lunedí, 20 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    manifestazioni    kite    este 24    optimist    tre golfi    altura    cnsm    la cinquecento    rs aero    politica    assonat    star    finn    nomine    leggi e regolamenti    regate    porti    trasporto marittimo   

ALBERTO BONA

Défi Atlantique, partiti! Le sensazioni di Alberto Bona

233 fi atlantique partiti le sensazioni di alberto bona
redazione

1290 miglia teoriche, condizioni meteo come da copione almeno nella prima parte della regata, prua su Cabo Finisterre prima di infilarsi nel Golfo di Biscaglia e raggiungere il traguardo posto a La Rochelle. Sono partiti alle 15 ora italiana - le 13 a Horta, alle Azzorre, i 13 Class40 che partecipano alla Défi Atlantique. Alberto Bona, con Pablo Santurde del Arco e Pietro Luciani a bordo del Class40 IBSA, aveva chiuso la prima frazione della regata in terza posizione.

 

“Abbiamo riparato lo spinnaker che avevamo squarciato in navigazione, e speriamo che tenga perché servirà, abbiamo riposato, riordinato, riprogrammato la rotta, in una parola, siamo pronti. Pronti e carichi per le circa 1300 miglia che ci attendono e che ci separano dal continente. È molto bello pensare che il Class40 IBSA torna in Europa, e lo fa con noi a bordo dopo tante miglia navigate in oltre sei mesi, tanta esperienza fatta e tante storie da raccontare”, ha commentato Alberto Bona.

 

Sul fronte sportivo, sarà molto impegnativo recuperare le 5 ore, 36 minuti e 25 secondi di ritardo accumulate sul primo, Ian Lipinski, ma “ci concentriamo sulla velocità e sul chiudere al meglio questa seconda tappa. Per un po’ seguiremo la coda di una depressione, poi finiremo probabilmente in un collo barometrico, una zona di vento leggero tra due depressioni. E poi ci sono le 400 miglia nel Golfo di Biscaglia, che riserva sempre sorprese: sarà una navigazione avvincente, una bella sfida a tre”.

 

Alla partenza, Alberto Bona con il Class40 IBSA è “scattato”, prendendo la testa del gruppo e navigando a quasi 16 nodi di velocità, seguito da Beccaria e Lipinski, riproponendo quindi da subito la lotta a tre che ha animato buona parte della prima tappa e mostrando come anche questa parte di regata sarà avvincente, con ancora più variabili da tenere in considerazione via via che ci si avvicinerà al continente europeo.

 

Secondo le attuali previsioni, la prima parte della flotta potrebbe arrivare a La Rochelle dopo circa sei giorni di navigazione. Partita il primo aprile da Pointe-à Pitre in Guadalupa, la Défì Atlantique è alla sua seconda edizione, e vede al via 13 Class40. Alberto Bona sul Class40 IBSA ha compiuto la traversata oceanica dalla Guadalupa alle Azzorre in 10 giorni, 5 ore, 48 minuti e 1 secondo, navigando lungo una rotta di 2721,3 miglia nautiche, alla media di 11,1 nodi di velocità.


16/04/2023 19:45:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

41° Trofeo Rosa dei Venti: vittoria per Demon X

Demon X si aggiudica il 41° Trofeo Rosa dei Venti organizzato al Villaggio del Pescatore - Duino Aurisina - dalla Società Nautica Laguna.Anywave jr vince il Trofeo Bolina Sail con l’equipaggio più giovane e con più donne a bordo

Este 24 all'Argentario per il Campionato Italiano

La Classe Este 24 è pronta per il suo 30° Campionato Italiano nelle acque dell’Argentario, a Porto Santo Stefano, dove già è stata protagonista nel week end di fine aprile in occasione della Coastal Race

Caorle: è festa grande per "La Cinquecento"

Dal 26 maggio al 1 giugno andrà in scena la 50°edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, la classicissima prova offshore sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno. Tante le iniziative che coinvolgono la città

A Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memorial Puosi

Appuntamento nel week end a Viareggio per un classico appuntamento voluto dalla famiglia Mugnaini e riservato alle Star e ai Finn

Porto Rotondo: al Nox Oceani gli RS Aero

RS Aero: dalla nazionale di Porto Rotondo alla regata Internazionale di Cannobio nel prossimo week end

La Rotta dei Florio la vince Quattrogatti

È Quattrogatti, il Comet 45s race di Andrea Casini, battente bandiera della Società Canottieri Palermo, ad aggiudicarsi la terza edizione del trofeo “La Rotta dei Florio”

Alla Velica Viareggina prosegue il Campionato di Primavera Star 2024

Giorgio Gallo e Alberto Mugnaini in testa dopo la seconda tappa. Enrico Chieffi con Claudio Parboni vincono le due regate di manche. Nel prossimo fine settimana a Viareggio il VI Trofeo Seven Stars- Memoria Puosi

Community della Spezia: in quattro punti un serio progetto di rilancio del porto

La Community portuale della Spezia rilancia e lo fa tracciando i quattro obiettivi strategici per i quali si impegna a lottare in stretta simbiosi con l’Autorità di Sistema Portuale e lanciando un preciso segnale: “basta parole, è il momento dei fatti”

Mondiale Nacra 17: Tita-Banti d’oro e Ugolini-Giubilei bronzo

Solo gli inglesi Gimson-Burnet si contrappongono ai due equipaggi italiani conquistando l'argento

Tre Golfi: il riscatto di Arca SGR

Dopo una battaglia senza esclusioni di colpi durata quasi 20 ore il maxi 100 italiano Arca SGR del Fast and Furio Sailing Team trionfa alle Regata dei Tre Golfi conquistando in un vero e proprio fotofinish la line honours dell’edizione 2024

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci