sabato, 19 gennaio 2019

OFFSHORE

La Lunga Bolina & Coastal Race 2017 domani al via

la lunga bolina amp coastal race 2017 domani al via
redazione


La Lunga Bolina e la Coastal Race 2017, le due regate organizzate dal C.C. Aniene in un'unico evento, anche quest'anno hanno ottenuto un grande consenso con circa 80 iscritti complessivi. 
La flotta de La Lunga Bolina, prova del Campionato Italiano Offshore 2017 e prima tappa del Trofeo Arcipelago Toscano, è composta da 56 barche (42 con equipaggio completo e 14 X2). Tra gli iscritti alcune delle più performanti imbarcazioni del Tirreno che saranno, anche in questa stagione, tra i protagonisti dell’Altura. 
La regata prenderà il via domani alle ore 16:00 da Riva di Traiano, con rotta verso le Isole dell’Arcipelago Toscano, fino alle Formiche di Grosseto, per poi fare ritorno verso la linea di arrivo posizionata a sud del porto di Riva di Traiano passando per la boa di Porto Santo Stefano. Una navigazione di circa 135 miglia attraverso alcuni dei più suggestivi panorami italiani, ma anche una rotta dove non mancano le insidie: con buchi di vento e aree rafficate, condizioni che metteranno in evidenza le scelte tattiche e le capacità degli equipaggi. Le previsioni meteo per il fine settimana sono ottimali, venti che varieranno dai 6 ai 15 nodi, da quadranti ovest/nord alla partenza e da ovest/sud-ovest quando la maggior parte della flotta sarà sulla via del ritorno. Le imbarcazioni saranno dotate di Tracker e la regata potrà essere seguita sul sito: www.lalungabolina.it.
Roberto Emanuele de Felice, responsabile dell’organizzazione e presidente del CdR: “anche quest’anno ci aspettiamo una bellissima regata visto l’alto livello delle numerose imbarcazioni presenti. Ormai questa classica del Circolo Canottieri Aniene è diventata un appuntamento fisso per gli armatori che si contendono i primi posti del circuito del Campionato Italiano Offshore e sicuramente non mancherà lo spettacolo, garantito da un percorso appassionante e molto tecnico. Voglio ringraziare il Circolo Nautico Riva di Traiano e il Porto Turistico Riva di Traiano che come ogni anno supportano la nostra manifestazione”.
Domani mattina alle ore 9:00 da Santa Marinella prenderà il via anche la Coastal Race, manifestazione dedicata agli armatori di Este 24 che si sfideranno da sabato 22 fino a lunedì 24 aprile. Il “nuovo format” rende questo particolare evento ancora più esclusivo. Il Presidente della Classe E24 e delegato per l'Altura del Circolo Canottieri Aniene, Alessandro Maria Rinaldi, vincitore dell'edizione 2016, con entusiasmo ha commentato: "Gli Este 24 non sono solo dei monotipi divertenti con i quali confrontarsi nelle regate a bastone di qualche miglia, ma sono dei mini-altura con i quali è possibile regatare comodamente per ore e ore in percorsi costieri di oltre 40 miglia. Partire alle prime ore del mattino e arrivare tutti insieme nello spazio di 3 minuti al tramonto rende la regata adrenalinica, dove ti confronti in tempo reale con i tuoi avversari per tutta la giornata. Non mi risulta che esista una regata simile in tutta Europa ! Buon vento agli armatori della flotta E24 per la 6ª edizione della più originale e entusiasmante navigazione di monotipi ”.
Oltre ai premi e ai trofei riservati alle imbarcazioni vincenti e al premio Premio “Handy… amo a vela” offerto dalla Fondazione Isabella Rossini all’imbarcazione meglio classificata con l’equipaggio composto anche da soggetti disabili (Standard IFC), quest’anno è stato istituito dalla Divisione Vela di Marevivo il Premio “Occhio alla pinna” per l’avvistamento di cetacei.
Gli iscritti alla Lunga Bolina 2017 e alla Coastal Race in caso di avvistamento, dovranno scattare delle foto del cetaceo/i e riportare i dati dell’avvistamento su una scheda, che sarà consegnata insieme alle IdR. Le immagini e la scheda compilata andranno inviate a: iscrizioni@lalungabolina.it entro il 5 maggio. Una commissione formata dai rappresentanti di Marevivo e dai dirigenti del Circolo Canottieri Aniene sceglierà tra i materiali pervenuti il Vincitore. “Con questa regata la Divisione Vela di Marevivo prende il largo - commenta Nicola Granati, delegato Marevivo della Divisione Vela - con l’obiettivo principale di diffondere la cultura del mare come fonte primaria di vita e non solo come luogo di svago e divertimento. In questa occasione i regatanti saranno i nostri occhi per la salvaguardia del Pianeta Blu, mission di Marevivo da oltre 32 anni. Infatti saranno impegnati in un’operazione di avvistamento e raccolta dati sulle balene e i delfini che popolano i nostri mari. Non dobbiamo mai dimenticare che il mare ricopre il 70% della superficie terrestre, produce l’80% dell’ossigeno e assorbe un terzo dell’anidride carbonica”.


21/04/2017 14:01:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Exxpedition: un giro del mondo a vela per sole donne contro la plastica

Partirà dall’Inghilterra l’eXXpedition Round the World 2019-2021, spedizione oceanica in barca a vela tutta al femminile che circumnavigherà il globo per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’enorme impatto delle sostanze plastiche sugli oceani

Windsurf: il titolo italiano overall a Dario Mocchi

Dario Mocchi ITA-8080 conquista il titolo OVERALL bissando il successo del 2017. Prima delle donne Bruna Ferracane ITA 712

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Varato l'Audace, l'Explorer Yacht di Andrea Merloni

Due discoteche, una Land Rover, una moto e una Penthouse a 15 m sul livello del mare. Ecco lo yacht dell’ex presidente Indesit progettato da Floating Life insieme allo Studio Sculli e costruito dal Cantiere delle Marche

Le "Nozze d'Argento" del Velista dell'Anno FIV

XXV edizione e Nozze d'Argento per "Il Velista dell’Anno FIV", ideato, promosso e organizzato da Acciari Consulting e dalla FIV

Dinghy: a Torre del Lago il Trofeo Valentin Mankin

Tutto pronto per il Trofeo Valentin Mankin. Attesi oltre 50 Dinghy a Torre del Lago Puccini il 19 e 20 gennaio per la quinta edizione della "Nazionale Spontanea"

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Cavallo Pazzo II guida l'Invernale del Circeo

Dopo sei prove in testa c'è Cavallo Pazzo II, l’X 35 di Enrico Danielli, seguito da Vahinè 7 il First 45 di Francesco Raponi, terzo Le Cage Aux Folles l’XP 33 di Mario Bellotti

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Sanremo: ripreso l'Invernale West Liguria

E’ iniziata sabato 12 gennaio la terza tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Inverno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci