mercoledí, 24 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cnsm    fincantieri    dragoni    press    open bic    regate    optimist    circoli velici    vela olimpica    laser    rs feva    libri   

AZZURRA

Rolex TP52 World Championship: Azzurra seconda

rolex tp52 world championship azzurra seconda
Redazione

Cascais, Portogallo, 18 luglio 2018
Con un secondo e un settimo posto Azzurra nelle due regate odierne, Azzurra si posiziona seconda alle spalle Quantum nel Rolex TP52 World Championship in corso a Cascais, in Portogallo. Domani 19 luglio è prevista una prova costiera.
Sono solo due i punti che separano la barca dello Yacht Club Costa Smeralda da Quantum Racing, terzo e quarto nelle due prove disputate 
oggi e vinte rispettivamente da Luna Rossa e Alegre, a ulteriore dimostrazione di quanto si siano livellate in alto le prestazioni di tutti i team.
Oggi si sono svolte, come da programma, due prove a bastone con vento da nordovest tra i 14 e i 20 nodi. Nella prima Azzurra è partita a destra, lato barca comitato, molto veloce mentre Luna Rossa ha fatto altrettanto al pin, sulla sinistra. Le due barche sono arrivate appaiate alla boa di bolina, con Luna Rossa che ha saputo approfittare di essere interna per avvantaggiarsi quel tanto che le ha consentito di allungare e andare a vincere. In mare non è mancato lo spettacolo, con vento, onda e una flotta compatta a combattere per ogni singolo metro. Il finale è stato al cardiopalma con Quantum che ha cercato di insidiare la posizione di Azzurra arrivando sul traguardo a meno di una lunghezza dal lato opposto del campo di regata.
La seconda prova era costituita da un percorso a bastone inusuale: dopo la prima bolina le barche hanno percorso un lato di poppa lungo il doppio, per poi risalire al traguardo posto a metà percorso di bolina.
L’intera prova ha visto Quantum marcare stretta Azzurra fin dalla partenza, dove è stata rallentata anche dal resto dei concorrenti che battagliavano per partire sul lato destro. Nel mentre Alegre, solitario, ne ha approffittato per partire libero a sinistra, sul pin, e incrociare in controllo sulla flotta. Azzurra ha girato la boa di bolina quinta, ha recuperato nella prima parte della poppa per poi perdere due posizioni nella seconda parte a causa di un salto di vento e del serrato controllo di Quantum, in marcatura soprattutto nel corso della bolina finale.
Lo skipper Guillermo Parada ha analizzato la giornata: “La prima è stata una buona regata, con un piccolo rimpianto per non aver anticipato un incrocio con Luna Rossa che forse ci avrebbe permesso di essere primi, ma siamo comunque soddisfatti del secondo posto. Nella seconda prova siamo rimasti un po’ rallentati in partenza, con il senno di poi l’opzione di Alegre era decisamente migliore. Comunque abbiamo fatto bene la prima bolina e la prima metà della poppa, poi siamo andati verso il largo, a destra, mentre il vento ha girato a sinistra di 10 gradi, così abbiamo perso due posizioni e poi Quantum ha fatto bene il suo lavoro di marcatura nei nostri confronti. Sono riusciti a mantenere il loro quarto posto pur controllandoci in modo che non passassimo Provezza e Platoon che ci avevano sopravanzato in poppa. Noi abbiamo guadagnato un punto su di loro nella prima regata e ne abbiamo persi tre nella seconda, abbiamo due punti di distacco e tre giorni di regata per continuare a combattere.”
Domani alle ore 14 in Italia, le 13 locali, prenderà il via la prova costiera con previsioni di vento analoghe a quelle odierne. La regata sarà trasmessa in live streaming, ma potrà essere seguita anche con il Virtual Eye e attraverso la pagina FB e il profilo Twitter di Azzurra.


18/07/2018 20:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

O’pen Skiff, Palermo: a Procida c’è un nido di campioncini

Eurochallenge a Palermo, sessantcinque O'pen Skiff da 4 nazioni danno spettacolo a Mondello

Il Friuli Venezia Giulia comunica le sue bellezze

La promozione del mare del Friuli Venezia Giulia continua. Nuovo allestimento tematico a Trieste Airport

Grimaldi Lines sostiene gli atleti paralimpici della LNI Palermo Centro

Grimaldi Lines ospiterà sulle sue navi gli equipaggi palermitani e le quattro imbarcazioni paralimpiche Hansa 303 che parteciperanno alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale di Livorno 2019

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Palermo: parte la prima tappa del circuito europeo O'pen Bic

Tutto pronto a Palermo per la prima tappa europea del Circuito riservato alla classe O’pen Bic. Mondello e la Sicilia danno il meglio di sé con temperature estive ed acque dai colori caraibici

Gaeta Trofeo Punta Stendardo 2019, tre giorni di grande vela

Nella splendida cornice del Golfo di Gaeta dal 26 al 28 aprile si svolgerà la 24ma edizione del Trofeo Punta Stendardo, la regata è valida per la Qualificazione Nazionale per il Campionato Italiano Assoluto d’Altura 2019

Garda: il 4° Easter Meeting partito con il vento in poppa

Partenza alla grande per il 4° Easter Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia riservato al doppio giovanile Rs Feva

Marevivo a bordo di Tevere Remo Mon Ile

Alla Lunga Bolina Marevivo parteciperà sull'imbarcazione di Gianropcco Catalano che ha aderito alla campagna #StopSingleUsePlastic

World Cup Series: il vento di Genova delude ancora

Molte classi devono ancora iniziare le loro prove. In acqua i Laser con una buona prova di Carolina Albano

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci