lunedí, 3 ottobre 2022


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    regate    kite    sport    techno293    iqfoil    barcolana    rs feva    52 super series    attualità    team    press   

ROUNDITALY

RoundItaly: la 2a edizione parte il 22 settembre

rounditaly la 2a edizione parte il 22 settembre
redazione

130 miglia, un record di 6 giorni 18 ore 03 minuti 57 secondi da infrangere. Torna la RoundItaly, la regata che unisce Genova a Trieste, il Salone Nautico e la Millevele alla Barcolana, lo Yacht Club Italiano alla Società Velica di Barcola e Grignano, un giro d’Italia tutto d’un fiato a fine settembre.

La seconda edizione, sempre in partnership con Confindustria Nautica e il supporto di Fincantieri, partirà il 22 settembre alle 18, quando la giornata inaugurale del Salone di Genova volgerà al termine. Dopo il successo dello scorso anno, l’evento apre nell’edizione 2022 a IRC, ORC, Multiscafi, Class40 e ulteriori classi, con un occhio di riguardo ai Mini 6.50, se almeno tre imbarcazioni monotipo saranno al via.

Al periplo d’Italia avevano partecipato nell’edizione inaugurale in cinque: il Maxi Pendragon VI di Carlo Alberini, che resterà nella storia per aver definito il primo tempo di percorrenza della regata fermando il cronometro a 6 giorni 18 ore 03 minuti 57 secondi, tre Class 40 (Karnak di Marco Bianchini, Kika Green Challenge di Cristiano Verardo ed Edilizia Acrobatica di Ernesto Moresino) e il First 44.7 Argo di Luciano Manfredi. Dopo una partenza con vento sostenuto, la regata aveva visto infatti un Sud Tirreno estremamente calmo e un passaggio nello stretto di Messina tra bonacce e correnti contrarie. Mentre lo Ionio manteneva la propria reputazione di mare impegnativo e ventoso, l’Adriatico si dimostrava enigmatico: prima la bonaccia e poi una burrasca di 30 ore, con una lunga bolina fino alle soglie dell’Istria. Il 23 settembre, alle 11 del mattino, proprio mentre a Barcola si svolgeva la presentazione della 53ª Barcolana, Pendragon tagliava il traguardo e scriveva il suo nome nella storia dei record di percorrenza. Argo, vincitore della classifica IRC - quattro componenti dell’equipaggio, 213 anni di età complessiva, molte vicissitudini a bordo ma anche la certezza di aver compiuto una vera impresa - chiudeva la sua corsa verso Trieste dopo 9 giorni e 10 ore di navigazione.

“Genova e Trieste e la grande bellezza delle coste italiane – così Gerolamo Bianchi, presidente dello Yacht Club Italiano – sono stati la quinta perfetta della RoundItaly e una rotta che ha legato due città e due Club che hanno tanti punti in comune. In primis, credere nel valore della collaborazione.
La prima edizione ci ha regalato molte soddisfazioni, è stato un piacere seguirla dall’inizio alla fine confermandoci, infine, quanto il nostro Mare sia un teatro tanto affascinante quanto complesso e la RoundItaly una regata che mette in luce, oltre al talento sportivo, i tanti valori dell’andar per mare”.

La RoundItaly - commenta Mitja Gialuz, presidente della Società Velica di Barcola e Grignano - è una regata avvincente e dalle grandi potenzialità. L’anno scorso l’abbiamo vissuta come una “Nuova Rotta” sfidante e stimolante, che ci ha permesso di unire Genova e Trieste, le due capitali della vela italiana. Questa seconda edizione permetterà di consolidarne il valore, inserirla nel grande circuito delle regate d’altura internazionali e accrescere la partnership con lo Yacht Club Italiano e Confindustria Nautica; l’obiettivo è continuare a migliorarci facendo squadra per ampliare la cultura e sviluppare i progetti di vela offshore in Italia”.

Saverio CecchiPresidente Confindustria Nautica: “Anche quest'anno il grande progetto della RoundItaly, la più lunga regata non-stop del Mediterraneo che unisce Genova e Trieste, partirà nella giornata inaugurale del Salone Nautico Internazionale di Genova, il 22 settembre. Siamo fieri della partnership con Yacht Club Italiano, con il Presidente Gerolamo Bianchi, in virtù del legame di stima e di stretta collaborazione maturato in questi anni, con la Società Velica di Barcola e Grignano, Barcolana e la Federazione Italiana Vela. Un successo che nasce dal gioco di squadra, dalla positiva sinergia tra tutti i soggetti, dall'impegno comune verso il medesimo obiettivo."

Le iscrizioni alla seconda edizione della RoundItaly sono già aperte (online su 
https://rounditaly.com) e il Maxi Pendragon ha confermato la propria partecipazione con l’obiettivo di migliorare il proprio tempo di percorrenza. La regata è stata inserita anche nel calendario ufficiale della stagione dei Class 40.

La regata sta attirando molta attenzione - spiega Dean Bassi, direttore sportivo altura della SVBG - sia da parte degli equipaggi che hanno la vocazione per l’altura sia per team che nel pieno spirito di Barcolana e Millevele sono pronti ad affrontare un’impresa per loro epica, come il caso dei magnifici quattro di Argo lo scorso anno. Il percorso e il bando rimangono invariati, con il passaggio nello Stretto di Messina e la libertà di scegliere da che lato risalire l’Adriatico. Gli equipaggi che parteciperanno alla RoundItaly saranno protagonisti di una sfida unica, da affrontare con preparazione tecnica, capacità tattica e amore per il mare”.

La RoundItaly – commenta Nicolò Caffarena Segretario Generale dello YCI– non solo è la nostra regata più giovane e la più lunga, ma anche il tassello importante di un percorso di amicizia tra i due Club che ci ha portato a collaborare in diverse occasioni. Abbiamo iniziato armando un equipaggio misto SVBG-YCI con i Persico 69F, abbiamo navigato insieme in occasione della Millevele e di Barcolana e avremo un equipaggio misto con i guidoni – e atleti – dello YCI e della SVBG in mare alla Rolex Giraglia 2022. Forma, sostanza e collaborazione”.

Il bando di regata, il form iscrizioni e tutte le informazioni sull’evento, i diari di bordo dei partecipanti si trovano online sul sito web 
https://rounditaly.com.
La presentazione della regata, con la proiezione del docufilm realizzato da Alberto Origone sulla prima edizione si svolgerà il 17 giugno a Genova, nella sede dello Yacht Club Italiano nell’ambito degli eventi collegati alla Rolex Giraglia.

 


24/05/2022 16:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Anemos la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago/Trieste

Take Five Jr e Mecube i vincitori ORC della Settimana Velica Internazionale. Anemos firma la Line Honours della Trieste/S. Giovanni in Pelago

L'Amerigo Vespucci saluta "Liberi nel Vento"

Nave Amerigo Vespucci farà un passaggio rappresentativo per salutare Liberi nel Vento e la Città di Porto San Giorgio

Al via la Barcolana di Trieste: 10 giorni di eventi a terra e in mare

La grande festa del mare di Trieste è stata presentata stamani, poco prima dell’alzabandiera che segna l’avvio ufficiale dell'evento

RS 21: a Marina di Puntaldia si assegna il titolo di Campione italiano

L’Italian Class RS21 di vela è pronta a consumare l’ultimo atto di una stagione 2022 da ricordare. Una chiusura con il botto nell’incantevole cornice sarda di Marina di Puntaldia in Gallura

Sicuri in ogni situazione con Garmin inReach Mini 2 Marine Bundle

Leggero e compatto, il comunicatore satellitare bidirezionale Garmin è ora disponibile con accessori dedicati all’utilizzo nautico

A Napoli dal 5 all'8 ottobre il Pianeta Mare Film Festival

Il Film Festival Internazionale Pianeta Mare di Napoli è un evento straordinario divulgativo del 150esimo della Stazione Zoologica Anton Dohrn - Ente pubblico italiano di ricerca per la biologia, l'ecologia e le biotecnologie marine

Iniziato sotto la pioggia il Memorial Ballanti-Saiani, ultima tappa di Coppa Italia Techno 293 e iQFoil

La sede dell'Adriatico Wind Club Ravenna, a Porto Corsini, è tornata a ricoprirsi di vele per l’edizione 2022 del Memorial Ballanti Saiani, evento valido come ultima tappa di Coppa Italia per i giovanissimi delle classi Techno 293 e iQFoil Youth e Junior

Nel week end il Circuito Nazionale J24 protagonista sul Lago di Como

La Regata Nazionale valida come settima tappa del Circuito del Monotipo più diffuso al Mondo ritorna come da tradizione alla Lega Navale di Mandello del Lario

Barcolana inclusiva per tutti con i team Sea4All-Tiliaventum

All’edizione 2022, Tiliaventum sarà presente con Càpita, un daysailer performante e accessibile, su cui è possibile essere a bordo in autonomia con le proprie carrozzine ed avere un ruolo veramente attivo, da protagonisti anche durante la regata

Fiart P54 incanta e stupisce

L’anteprima mondiale del nuovo 54 piedi al Salone Nautico di Genova

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci