giovedí, 17 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sup    j70    cnsm    sicurezza in mare    giovanni soldini    optimist    regate    match race    mini transat    finn    veleziana    vele d'epoca    cambusa    canottaggio    middle sea race    salone nautico di genova    2.4mr   

LASER

Laser Youth Easter Meeting: vincono Anna Brzozowska e Lorenzo Predari

laser youth easter meeting vincono anna brzozowska lorenzo predari
redazione

Si è conclusa oggi la Laser Youth Easter Meeting 2019 che ha visto impegnati nelle acque del Lago di Garda 240 atleti da tutta Europa. La polacca Anna Brzozowska (CZ szczecin / AZS zut) e Lorenzo Predari (Fraglia Vela Malcesine) vincono rispettivamente nella classe Radial e 4.7. 

Regata caratterizzata dalle condizioni di vento leggero da sud che hanno impedito lo svolgimento del programma completo.  Ottimo lavoro del comitato di regata che porta a termine, nonostante tutto, 6 prove.

Vincitrice della categoria Radial Overall è la polacca Anna Brzozowska, al secondo posto l’atleta svedese Olle Lindbom e terzo Tytus Butowski. 

Nei 4.7 vince Lorenzo Predari portacolori della Fraglia Vela Malcesine e prima tra le ragazze Alessia Palanti che conclude al decimo posto.

Ottimo risultato degli atleti di casa FVM guidati dalla vittoria di Lorenzo Predari nei 4.7 e dal nono posto di Maxmiliano Testa; tra i radial ottimo 17° posto (e terzo tra gli Italiani) Filippo Guerra. 
 

Giorno 1 - 17 aprile 2019

Partenza sfortunata per la Laser Youth Easter Meeting

Primo giorno sfortunato per la Laser Youth Easter Meeting, con vento debole e solo una prova portata a termine per una batteria radial. La giornata inizia bene con la partenza puntuale di 3 flotte su 4, con un vento leggero da sud. Purtroppo verso le 16.00, a causa di un calo improvviso del vento, il comitato di regata è costretto ad annullare le prove per le flotte 4.7 e radial rossi. Nei radial gialli vince la prova Chiara Benini Floriani, atleta Fraglia Vela Riva.

Giorno 2 - 18 aprile 2019

Olle Lindbom e Lorenzo Predari guidano le classifiche provvisorie nella flotta Radial e 4.7

Seconda giornata sempre con vento leggero, che però rimane costante tutto il pomeriggio permettendo al Comitato di recuperare la prova annullata il giorno precedente e portare a termine il programma di giornata. Prove caratterizzate da numerosi UFD che però non fermano Olle Lindbom e Lorenzo Predari che conquistano la vetta della classifica.

Giorno 3 - 19 aprile 2019

Anna Brzozowska balza in testa alla classifica Radial e Lorenzo Predari rimane primo tra i 4.7

Anche nel terzo giorno di Meeting l’Ora si è fatta attendere e il primo segnale di partenza è alle 14.30, poi si distende uniformemente su tutto il lago fino a 8-9 nodi.

Con l’ingresso dello scarto Lorenzo Predari rimane in testa alla classifica provvisoria 4.7, seguito da Benjamin Dufour e Rasmus Lindstrom.
A salire in testa dopo le 3 prove di oggi nei radial è Anna Brzozowska, seguita da Olle Lindbom, secondo e Tytus Butowski terzo.

Giorno 4 - 20 aprile 2019

Nulla di fatto nell'ultima giornata di regata

L'ultimo giorno inizia con un bel vento di Pelér e cielo sereno che lasciano intendere un arrivo dell’Ora più decisa e forte rispetto ai tre giorni precedenti. Illusione che si smonta presto: dopo la partenza alle 13.30 della prova per i Radial Gold il comitato è costretto ad annullarla durante la seconda bolina.

Il meeting si conclude quindi con 6 prove totali sia per la classe radial che 4.7.

 


20/04/2019 23:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Una nuova divisione cruising per la Wally Class

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Alla Barcolana la velista oceanica cinese Vicky Song

E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci