mercoledí, 23 gennaio 2019

AZZURRA

Palmavela: la classifica si compatta, Azzurra resta in testa

palmavela la classifica si compatta azzurra resta in testa
redazione

Un'altra giornata impegnativa quella odierna per le 13 classi impegnate nella PalmaVela. Il freddo vento da Nord ha soffiato tra i 7 e i 12 nodi portando temperature poco primaverili e forti piovaschi, ed è stato molto oscillante con salti improvvisi di 20 gradi.

Per Azzurra è stata una giornata con ombre e luci: due ottime partenze per esempio, non premianti però dal punto di vista della classifica, con un ottavo e un quarto nelle due prove di giornata che le consentono di rimanere al comando di una classifica divenuta cortissima. Platoon e Quantum si sono infatti portati a ridosso con un distacco minimo, rispettivamente uno e due punti.Nella prima prova Azzurra è partita benissimo sulla sinistra allungando subito, fino a quando un'improvvisa rotazione del vento verso destra l'ha colta dal lato sbagliato del campo di regata. Con poche opzioni tattiche per recuperare, Azzurra ha chiuso ottava una regata vinta da Sled su Quantum.
Nella seconda prova Azzurra è nuovamente partita bene girando però quarta la prima boa di bolina, con Phoenix al comando. Ottimo il recupero nelle fasi successive, terza al gate e seconda al termine della bolina finale, Azzurra ha visto i suoi sforzi vanificati nel corso dell'ultimo lato di poppa, dove la presenza di barche di altre classi sul medesimo campo di regata, unita a una rotazione di venti gradi a destra, ha ostacolato Azzurra permettendo a Platoon e Sled di sopravanzarla, mentre Phoenix è andata a vincere con ampio margine.
Guillermo Parada, skipper: "Le regate di oggi sono state difficili con condizioni molto instabili. Nella prima abbiamo scelto di partire a sinistra, abbiamo avuto una partenza pulita, ma la brezza è morta dalla nostra parte salendo invece a destra. Non avevamo molte alternative quindi abbiamo aspettato un ritorno dell’aria a sinistra che non si è concretizzata. Alla boa di bolina eravamo all’inseguimento, poi siamo riusciti a recuperare una posizione ma con il percorso lungo solo 1 miglio e mezzo, non avevamo molte possibilità. Nella seconda prova abbiamo fatto un'altra partenza pulita sulla destra e siamo arrivati in quarta posizione al termone della bolina per poi recuperare fino al secondo posto, ma siamo rimasti intrappolati con la flotta Swan 50 e abbiamo incrociato un paio di Melges 40 che hanno preso il nostro vento. Quindi abbiamo perso un paio di lunghezze che ci sono costate molto, due punti e la maggior parte del vantaggio accumulato. Ma siamo ancora in fase di apprendimento della nuova barca e non vediamo l'ora che arrivi oggi."
Santiago Lange, tattico: “Abbiamo avuto una giornata davvero complicata, con la pioggia che rendeva più difficile vedere le raffiche sull’acqua. Il rimpianto di oggi è per l’incrocio con due Melges 40 nell’ultima poppa, che ci è costato due posizioni. Nella prima regata credevo nella sinistra, alcuni segnali indicavano che dopo il salto a destra il vento poteva tornare, invece ha continuato la rotazione. Comunque siamo qui a giocarcela, domani è l’ultimo giorno e ci impegneremo per navigare bene”.
Oggi l'ultima giornata di regata sarà decisiva per la classifica finale.
L'inizio è previsto alle ore 12. Le previsioni meteo indicano venti tra i 5 e i 12 nodi da Nordest
Gli aggiornamenti direttamente dal campo di regata saranno postati sulla pagina Facebook di Azzurra.

Classifica provvisoria dopo 6 prove
Azzurra  (Roemmers)         20 punti
Platoon (Muller Spreer)      21 p
Quantum (DeVos)               22 p
Phoenix (H.Plattner)          26 p
Sled    (Okura)                   28 p
Gladiator (Langley)            36 p
Paprec (Neve)                    40p
Alegre  (Tenghage)             43 p
The Phoenix (T.Plattner)    43 p 
Onda  (Souza Ramos)          52 p
 


06/05/2018 11:49:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: IV regata "Più Vela per Tutti"

Il campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ continua a singhiozzo per via del meteo che regala sempre condizioni estreme, bufere di vento o calma piatta

Invernale Riva di Traiano: pioggia e vento per due belle regate

Tevere Remo Mon Ile continua a dominare la classe Regata, mentre Malandrina non lascia spazio a nessun rivale in Crociera

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Ferretti Group protagonista al Boot 2019

Inizio d’anno sfavillante per Ferretti Group e le sue incredibili novità, svelate per la prima volta al BOOT, il più importante appuntamento nautico della stagione invernale, in programma a Düsseldorf dal 19 al 27 gennaio

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Trofeo Jules Verne: per Spindrift è record all'Equatore

Inizia bene il tentativo di Spindrift 2 di conquistare il Trofeo Jules Verne con un primo passaggio record all’Equatore, attraversato oggi 21 gennaio alle 07h45 UTC

Campionato invernale di Napoli, domenica il Trofeo Martinelli

Quinto appuntamento con il Campionato Invernale di vela d’altura del Golfo di Napoli, edizione 2018-19, la 48 esima della rassegna velica partenopea

La Fremm “Carlo Margottini” in missione nell’Oceano Indiano

Il 17 gennaio, la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Carlo Margottini è partita dalla base navale di La Spezia, per iniziare una campagna navale che la vedrà impegnata in Oceano Indiano, Medio Oriente e Mare Arabico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci