martedí, 19 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    altura    azzurra    tp52    aziende    press    gc32    extreme sailing series    vele d'epoca    volvo ocean race    circoli velici    optimist    j70    giraglia rolex cup    mini 650   

ROLEX CAPRI SAILING WEEK

Secondo posto per endlessgame alla Regata dei Tre Golfi

secondo posto per endlessgame alla regata dei tre golfi
redazione

Nel suo golfo di Napoli, endlessgame (portacolori del Reale Yacht Club Canottieri Savoia) trova ancora l'ispirazione vincente. Dopo la vittoria dello scorso marzo alla Vesuvio Race (regata di 70 miglia da Torre Annunziata a Castellamare di Stabia con passaggio a Procida e giro di Ischia e Capri) il Cookson 50 portato dal Red Devil Sailing Team ha ottenuto un brillante secondo posto alla prestigiosa Regata dei Tre Golfi, giunta quest'anno alla 64esima edizione, che si è disputata sul classico percorso di 150 miglia da Napoli (con la consueta spettacolare partenza a mezzanotte di venerdì) a Capri, con "giro di boa" a Ponza e passaggi tattici a Ischia e Procida. 
Endlessgame ha tagliato la linea del traguardo di Capri alle 00:04'46" di domenica mattina. Impiegando 24 ore, 4 minuti e 46 secondi per completare il percorso, il Red Devil Sailing Team si è garantito il secondo posto assoluto in classifica generale, alle spalle solo del Tp52 franco-russo Freccia Rossa, primo classificato.
"Sono molto felice di questo risultato, ottenuto con grande dedizione e spirito di sacrificio da parte di tutto il team", ha dichiarato Pietro Moschini. "Poche ore prima della partenza, viste le previsioni di vento leggero, abbiamo deciso di partire con un equipaggio ridotto a nove elementi, invece degli undici previsti. Per i due rimasti a terra non è stato facile accettare la decisione, ma, allo stesso tempo, chi è stato a bordo ha dovuto fare gli straordinari. Nonostante la fatica supplementare, siamo rimasti tutti concentrati ed endlessgame ha navigato sempre sopra al target. Siamo contenti del risultato anche per lo sforzo che stiamo compiendo per migliorare la barca nel tentativo di renderla sempre più competitiva. In questa regata, per esempio, abbiamo utilizzato per la prima volta una randa nuova".
"Sono molto contento di come ha lavorato tutto l'equipaggio", ha affermato il tattico di endlessgame Gabriele Bruni. "Soprattutto, della sua capacità di reagire e non mollare mai. Il nostro unico contrattempo, infatti, lo abbiamo subito proprio nelle prime miglia della regata quando, dopo la partenza da Napoli, eravamo convinti di seguire una rotta più al largo e di lasciare Ischia a destra. Invece, con un po' di ritardo sul resto della flotta, abbiamo successivamente capito che era più conveniente restare più vicino a terra lasciando Ischia e Procida a sinistra. Mentre i nostri avversari hanno fatto in tempo a passare tra Procida e la Penisola, noi ci siamo per forza dovuti infilare nel canale tra Ischia e Procida, incontrato condizioni meno favorevoli che hanno rallentato il nostro passo. Altrimenti abbiamo avuto sempre un bel passo grazie al fatto che nessuno a bordo si è demoralizzato e ha creduto nella rimonta".
Soddisfazione espressa pure dal navigatore di endlessgame Stefano Pelizza che, all'interno del Red Devil Sailing Team, ricopre anche un ruolo importante per lo sviluppo della barca: "Le prestazioni stanno molto migliorando e il dato più confortante che emerge da questa edizione della Regata dei Tre Golfi è la velocità che riusciamo a raggiungere adesso sotto spi con poco vento. Questo secondo posto ci ripaga un poco dell'amarezza per le beffe subite in alcune regate passate. Questa volta il vento, come avevamo previsto, è calato poco dopo il nostro arrivo, rallentando il passo dei nostri avversari ancora in regata sul percorso. In passato era successo il contrario, con i nostri inseguitori che erano riusciti ad azzerare il distacco che gli avevamo inflitto sfruttando un aumento dell'aria quando noi eravamo già in porto. Ovviamente, il risultato della regata non dipende solo dalle condizioni meteo, ma anche dal lavoro dell'equipaggio. Questa volta a bordo abbiamo lavorarto veramente tutti bene e siamo sempre stati concentrati, dalla partenza di Napoli all'arrivo di Capri".
Il secondo posto di endlessgame alla Regata dei Tre Golfi è importante anche in vista della classifica combinata con la Capri Sailing Week, nella quale il Red Devil Sailing Team sarà impegnato da mercoledì a sabato prossimi. 
Alla Regata dei Tre Golfi, l'equipaggio di endlessgame è composto da: Pietro Moschini, Giuseppe Puttini, Gabriele Bruni, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Stefano Selo, Andrea Ballico, Giuseppe Filippis, Francesco Izzo.


13/05/2018 16:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Giancarlo Pedote "vede" il Vendée Globe

Giancarlo Pedote entrerà nella Classe IMOCA nella stagione 2019, quando potrà recuperare la barca che gli sarà assegnata, oggi condotta da Yann Elies

Campionato italiano di vela d’altura, Ischia pronta ad accogliere i velisti

Appuntamento dal 19 al 23 giugno con un evento che unisce sport e mondanità, spettacoli e serate di gala

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Volvo Ocean Race: Team Brunel vince a Göteborg

Team Brunel, guidato dallo skipper olandese Bouwe Bekking e con il velista italiano Alberto Bolzan, si è aggiudicato la decima tappa della Volvo Ocean Race in un finale ad alta tensione battendo gli spagnoli di MAPFRE

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

La “100Vele” raddoppia: all’evento di altura si affianca un percorso dedicato alle derive

La manifestazione prende il via il 24 giugno dal Pontile di Ostia: crew party e premiazione finale al Porto Turistico di Roma

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

A Torbole la 3^ tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport si tinge d’Argento

538 i pre-iscritti provenienti da 7 nazioni: un evento Internazionale di livello, e un’occasione per confrontarsi in una regata “open” con i timonieri più quotati del momento tra cui il Campione del mondo in carica Marco Gradoni

Si prepara al via la Venice Hospitality Challenge 2018

Sportività, luxury e lifestyle sono i mondi di riferimento di questa competizione che vedrà partecipare undici Maxi Yacht che hanno firmato pagine indimenticabili nella storia della vela abbinati ad altrettante famose realtà dell’alta hôtellerie veneta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci