lunedí, 20 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    manifestazioni    kite    este 24    optimist    tre golfi    altura    cnsm    la cinquecento    rs aero    politica    assonat    star    finn    nomine    leggi e regolamenti    regate    porti    trasporto marittimo   

SPORT

Element Race: Vela e Off Road in un'unica competizione

element race vela off road in un unica competizione
redazione

Saranno nuovamente il mare dell’Arcipelago della Maddalena e l’entroterra della Gallura gli scenari per la seconda edizione di Elements Race, il biathlon che unisce la vela e l’off road in un’unica competizione.

Dal 21 al 24 settembre il programma conferma la formula, già collaudata nell’edizione 2016, di 2 giorni di Vela e 2 giorni in Off-Road dove i team si confronteranno in regate costiere e percorsi ad anello nell’entroterra del Nord Sardegna.

Le novità più interessanti per l’edizione 2017 saranno i mezzi utilizzati per le competizioni; a bordo dei velocissimi J70, per la parte in mare, e alla guida, per la parte in fuoristrada, di 3 differenti buggy 4x4 che verranno scelti dai partecipanti, compreso il modello Yamaha YXZ1000R.

Il programma Vela prevede due giornate di regate, che si svolgeranno il primo e terzo giorno, su due differenti percorsi per un totale di circa 30 Nm. La prima prova prevede partenza e arrivo a Porto Pollo usando come boa l’isola Barrettini, la seconda impegnerà gli equipaggi in un percorso da Porto Pollo a Porto Cervo.  Nella sezione Off Road, prevista per il secondo e quarto giorno, l’organizzazione ha ideato due intense prove di abilità per un totale di 300 km dove i partecipanti dovranno affrontare un percorso più tecnico con navigazione a mezzo roadbook e per quest’anno anche l'uso della bussola per poter leggere le note CAP, tutto nello scenario selvaggio della Gallura.

 “Dopo il successo della prima edizione” commenta Rudy Briani, Responsabile della sezione offroad “le rotte ad oggi studiate saranno più lunghe e più impegnative dal punto di vista della navigazione. Alcune sezioni si sovrappongono a rotte WRC: spettacolari e divertenti.”

ELEMENTS RACE ha un unico requisito per l’ammissione: 4 membri per ogni team, di cui almeno due con esperienza di navigazione a vela e almeno due muniti di patente B valida per l’Italia.

 “Elements Race è un format perfetto” dichiara Andrea Rossi, skipper oceanico, appassionato di off road e partecipante della scorsa edizione, “e in futuro deve diventare una competizione più estrema dedicata a coloro che hanno l’esperienza necessaria per affrontarla. Noi parteciperemo sicuramente anche a questa nuova edizione con l’equipaggio formato l’anno scorso.”

La classifica finale sarà la somma delle prove giornaliere e decreterà il podio di ELMEMENTS RACE. I premi per l’equipaggio primo classificato saranno 4 orologi offerti da Terra Cielo Mare, Sponsor e Official Time Keeper.

Elements Race nasce dall’idea di Guglielmo Fontana-Rava e Danil Kuzvesov, professionisti del mondo automotive, rispettivamente per Yamaha Motor Europe e Ferrari SPA, che hanno voluto unire le loro due passioni in un unico evento.

Crediamo nell’innovazione e nella continua evoluzione degli sport” dichiara Guglielmo Fontana-Rava. “Vogliamo portare il mondo dell’ Adventure Competition ad un nuovo traguardo unendo vela e rally in un’unica sfida per equipaggi. Siamo sicuri che Elements Race darà vita ad una nuova specie di atleti.”

“Offriamo ai nostri partecipanti una nuova ed emozionante esperienza” conclude Danil Kuzvesov. “Gli equipaggi dovranno sfidare gli elementi attaraversando i variegati paesaggi del Nord Sardegna, nel cuore del Mediterraneo. Elements Race si rivolge sia a sportivi esperti sia semplicemente ad amanti dell’avventura con l’obiettivo di creare un suo pubblico specializzato.”

Per l’organizzazione dell’evento Elements Race si appoggia a realtà radicate nei mondi vela e off-road tra cui DrivEvent, Sardinia Escursioni, Thorney Motorsports, Orza Vela and Lega Vela Servizi. Le iscrizioni sono già aperte sul sito ufficiale www.elementsrace.com



09/05/2017 19:05:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

41° Trofeo Rosa dei Venti: vittoria per Demon X

Demon X si aggiudica il 41° Trofeo Rosa dei Venti organizzato al Villaggio del Pescatore - Duino Aurisina - dalla Società Nautica Laguna.Anywave jr vince il Trofeo Bolina Sail con l’equipaggio più giovane e con più donne a bordo

Este 24 all'Argentario per il Campionato Italiano

La Classe Este 24 è pronta per il suo 30° Campionato Italiano nelle acque dell’Argentario, a Porto Santo Stefano, dove già è stata protagonista nel week end di fine aprile in occasione della Coastal Race

Caorle: è festa grande per "La Cinquecento"

Dal 26 maggio al 1 giugno andrà in scena la 50°edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, la classicissima prova offshore sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno. Tante le iniziative che coinvolgono la città

A Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memorial Puosi

Appuntamento nel week end a Viareggio per un classico appuntamento voluto dalla famiglia Mugnaini e riservato alle Star e ai Finn

Porto Rotondo: al Nox Oceani gli RS Aero

RS Aero: dalla nazionale di Porto Rotondo alla regata Internazionale di Cannobio nel prossimo week end

La Rotta dei Florio la vince Quattrogatti

È Quattrogatti, il Comet 45s race di Andrea Casini, battente bandiera della Società Canottieri Palermo, ad aggiudicarsi la terza edizione del trofeo “La Rotta dei Florio”

Alla Velica Viareggina prosegue il Campionato di Primavera Star 2024

Giorgio Gallo e Alberto Mugnaini in testa dopo la seconda tappa. Enrico Chieffi con Claudio Parboni vincono le due regate di manche. Nel prossimo fine settimana a Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memoria Puosi

Community della Spezia: in quattro punti un serio progetto di rilancio del porto

La Community portuale della Spezia rilancia e lo fa tracciando i quattro obiettivi strategici per i quali si impegna a lottare in stretta simbiosi con l’Autorità di Sistema Portuale e lanciando un preciso segnale: “basta parole, è il momento dei fatti”

Mondiale Nacra 17: Tita-Banti d’oro e Ugolini-Giubilei bronzo

Solo gli inglesi Gimson-Burnet si contrappongono ai due equipaggi italiani conquistando l'argento

Tre Golfi: il riscatto di Arca SGR

Dopo una battaglia senza esclusioni di colpi durata quasi 20 ore il maxi 100 italiano Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team trionfa alle Regata dei Tre Golfi conquistando in un vero e proprio fotofinish la line honours dell’edizione 2024

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci