domenica, 24 marzo 2019

PERINI CUP

Perini Cup: trionfano Maltese Falcon e Silencio

perini cup trionfano maltese falcon silencio
Roberto Imbastaro

Si è conclusa oggi, dopo tre giorni di regate, la settima edizione della Perini Navi Cup, la manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda che ha radunato a Porto Cervo 21 yacht della flotta Perini Navi. Conquista la testa della classifica nella divisione dei Cruiser Racer il 50 metri Silencio mentre il Maltese Falcon trionfa sia tra i Corinthians Spirit che Overall.

La giornata conclusiva della Perini Navi Cup ha visto l'imponente flotta affrontare un percorso costiero di circa 14 miglia accompagnata da un vento iniziale tra i 12 - 14 nodi da ovest. Le navi Perini si sono dirette verso sud a circumnavigare le Isole di Mortorio e Soffi e risalire verso una boa posta a nord, al largo di Porto Cervo, dove è stato collocato il traguardo accorciando il percorso a causa di un rafforzamento del vento che è arrivato a soffiare fino a 27 nodi.

Seahawk, partito per ultimo nella divisione dei Cruiser Racer con la formula staggered (che prevede partenze individuali scaglionate ogni 3 minuti), nella giornata odierna ha fin da subito accelerato il passo fino a lasciarsi alle spalle i suoi avversari dopo aver doppiato Soffi, riuscendo a tagliare il traguardo con venti minuti di distacco e segnando così la vittoria di giornata. Nonostante l'ottima performance, Seahawk si posiziona secondo overall mentre la costanza premia il 50 metri Silencio, oggi secondo, che con due vittorie su tre è il vincitore overall della classe Cruiser Racer. Terzo classificato di giornata e nella classifica generale il 43 metri Victoria A.

Nella classe Corinthians Spirit, il Maltese Falcon imbarcazione ammiraglia della flotta con i suoi 88 metri, conquista il vertice della classifica generale con tre vittorie su tre, sette punti davanti a Tamsen, oggi quinto ma secondo overall. Battaglia in mare per il secondo posto di giornata: Blush riesce a distaccare Spirit of C's chiudendo al secondo posto ma restando comunque ai piedi del podio dietro Spirit of C's, terzo overall.

Il Commodoro dello YCCS, Riccardo Bonadeo ha dichiarato: "È stata una edizione unica, le condizioni meteo caratteristiche della Costa Smeralda ci hanno concesso di rispettare il programma sportivo con tre giorni consecutivi di regate, dando la possibilità alle imbarcazioni di Perini Navi di esprimersi al meglio. Ringrazio gli amici Lamberto Tacoli ed Edoardo Tabacchi per la collaborazione virtuosa che ci ha consentito in tutte le sette edizioni, questa compresa, di poter organizzare un evento di successo, con un perfetto connubio tra spettacoli a mare e a terra. Grazie agli armatori e a tutti i velisti che si sono radunati a Porto Cervo in questi giorni e alla Giuria Internazionale, il Comitato di Regata e lo staff per il loro prezioso e insostituibile lavoro."

"Desidero ringraziare tutti coloro che hanno preso parte a questa edizione della Perini Navi Cup - commenta Lamberto Tacoli, Presidente e Amministratore Delegato di Perini Navi - armatori, comandanti, equipaggi, partner e amici."

Al rientro in banchina armatori, equipaggi e ospiti hanno preso parte alla cerimonia di premiazione in Piazza Azzurra e successivamente a una serata di gala presso lo Yacht Club Costa Smeralda, per celebrare con musica, artisti e spettacoli pirotecnici la grande famiglia Perini Navi.

Il prossimo appuntamento sportivo per lo Yacht Club Costa Smeralda sarà la finale dell'Audi Italian Sailing League in programma dal 27 al 30 settembre.

 


22/09/2018 22:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci