lunedí, 16 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

este 24    regate    windsurf    vele d'epoca    roma giraglia    circoli velici    gc32    j24    cico 2019    attualità    melges 20    fiv   

VELISTA DELL'ANNO

Roma: il 4 marzo si sceglie il Velista dell'Anno Fiv

roma il marzo si sceglie il velista dell anno fiv
Roberto Imbastaro

Si accenderanno il prossimo 4 marzo a Villa Miani (Roma) i riflettori sulla 25a edizione de IlVelista dell'Anno FIV,la manifestazione che, dal 1991 celebra tutti imigliori atletidella stagione velica dell'anno precedente. L'evento, ideato e organizzato da Acciari Consulting, vede protagonista la Federazione Italiana Velain veste di partner istituzionale e ha il patrocinio e il supporto di UCINA Confindustria Nauticae quello di Mercedes-Benz Vans in qualità di partner tecnico.

I nomi dei cinque candidati finalisti al premioVelista dell'Anno FIVsono: Furio Benussi, Alberto Bolzan, Marco GradoniGiorgia Speciale, e i due campioniin caricaRuggero Tita eCaterina Banti. Per il premio Armatore/Timoniere dell'annosono in lizza Alberto Rossi,Roberto Lacorte e Filippo Pacinotti. Le tre imbarcazioni finaliste per il premio Barca dell'Anno – Trofeo Ucina Confindustria Nautica sono: lo Swan 50Cuordileoneil Cookson 50endlessgame e il Baltic 130My Song.

Tutti i candidati possono essere votati dal pubblico fino al 1° marzo prossimo. sul sito velistadellanno.it,dove sarà possibile esprimere anche la preferenza per il Club dell'Anno,scelto tra quelli che aderiscono alla Lega Italiana Vela. Aperte il 15 gennaio scorso, le votazioni hanno visto ad oggi 14.570 preferenzeespresse dal pubblico nella sezione http://www.velistadellanno.it/vota-online/

La Federazione Italiana Vela, inoltre,premierà gli atleti delle classi giovanili e di quelle Olimpiche che sono saliti sul podio in manifestazioni internazionali nel corso del 2018.

I grandi eventi del mare in Italia protagonisti a Il Velista dell’Anno FIV

ll Velista dell’Anno FIV, oltre a premiare le eccellenze sportive Italiane, è diventato negli anni il punto di riferimento e il più importante momento di incontro del settore. Il 4 marzo prossimo alle 17,30, prima della serata di gala e della premiazione, si svolgerà la tavola rotonda suigrandi eventi del mare del 2019 in Italia:laHempelWorld CupaGenova(14 – 21 aprile)ilSalone Nautico a Genova(19 – 24 settembre), la Barcolana di Trieste (13 ottobre)e leAmerica’s Cup World Series a Cagliari.

Gli ospiti di Alberto Acciari sul palco de Il Velista dell’Anno FIVsaranno:Francesco Ettorre, presidente FIV insieme a Kim Andersen, presidente di World Sailing, la federazione mondiale della vela;Carla Demaria presidente di UCINA Confindustria Nautica, Mitja Gialuz presidente della Società Velica di Barcola e Grignanoe Matteo Plazzi, Technical Director del Challenger of Record per la 36ma America’s Cup presentata da Prada.

La Giuria si riunirà a Villa Miani due ore prima della cerimonia di premiazione e, dopo aver preso atto del voto del pubblico ed esaminato i risultati sportivi dei candidati, decreterà il vincitore finale di ogni categoria. La Giuria è presieduta per regolamento dal Presidente della Federazione Vela con Alberto Acciari in veste di segretario. Al loro fianco siederanno Carla Demaria, Presidente di Ucina Confindustria Nautica e Carlo Mornati, Segretario Generale del CONI.

 

I media partner

Telesia (Gruppo Class Editori)trasmetterà le immagini dell’evento per il quinto anno consecutivo attraverso i propri canali televisivi digitali negli aeroporti italiani e nelle metropolitane. Tra i media partner anche le più importanti testate di settore: BolinaFare Vela, Nautica, Press Mare, Sailbiz.it, Saily.it, Vela e Motore, Italiavela mare e Zerogradinord.


18/02/2019 12:27:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Voce del Mare, un film di Fabio Dipinto sul rapporto tra l’uomo e il mare

La Voce del Mare - da un’idea di Marco Simeoni, regia di Fabio Dipinto è un film documentario (Italia, 83’) che intende raccontare, da diverse angolazioni e punti di vista, le emozioni universali e il rapporto che l’uomo ha instaurato con il mare

RIGASA: Line Honours per Kika Green Challenge

Un meteo imprevedibile, caratterizzato dal passaggio un fronte depressionario veloce ed inteso, ha reso capriccioso l’Adriatico mettendo a dura prova i 13 equipaggi partiti

Mini 6.50: due settimane alla Mini Transat

Per questa ventiduesima edizione, il navigatore milanese Ambrogio Beccaria è sulla linea di partenza con 9 vittorie su 12 competizioni alle spalle ed è quindi tra i favoriti

Monfalcone, vele d'epoca: al via l'International Hannibal Classic 2019

Dopo la pausa estiva riparte in Adriatico il Trofeo riservato alle Signore del Mare. Dal 13 al 15 settembre lo Yacht Club Hannibal di Monfalcone organizzerà la terza edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

Alinghi primo leader della GC32 Riva Cup

Nelle cinque prove odierne, corse con un'Ora dagli 8 ai 13 nodi, il team svizzero non si è mai piazzato peggio di terzo e, ha concluso in testa con quattro punti di vantaggio sugli austriaci di Red Bull Sailing Team

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Melges 20: il titolo europeo va a Brontolo di Filippo Pacinotti

Un risultato conquistato con pieno merito e con una prova di anticipo dopo una battaglia durissima con il campione uscente (e numero 1 della ranking mondiale) Russian Bogatyrs di Igor Rytov a cui va la medaglia d’argento

Friuli: menzione alla Triennale per i sentieri multimediali della Grande Guerra

I sentieri multimediali della Grande Guerra ricevono una menzione alla Triennale di Milano per il City Brand&Tourism Landscape Award

Europeo Melges 20: il leader è Nika di Vladimir Prosikhin

In vetta alla graduatoria generale c'è il veterano russo Nika di Vladimir Prosikhin con lo statunitense Morgan Reeser alla tattica. Al secondo posto il connazionale e detentore del titolo europeo Russian Bogatyrs di Igor Rytov

La Fiv premia le "sue" medaglie olimpiche

Alessandra Sensini:"Le medaglie sono tanta fatica e sacrificio, allenamento intenso per tutto il quadriennio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci