lunedí, 15 luglio 2024

BARCOLANA

Barcolana: spettacolo con Para Sailing e Next Generation Foil Academy

barcolana spettacolo con para sailing next generation foil academy
redazione

Anywave Safilens “pigliatutto” alla Barcolana Maxi - Trofeo Tivoli Portopiccolo. Lo scafo del timoniere Alberto Leghissa, con alla tattica Sandro Alberti, vince la line honour ed è primo nella classifica in tempo compensato della prova di oggi sul percorso della Barcolana, e vince anche la classifica Generale di Barcolana Maxi Trofeo Tivoli Portopiccolo grazie a un secondo posto nella prova costiera di ieri e alla super prestazione odierna. LEGGI LA NEWS

PARASAILING - Dopo le regate di martedì, torna intanto protagonista a Trieste la vela inclusiva. Sul campo di regata si sono sfidati numerosi atleti di punta italiani, tra cui la medaglia d’argento e quella di bronzo agli ultimi mondiali in Olanda Davide Di Maria e Antonio Squizzato, i quali hanno gareggiato fianco a fianco con velisti internazionali e atleti normodotati. Grazie all’impulso di World Sailing e all’attività della Para Sailing Academy FIV supportata da IBSA, Trieste si mette al centro di un grande movimento sportivo e culturale: quello che considera la vela come adatta a tutte le persone. Gli atleti hanno dimostrato il loro spirito competitivo, sfidando il vento e le onde lungo le splendide acque di Trieste, mentre il pubblico presente ha applaudito con entusiasmo. Questa manifestazione è molto più di una semplice competizione; è un'occasione per sensibilizzare sull'inclusione e per celebrare la diversità, dimostrando che la vela è uno sport aperto a tutti, indipendentemente dalle abilità fisiche.

In questa edizione della Barcolana Para Sailing, sono state coinvolte due classi di imbarcazioni: la Classe Hansa 303 (che ha visto trionfare Vincenzo Gulino seguito da Jazz Turner e Carmelo Forastieri) e la Classe 2.4 (primo posto per Antonio Squizzato, secondo per Davide Di Maria e terzo Giancarlo Mariani). 

"Questa giornata di regate - ha dichiarato il Consigliere Fabio Colella - è un chiaro segnale del nostro impegno nell'aprire le porte della vela a tutti, indipendentemente dalle capacità fisiche. La Barcolana Para Sailing è un evento di grande rilevanza che mette in luce il talento e la determinazione degli atleti del Para Sailing. Continueremo a lavorare duramente per promuovere l'accessibilità e l'inclusione nello sport della vela”.

La Para Sailing Academy FIV - IBSA torna domani con un “open day” dedicato alle associazioni e realtà del territorio che si occupano di disabilità: avranno a disposizione istruttori e barche per avvicinare alla vela persone disabili che non hanno mai provato a navigare. LEGGI LA NEWS

FOIL ACADEMY FIV - Seconda partecipazione in Barcolana della “Foil Academy FIV powered by Luna Rossa”, il programma di sviluppo della vela foil, nato con l’obiettivo della promozione e crescita tecnica giovanile in collaborazione con la Federazione Italiana Vela, che sbarca in Barcolana per dare ai giovani velisti di talento la possibilità di “volare” sui foil e provare a diventare i campioni di domani. "La collaborazione con la Barcolana, dopo quanto fatto lo scorso anno - ha dichiarato Alessandra Sensini - è motivo di grande soddisfazione. Questa è un'opportunità eccezionale per continuare quanto abbiamo iniziato e per condividere le attività che stiamo sviluppando in collaborazione con la Barcolana. Quest'anno, in particolare, siamo molto soddisfatti di aver coinvolto gli atleti locali: il foil si sta diffondendo in maniera sempre più evidente sul territorio e questa crescente popolarità permette di attingere da un serbatoio di atleti sempre più vasto e preparato”. LEGGI LA NEWS

Intanto nel Villaggio lungo le Rive c’è grande aria di festa, e sono numerosi gli eventi del calendario partecipato in programma. Tra questi, due in particolare: “In Sardoni we Trust, elogio a cura di FuocoLento - un magazine di enogastronomia - che propone da Eataly una profonda e doverosa riflessione su una delle pietanze più tipiche e amate del Golfo, i sardoni in savor, immancabili in Barcolana nei menù dedicati ai velisti, e l’apertura straordinaria, in serata, del bellissimo Museo della Bora, una preziosa gemma della cultura triestina, dedicata al vento “made in” Trieste.

Al TCC sono sbarcati oggi anche gli e-sailor, i velisti “virtuali”: sono 11 e vengono da tutta Europa. Domani pomeriggio, in una sala “super cablata” del Convention center di Trieste disputeranno la regata virtuale valida per il titolo mondiale di specialità. L’evento è stato assegnato dalla World Sailing alla Barcolana. È possibile assistere dal vivo, all’evento venerdì pomeriggio. LEGGI LA NEWS

Intanto alle 16.30 da Ravenna è partita la prima delle due “Go To Barcolana da Ravenna Trofeo Gruppo Hera”, attesi gli equipaggi a Trieste tra venerdì e sabato a seconda del vento.


05/10/2023 22:06:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

Parte il 2 agosto la 26ma Carthago Dilecta Est

La Carthago Dilecta Est/Tunisie Sailing Week 2024, arrivata alla 26ma Edizione, è una delle più importanti Regate d'altura del Mediterraneo sia dal punto di vista velico sportivo che da quello mediatico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci