martedí, 1 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cantieristica    vendee globe    aziende    giancarlo pedote    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri    press   

MILLEVELE

Women's Sailing Academy in favore di AIRC

women sailing academy in favore di airc
redazione


Ebbene si, chi ama la vita, si diverte, va in barca vela e arriva 1° di categoria e 3° nella overall della MilleVele, la bellissima regata organizzata dallo YCI.
Le ragazze della Women’s Sailing Academy, capitanate dalle campionesse di vela Anne-Soizic Bertin e Lucia Pozzo, oltre ad essere impegnate nel sociale e raccogliere fondi per l’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, sanno fare bene anche nella vela.
Il sorridente team rosa della W Sailing Academy è uscito puntuale con la sua barca a vela Xp33 X BlueOne di Blue Project alle 10,00 dall’area Sea Experience, intenzionato a divertirsi, passare le boe per primo e tornare in tempo per organizzare le uscite al Salone Nautico di Genova e raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro.
La Women’s Sailing Academy fa parte del progetto ideato da due donne per le donne - Ivana Quattrini, responsabile comunicazione e Anne-Soizic Bertin, campionessa di vela e direttrice di Blue Project - che ha il fine di promuovere la vela femminile, organizzare corsi di vela per le donne oncologiche a scopo riabilitativo e raccogliere fondi per AIRC.
Il lodevole progetto della Women’s Sailing Academy è presente al Salone Nautico di Genova con il patrocinio di UCINA Confindustria Nautica e il supporto di Pirelli, Blue Project e Naturwaren.
Domenica 24 settembre p.v., le veliste contro il cancro della W Sailing Academy saranno liete di incontrare il pubblico e raccontare il progetto presso il Teatro del Mare al Salone Nautico Internazionale alle ore 14,00.
Domenica 24 e lunedì 25 settembre è possibile sostenere la ricerca facendo offerte libere presso lo stand AIRC e uscire sulla barca con le veliste della W Sailing Academy.
W come Women, W come W la vita e W come viva la vela!


24/09/2017 09:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Alghero: per 110 studenti il battesimo della vela

Il Covid non ferma la vela, ad Alghero 100 studenti hanno debuttato in barca

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Vendée Globe: così parlò Jean Le Cam

"Per me il bello di essere vecchio è che più si è vecchi più si ha esperienza. Più cose stupide hai fatto quando sei più giovane e, quando ne hai fatte tante, allora impari cosa non fare"

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Italia: ecco i migliori ristoranti del Gambero Rosso

2650 locali recensiti in tutta Italia. Quattro big conquistano le Tre forchette. E’ calabrese il Cuoco emergente dell’anno. Il Premio ristoratore dell’anno a una famiglia orientale di Milano

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Altre tre prove in Portogallo per l'Europeo del windsurf olimpico

Giornata opaca per Mattia Camboni (10-8-10) che comunque è 4° in generale. 13° Carlo Ciabatti (5-22-21) e 16° Daniele Benedetti (7-9-5). 6° Giorgia Speciale (8-12-6), 8° Marta Maggetti in ripresa (3-6-4)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci