto della natura.

 Il programma Inspire

‘Inspire Careers’ è destinato a un pubblico di giovani adulti a cui presentare le opportunità lavorative esistenti nel campo dello sport e dell’ingegneria legata al mondo della vela. Per questa parte del programma si sono candidati studenti dai 18 ai 23 anni, in particolare gli allievi del quinto anno dell’Istituto Tecnico e Professionale Archimede di Taranto - Indirizzo Nautico e gli studenti in Scienze e Tecniche dello Sport iscritti all’ Università degli Studi di Bari - Sede di Taranto. Maggiori informazioni per partecipare a ‘Inspire careers’ sono disponibili al link t.ly/YE9d .
‘Inspire Racing’, infine, investe sulla prossima generazione di velisti. Non ci saranno, infatti, soltanto i super campioni di SailGP a regatare a Taranto: sin dal primo giugno 14 giovani velisti e veliste si affronteranno a bordo di derive singole a foil ‘Waszp’ mentre, nei giorni delle regate SailGP, otto equipaggi misti a bordo delle derive doppie RS Feva sfileranno davanti alla rotonda e al Race Village dell’evento. Nell’iniziativa sono coinvolti i sette club locali di Taranto, altri della Puglia e di tutta Italia.
Tra i candidati alla classe ‘Waszp’ anche Federico Quaranta, campione europeo della classe O’pen Skiff nel 2020 e tesserato con Ondabuena SC, il club di supporto scelto da SailGP. Proprio a Ondabuena, che da oltre vent';anni si occupa di cultura del mare e di vela nella città di Taranto distinguendosi in campo agonistico per i risultati raggiunti dai suoi giovani allievi in ambito nazionale e internazionale, sarà affidata tutta l'attività di collaborazione tecnica e logistica per il programma dedicato alle giovani leve. Le candidature per partecipare a ‘Inspire racing’ sono aperte fino al 14 maggio; maggiori informazioni e candidature on line al link t.ly/gtRw .
‘SailGP - powered by nature’ è il campionato velico che gareggia per un futuro migliore, promuovendo un mondo alimentato dalla natura. Competizione di punta per i catamarani F50, SailGP presenta squadre nazionali che gareggiano su percorsi brevi ed intensi, regate di tipo stadium racing sugli specchi d’acqua più iconici di tutto il mondo. Il vincitore della seconda stagione di SailGP riceverà un premio di un milione di dollari.
Durante gli otto eventi della stagione, i migliori atleti della vela internazionale si estreggiano a bordo di catamarani F50 identici, ad alta tecnologia e velocità, capaci di superare i 50 nodi (circa 100 km / h).

 


08/05/2021 13:40:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci