domenica, 20 settembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    29er    persico 69f    regate    roma x due    roma giraglia    solitaire du figaro    cico 2020    nacra 15    melges 20   

MELGES 32

Mondiale Melges 32: si preannuncia un gran finale sul filo del rasoio

mondiale melges 32 si preannuncia un gran finale sul filo del rasoio
redazione

Giornata di brezza leggera a Villasimius, ma nonostante questo la flotta Melges 32 riesce a completare due ulteriori regate che portano a sette il totale della serie, facendo subentrare lo scarto del peggior risultato al completamento della sesta prova. 

La classifica cambia ancora, a dimostrazione dell’omogeneità e competitività della flotta Melges 32, e dopo le prove odierne vede Caipirinha di Martin Reintjes (2-5 i parziali odierni) salire in vetta, con alle spalle Donino di Luigi Giannattasio, il quale oggi ha visto la sua scoreline, finora ineccepibile, appesantirsi a causa di un dodicesimo e di un nono piazzamento. 

Miglior barca di giornata è Wilma di Fritz Homann che, grazie alle prove di oggi (1-3 i risultati parziali) risale la classifica fino al terzo posto, a 7 punti dei leader. 

I Campioni del Mondo in carica a bordo di La Pericolosa centrano nell’ultima prova odierna il primo bullet della serie e rosicchiano punti importanti per avvicinarsi alla zona podio: l’equipaggio di Schwoerer occupa infatti il quarto posto con un solo punto in ritardo su Wilma. Chiude la top-five G-Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio.

Nella divisione Corinthian, Homanit continua a dettare il passo, 14 punti in vantaggio rispetto ad Heat di Max Augustin e Startelekom di Waldemar Salata. 

Con una classifica estremamente compatta, il gran finale del Campionato del Mondo Melges 32 si preannuncia sul filo del rasoio: le regate riprenderanno domani alle 10.00 e il Comitato di Regata, presieduto da Maria Torrijo, avrà tempo fino alle 16.00 per portare a completamento tre prove.

 PH MAX RANCHI

 


28/08/2020 19:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

CNRT: una regata per 2

Riparte la grande altura a Riva di Traiano e il 20 settembre prendono il via insieme sia la Roma per 2 che la Roma Giraglia

Restaurazione sul trono Nacra 17: tornano Caterina Banti e Ruggero Tita

Oltre alla vittoria netta per Ruggero Tita e Caterina Banti sul catamarano Nacra 17, c'è la bella sorpresa delle quasi esordienti Jana Germani e Giorgia Bertuzzi, 6° nell'acrobatico 49er FX

Hannibal Classic 2020: vincono Serenity, Nembo II, Tiziana IV e Koala. Tra le vele d’epoca anche Sorella del 1858

Domenica 13 settembre 2020, dopo due belle giornate di regate a triangolo disputate nel Golfo di Trieste con venti tra 5 e 15 nodi, si è conclusa a Monfalcone la quarta edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino

CICO 2020, un fantastico Day 2

Un'altra giornata sontuosa di vela olimpica a Follonica, tanto vento e tante regate. A metà campionato si infiamma la corsa ai titoli tricolori: link alle classifiche

Al via a Trieste la Settimana Velica Internazionale dello Yacht Club Adriaco

Ritorna anche quest’anno, come di consueto nel doppio fine settimana della seconda metà di settembre, il classico appuntamento agonistico nel Golfo di Trieste con la Settimana Velica Internazionale organizzata dallo Yacht Club Adriaco

Tanto vento alla "prima" del CICO 2020

Un inizio praticamente perfetto per i tricolori della vela olimpica a Follonica. Vento a volontà, Maestrale 15-20 nodi, disputate 30 prove in 5 campi di regata

Argentario: l'Invernale inizia il 24 ottobre

Lo Yacht Club Santo Stefano, il Circolo Velico Canottieri Porto Santo Stefano e il Circolo Nautico e della Vela Argentario organizzano la 2° edizione del Campionato Unificato della Costa d’Argento

Cambusa - La ricetta di Marcello Trentini: lingua, gamberi e mandarino

Da First&Food - Un piatto di facile esecuzione ma che rende bene l’eccentricità culinaria dello chef Marcello Trentini

Sotto Gamba Game 2020: grande successo per la kermesse sportiva a Riva degli Etruschi

San Vincenzo (Livorno) ha visto atleti e amatori giocare con lo sport in oltre venti discipline di acqua e di terra superando l’accezione negativa della parola “diversità”

Figaro, Alberto Bona: "Finalmente tengo il passo con i migliori"

Parlano della tappa appena conclusa e della prossima, Alberto Bona ed il direttore di corsa Francis Le Goff

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci