sabato, 13 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

SUPERYACHT

Dal 21 al 24 giugno la Superyacht Cup Palma

dal 21 al 24 giugno la superyacht cup palma
redazione

Sono già più di una dozzina i potenziali partecipanti si sono dichiarati interessati ad essere al via del festival dei superyacht con le regate nella baia di Palma, tra cui un trio di imbarcazioni dell'impressionante classe J.

 

Accanto ai probabili ritorni per il 2023 di Velsheda e Svea c'è Lionheart, visto per l'ultima volta al SYC nel 2014, quando ha conquistato tre vittorie in regata conquistando la vetta di una flotta di cinque J Class.

 

"È passato un po' di tempo dall'ultima volta che abbiamo regatato alla Superyacht Cup Palma, ma non si dimentica mai un grande evento con condizioni di navigazione eccezionali, quindi non vediamo l'ora di ritornare", ha dichiarato lo skipper di Lionheart, Toby Brand.

 

"Avendo vinto l'ultima volta che siamo stati lì, abbiamo chiaramente molto da fare, ma so che l'armatore e l'equipaggio non vedono l'ora di affrontare la sfida, per non parlare dell'aspetto sociale a terra".

 

L'insolita storia di Lionheart ha inizio negli anni '30, quando un progetto di Burgess and Stephens non fu portato avanti, prima di vedere finalmente la luce dopo essere stato rivisitato da Hoek Design e varato nel 2010. Insieme a Svea, Lionheart è un fulgido esempio di Hoek Design, un Friend of the Superyacht Cup.

 

Tra gli altri superyacht potenzialmente in grado di tornare - molti per il secondo anno consecutivo - figurano Archelon, Pattoo e Kiboko 3, quest'ultima coppia separata solo dal countback in cima a una combattuta Classe A nel 2022, con il 33 metri Pattoo che si è aggiudicato la vittoria.

 

Nel frattempo, la Superyacht Cup Palma accoglie con favore la prospettiva di accogliere un nuovo concorrente, lo Swan 100 Onyx (ex-Aquarius Alfa, Flying Dragon II).

 

"Per Onyx sarà un battesimo alla Superyacht Cup Palma, ma ci aspettiamo che sia uno dei momenti più importanti della nostra stagione", ha dichiarato lo skipper Sam Forbes.

 

"La regata ha la meritata reputazione di offrire grandi regate e non ho dubbi che questo sarà un altro anno memorabile".

 

Onyx ha la possibilità di competere con il compagno di scuderia Nautor Swan Jasi (ex-Odin), un'imbarcazione del SYC che ha appena completato con successo la RORC Transatlantic Race 2023.

 

"Come sempre, uno dei piaceri di partecipare alla Superyacht Cup Palma, giunta al suo 27° anno, è dare il benvenuto ai nuovi arrivati e salutare ancora una volta i vecchi amici", ha dichiarato Kate Branagh, Event Director del SYC.

 

"Siamo anche felici di tornare alla nostra base presso il prestigioso Real Club Náutico de Palma, nostro partner di lunga data per la gestione della regata".

 

Branagh ha inoltre dato il benvenuto a un nuovo ingresso nella famiglia SYC, quello della società di gestione di yacht a livello mondiale Hill Robinson, che si è unita a noi in qualità di Silver Partner.

 

"La Superyacht Cup Palma si è guadagnata un'eccellente reputazione nel mondo della vela per la sua capacità di riunire una ricca serie di imbarcazioni a vela tra le più importanti al mondo per regatare testa a testa. Hill Robinson è nato dalla passione dei soci fondatori, Nick e Niall, per le barche a vela classiche; un amore per il mare che conserviamo ancora oggi. Siamo quindi davvero entusiasti dell'opportunità di partecipare a questo prestigioso evento", ha dichiarato Paul Cook, direttore operativo di Hill Robinson.


24/01/2023 13:57:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Riva del Garda, Melges 32: parte benissimo il tedesco Wilma

Il team tedesco di Wilma con Nico Celon alla tattica mette da subito le cose in chiaro firmando con due vittorie le prime due prove della giornata

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Prima giornata della 39a Salò Sail Meeting

Un vento debole e discontinuo ha caratterizzato la prima giornata della 39a edizione della Salò Sail Meeting, classica di metà estate per i monotipi gardesani organizzata dalla Canottieri Garda

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Calasetta, RS Aero: seconda giornata della 4a regata nazionale

Francesca Ramazzotti passa al comando nella classe RS Aero5 e FIlippo Vincis sta dominando negli RS Aero 6

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci