giovedí, 13 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

youth america's cup    mini 6.50    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    optimist    trasporto marittimo    fiv    porti    benetti   

MOTH

Moth, Slam sale a bordo

moth slam sale bordo
redazione

Slam, il brand genovese di abbigliamento per la vela nato dalla passione per il mare e sinonimo di tecnicità e performance, sarà Sponsor per l’anno 2018 della International Moth Class Association (IMCA), la classe rappresentativa delle “barche volanti” con la tecnologia del foil. All’avvio di stagione il 25 marzo presso il Royal Bermuda Yacht Club con un calendario che toccherà le acque di tutto il mondo, Slam sigla un’importante partnership con la IMCA a sottolineare la direzione del brand di Genova verso l’innovazione e la vela del futuro.
Già a sostegno dal 2017 di The Foiling Week Global TourSlam implementa la sinergia con l’universo del moth, la classe velica più innovativa ed adrenalinica del momento grazie ai futuristici hydrofoil che permettono di raggiungere velocità sbalorditive, e collabora con l’IMCA al fine di potenziare la ricerca e losviluppo di capi d’abbigliamento tecnico ultra performante e protettivo per le navigazioni più estreme, sia a livello agonistico e fisico sia da un punto di vista climatico. È la prima volta che l’IMCA sceglie un partner per la classe nel suo insieme, a testimoniare il desiderio di instaurare con Slam unacollaborazione strutturata e di lungo periodo. La classe moth, riconosciuta nel panorama velico internazionale come “la classe dei campioni”, rappresenta un campo di regata unico in cui i giganti della vela mondiale si sfidano per crescere e confrontarsi sulle evoluzioni più avanguardistiche.
«La partnership con Foiling Week ha dato modo ai velisti del mondo foiling di apprezzare il design e la qualità della nuova linea di abbigliamento Slam» racconta Luca Rizzotti, Presidente IMCA e Foiling Week, che dichiara inoltre: «Con la classe Internazionale Moth il percorso di innovazione e sviluppo di Slam proseguirà, permettendo agli atleti di integrare le nuove esigenze di sicurezza con la consueta vestibilità. La classe Moth si rivela ancora una volta la più avanzata piattaforma di sviluppo nella vela».

«Dopo la nostra incoraggiante esperienza con TFW, la naturale continuazione del nostro percorso nella ricerca dei nuovi linguaggi della vela è stato il connubio con l’International Moth Class Association» spiega Federico RepettoChief Inspiration Officer Slam, che continua: «I futuri possibili di questo sport sono legati alla ricerca, all’innovazione ed alla voglia di atleti, progettisti e marchi di andare oltre i luoghi comuni dello sport: intendiamo essere in prima linea, ancora una volta, per supportare questa evoluzione che vede la classe Moth all’avanguardia del movimento del Foiling a livello internazionale».


13/03/2018 16:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 6.50: Tanguy Bouroullec vince la prima tappa a Les Sables d'Olonne

Il migliore degli italiani è stato Federico Cuciuc, che solo in un finale al rallentatore ha perso posizioni finendo 7° tra i Proto e 15°assoluto. Giovanni Mengucci ha tagliato il traguardo al 25° posto (18° tra i Serie)

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

Benetti: ecco il Giga Yacht “Luminosity”, un ibrido di 107 metri

Ma questo Giga yacht non è solo eleganza e design: a bordo si ritrova tutta l’esperienza e il know-how costruttivo di Benetti. “Luminosity”, il più grande ibrido mai costruito ad oggi

YC Italiano e e SV Barcola e Grignano insieme sul Persico 69F

Yacht Club Italiano e Società Velica di Barcola e Grignano armano insieme un equipaggio alla Persico 69F Revolution Cup, la sfida di nuova generazione su Foil. 20 gli equipaggi al via a Gargnano dal 14 al 19 agosto

Salone Nautico di Genova: appuntamento al 1° ottobre 2020

Il ticketing online, a partire da giovedì 6 agosto attraverso il sito www.salonenautico.com, è lo strumento unico per l’acquisto dei biglietti del Salone Nautico

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

Ferretti: il mercato premia la qualità

Custom Line raggiunge un altro obiettivo: 4 nuovi yacht venduti in un mese. Oltre la meta, oltre l’orizzonte: sono 150 i metri totali di design e tecnologia dedicati ai quattro armatori Custom Line.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci