martedí, 25 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    j70    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star    america's cup    luna rossa    52 super series   

PERINI CUP

Porto Cervo: Rosehearty regina della Perini Navi Cup

porto cervo rosehearty regina della perini navi cup
redazione

Porto Cervo, 5 settembre 2015. La sesta edizione della Perini Navi Cup incorona il ketch Rosehearty, con il fuoriclasse Paul Cayard nel ruolo di tattico, come campione della manifestazione grazie alle due vittorie messe a segno nelle tre regate disputate. Seconda posizione, con un solo punto di distacco, per lo sloop Clan VIII - tre secondi posti per il 45 metri progettato da Ron Holland - e terza per il ketch Seahawk che ha risalito la classifica grazie alla vittoria nella regata odierna. Nei quattro giorni di raduno del cantiere viareggino, ospitato con cadenza biennale dallo Yacht Club Costa Smeralda, l'imponente flotta di esemplari Perini Navi ha incantato esperti, appassionati e curiosi veleggiando nel campo di regata unico dell'Arcipelago di La Maddalena. Oggi, per l'ultima prova, il Comitato di Regata ha deciso per un percorso verso sud, a doppiare le isole di Soffi e Mortorio per poi rientrare verso il traguardo nel Golfo del Pevero. I 23/25 nodi di ponente alla partenza - una novità rispetto al vento leggero dei giorni scorsi - hanno permesso al 60 metri Seahawk, con il velista di Coppa America Mike Toppa alla tattica, di esprimersi al meglio e di conquistare la vittoria di giornata davanti a Clan VIII. Terzo posto oggi per Rosehearty che però ha potuto contare sulle ottime prestazioni dei giorni scorsi per alzare il trofeo.  
Nel tardo pomeriggio Piazza Azzurra ha ospitato la cerimonia di premiazione durante la quale Il Commodoro dello YCCS Riccardo Bonadeo si è pronunciato entusiasta per la riuscita dell'evento: "Una flotta straordinaria e un evento spettacolare! A nome dello YCCS vorrei ringraziare innanzitutto gli armatori che hanno portato nelle nostre acque le loro bellissime barche, poi la famiglia Perini per la scelta di celebrare il raduno biennale del cantiere qui al Club, e ancora gli equipaggi e gli sponsor dell'evento. Tutto lo staff e il team organizzativo hanno lavorato duramente per rendere memorabile questa manifestazione. Ci auguriamo di ritrovarVi tutti a regatare nelle acque caraibiche di Virgin Gorda quest'inverno”.
Anche la Signora Milena Perini ha voluto esprimere un ringraziamento per questo evento speciale: "Un sentito grazie a tutti coloro che hanno partecipato. È stata una settimana fantastica, io e la mia famiglia siamo soddisfatti della riuscita dell'evento, ma penso che l'aspetto più importante di questa regata sia l'atmosfera conviviale che si respira ogni volta."

Durante la cerimonia sono stati inoltre assegnati i seguenti premi:

YCCS Trophy: Seahawk
Rybovich Trophies - First Race Day: 1° Rosehearty - 2° Clan VIII - 3° The Maltese Falcon
Axa Trophies - Second Race Day: 1° Rosehearty - 2° Clan VIII - 3° The Maltese Falcon
Vhernier Trophies - Third Race Day: 1° Seahawk - 2° Clan VIII - 3° Rosehearty
Marchesi Antinori Trophies - Cocktail Contest: 1° Jasali II - 2° Perseus^3 - 3° Bayesian (Judges Commendation - Exuma)
La premiazione ha lasciato posto alla cena di gala presso la Clubhouse dello YCCS che ha chiuso ufficialmente questa edizione della Perini Navi Cup. Da domani le banchine si affolleranno di nuovo per l'arrivo della nutrita flotta che parteciperà alla Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship, in calendario dal 6 al 12 settembre.
ph - Carlo Borlenghi


06/09/2015 00:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

Argentario Sailing Week: la 20ma edizione dal 19 al 23 giugno a Porto Santo Stefano

Trenta le imbarcazioni classiche e d’epoca provenienti da 12 paesi iscritte all’evento per quatto giorni di regate e di spettacolo nel golfo dell’Argentario

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Porto Cervo: Mateusz Kusznierewicz guida il mondiale Star

Dopo il secondo giorno la classifica viene ridisegnata dai risultati odierni che vedono il polacco Mateusz Kusznierewicz guidare la classifica provvisoria seguito da Augie Diaz e Tom Lofstedt

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci