martedí, 28 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

METEOR

La Spezia vince la seconda Edizione del Campionato Italiano Team Race Meteor ed il Trofeo Paolo Campisi

Si è conclusa con la vittoria del team di La Spezia la seconda edizione del Campionato Italiano Team Race –Trofeo Paolo Campisi della Classe Meteor, ospitato dal Club Velico Castiglionese, in scena sabato e domenica sul lago Trasimeno.
Otto le squadre in gara, sedici equipaggi; rappresentate quasi tutte le flotte della Classe Presieduta da Mario Forgione, in questa occasione presidente anche del Comitato di Regata.
Tanto l’entusiasmo per la partecipazione a questo Campionato che sembra avviarsi a divenire un altro appuntamento fisso della stagione agonistica Meteor.
Due giorni di bel tempo, tanto sole e, purtroppo, poco vento hanno caratterizzato questa edizione. Sabato, infatti dopo il briefing con cui sono stati accolti gli equipaggi, è stato esposto il segnale di Intelligenza, prima a terra poi in acqua. Finalmente intorno alle 16.30, il vento si è presentato con una intensità di circa 6/7 nodi che ha consentito le prime sfide. Ottimo il lavoro del Comitato di Regata: attento e tempestivo, ha saputo sempre interpretare le bizze di Eolo, sfruttando ogni occasione e portando a temine il girone da cui è stato possibile avere la classifica che è poi divenuta quella finale. Si è aspettato invano domenica. Il vento non è mai arrivato sul campo di regata. No wind No race. Alle 16.00 il CdR ha mandato tutti a terra ed annunciato la fine dell’edizione 2021 dell’Italiano Team Race.
Divertente la formula, avvincenti i match. Non c’è dubbio che le sfide più emozionanti sono state quelle delle flotte che in più occasioni hanno dimostrato di essere le più forti e preparate della Classe.
La squadra di La Spezia, seconda alla scorsa edizione, ha schierato Michele Marin, Biagio Pergola ed i giovanissimi laseristi Niccolò Galiberti, Valentina Chelli. “ Ci siamo divertiti molto! Sicuramente il match più divertente è stato quello contro la squadra di Caldonazzo; Una vittoria all’ultimo sangue! La formula è molto divertente e stimolante, bisogna coinvolgere più giovani.” Hanno commentato i due laseristi “Spero però di ripetere l’esperienza il prossimo anno” ha concluso Niccolò.
Al secondo posto si è qualificato il team di casa, formato da Riccardo Bonechi – Niccolò Zuccherini Martello e Riccardo e Carlo Garzi. Affollato il gradino più basso del podio: bronzo ex equo tra flotta di Caldonazzo (Andrea Ravanelli, Mauro Cantone Niccolò d’Ivano e Alessandro Ferrara) e quella del Vebano (Fabrizio Ferretti, Fabrizio Giorgio ed Alessandra Belvisi).
L’emozione ha preso il sopravvento durante la consegna del Trofeo Paolo Campisi, vinto dalla squadra di La Spezia consegnato da Letizia, sua moglie, sempre accanto alla Classe che con grande affetto ricorda il capo flotta, socio ed amico Paolo.
Si ritorna tra le boe il prossimo 25-26 Settembre a Chioggia con il Trofeo del Timoniere, poi alla Barcolana in Ottobre.


13/09/2021 11:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Regata del Conero: Anywave la spunta dopo un testa a testa con “Kiwi” e “Idrusa”

Onore a “Anywave”, il maxi yacht triestino di Alberto Leghista, che ha vinto la XXII Regata del Conero con record di percorrenza, tagliando il traguardo dopo un’ora 7 minuti e 58 secondi di regata

A Diano MArina il WindFestival: dieci anni sulla cresta dell’onda!

Il più grande Expo d’Italia dedicato agli action sport di mare e di vento è pronto per spegnere le candeline dei suoi primi dieci anni: dal 30 settembre al 3 ottobre a Diano Marina torna alla ribalta il WindFestival

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci