venerdí, 7 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    vela olimpica    windsurf    attualità    giancarlo pedote    este 24    pershing    the ocean race    garda    vele d'epoca    sailgp    press    j70   

MELGES 32

Mondiale Melges 32: si preannuncia un gran finale sul filo del rasoio

mondiale melges 32 si preannuncia un gran finale sul filo del rasoio
redazione

Giornata di brezza leggera a Villasimius, ma nonostante questo la flotta Melges 32 riesce a completare due ulteriori regate che portano a sette il totale della serie, facendo subentrare lo scarto del peggior risultato al completamento della sesta prova. 

La classifica cambia ancora, a dimostrazione dell’omogeneità e competitività della flotta Melges 32, e dopo le prove odierne vede Caipirinha di Martin Reintjes (2-5 i parziali odierni) salire in vetta, con alle spalle Donino di Luigi Giannattasio, il quale oggi ha visto la sua scoreline, finora ineccepibile, appesantirsi a causa di un dodicesimo e di un nono piazzamento. 

Miglior barca di giornata è Wilma di Fritz Homann che, grazie alle prove di oggi (1-3 i risultati parziali) risale la classifica fino al terzo posto, a 7 punti dei leader. 

I Campioni del Mondo in carica a bordo di La Pericolosa centrano nell’ultima prova odierna il primo bullet della serie e rosicchiano punti importanti per avvicinarsi alla zona podio: l’equipaggio di Schwoerer occupa infatti il quarto posto con un solo punto in ritardo su Wilma. Chiude la top-five G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio.

Nella divisione Corinthian, Homanit continua a dettare il passo, 14 punti in vantaggio rispetto ad Heat di Max Augustin e Startelekom di Waldemar Salata. 

Con una classifica estremamente compatta, il gran finale del Campionato del Mondo Melges 32 si preannuncia sul filo del rasoio: le regate riprenderanno domani alle 10.00 e il Comitato di Regata, presieduto da Maria Torrijo, avrà tempo fino alle 16.00 per portare a completamento tre prove.

 PH MAX RANCHI

 


28/08/2020 19:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Campionato Nazionale Tirreno Minialtura-Sportboat fa tappa a Torre del Greco

Sono quindici le barche attese per le regate di domani, sabato 1 maggio e domenica (quattro sono quelle del Circolo di casa)

J/70 Cup 2021, si inizia con una prova: Aniene Young leader del Day 1

Ha preso il via oggi la prima tappa della J/70 Cup 2021, evento organizzato dalla J/70 Italian Class grazie all'ospitalità dello Yacht Club Nettuno e del Marina di Nettuno

Windsurf: Marta Maggetti stacca un biglietto per Tokio

L'atleta sarda si è rivelata la più continua nella sua classe e ha confermato il suo diritto a rappresentare l'Italia a Tokio anche nel corso dell'ultimo mondiale RS:X di Cadice

Caorle, partenza con nebbia per La Duecento

A pochi minuti dallo start, un’improvvisa fitta nebbia ha investito il mare di Caorle rendendo invisibile per alcuni minuti la linea di partenza, costringendo il Comitato di Regata presieduto da Sandro Fabietti ad issare l’intelligenza

Caorle, "La Duecento": Hagar über alles

Hagar primo al traguardo assoluto e XTutti, Hauraki X2, Nessuno negli Open650

SailGP, i dettagli del progetto Inspire a Taranto

Dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito per lasciare un’eredità positiva alle generazioni future

Gaeta, Trofeo Stendardo: tutti i vincitori

Vincenzo Addessi, presidente dello Yacht Club Gaeta: “Gaeta si fatta desiderare, forse anche lei ha risentito della pandemia, ma i miei amici armatori non ci hanno tradito, sono venuti numerosi e ottimamente preparati"

La vela paralimpica si prepara sul Garda

Terminato il Raduno Classe 2.4mR alla Fraglia Vela Malcesine

Young Azzurra vince il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup

Si è concluso oggi il Grand Prix 1.1 della Persico 69F Cup e Young Azzurra conquista la vittoria della prima tappa del circuito

Concluse sul Garda Trentino la Torbole ILCA Spring Cup e la 29er Easter regatta

Tra pioggia, qualche raggio di sole e vento che è soffiato per periodi molto brevi, concluse sul Garda Trentino le prime regate internazionali delle classi ILCA e 29er che hanno aperto ufficialmente la stagione della grande vela sul lag

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci