lunedí, 23 settembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico di genova    optimist    yacht club costa smeralda    regate    melges 24    millevele    imoca 60    windsurf    salone di genova    guardia costiera    press    ambiente    clima   

J24

J24, Marina di Carrara: Eugenia De Giacomo con Five for Fighting vince il Campionato D'Autunno

j24 marina di carrara eugenia de giacomo con five for fighting vince il campionato autunno
Redazione

Eugenia De Giacomo con Nicola Pitanti, Marco Bruna, Matilde Pitanti e Massimo Cusimano sono i Campioni d’autunno 2018 a Marina di Carrara. Il J24 Ita 304 Five For Fighting armato e timonato dalla giovane e grintosa De Giacomo si è infatti aggiudicato la vittoria finale al tradizionale Campionato organizzato su due fine settimana dal Club Nautico Marina di Carrara.  

Dopo il nulla di fatto della giornata di sabato a causa delle avverse condizioni meteo-marine e del vento troppo scarso, domenica è stato possibile portare a termine altre tre prove facendo così salire a nove le regate disputate complessivamente dai dieci equipaggi J24 (in gran parte della Flotta Golfo dei Poeti, ma non solo) scesi nelle acque antistanti la diga foranea del porto di Marina di Carrara.

Le vittorie della giornata conclusiva sono state firmate nell’ordine da Ita 30 Argento Vivo (il J24 storico del Circolo Velico La Spezia che il prossimo anno compirà 40 anni sui campi di regata, perfettamente condotto da Dani Colapietro, Maurizio Piva, Matteo Tronfi, Jacopo Azzolini e dall’armatore Paolo Governato), Ita 215 Mollicona (armato e timonato da Angelo Crepoli con il suo equipaggio, già collaudato da un paio d’anni, formato da Paolo Bottari alle scotte, Giovanni Lucchetti alla tattica, Paolo Pugnana all’albero e il prodiere Massimiliano Biagini) e da Ita 304 Five For Fighting che, in testa fin dal primo dei due week end, ha così saldamente confermato la prima posizione della classifica (CCR di Lauria, 12 punti; 2,2,5,1,3,1, 4,2,1) seguito da Ita 30 Argento Vivo (CV La Spezia, 15 punti; 1,3,1,3,4,2,1,4,4) e da Ita 215 Mollicona (CNMC 21 punti; 6,1,7,2,2,73,1,6). Quarto posto per Ita 371 J Ok Alce Nero armato dal Capo Flotta del Garda, il triestino Fabio Apollonio (AS Trieste V, 4,4,3,6,7,6,2,5,2) ex aequo (26 punti) con Ita 202 Tally Ho armato da Luca Macchiarini (CNMC, 3,6,2,5,5,3, 6,6,3). Segue Ita 212 Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti (7,ocs,4,7,1,8,9,3,5) protagonista della quinta prova.

 


25/11/2018 23:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vele d’epoca: Pia, Nembo II, Flora e Shahrazad vincono l’lnternational Hannibal Classic 2019

Pia del 1936 nella categoria ‘Epoca’, Nembo II del 1964 tra le ‘Classiche’, Flora nei Classici FIV e Shahrazad nella categoria ‘Sciarrelli’

Campionato Italiano Este24: vince Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Offshore: finisce in tragedia il record sulla Montecarlo/Venezia

L'imbarcazione si è schiantata su una diga prima dell'arrivo ed era condotta dal pluricampione Fabio Buzzi, deceduto insieme a due piloti inglesi che lo accompagnavano nel tentativo di record

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

Per Giancarlo Pedote e Anthony Marchand un buon nono posto che consente alla coppia di affiatarsi in vista dei successivi impegni sull'Imoca 60

Il Cantiere Postiglione riporta in mare lo storico yacht in legno “Grazia II”

È stato varato venerdì scorso, 6 settembre 2019, Grazia II, yacht a motore interamente in legno costruito nello storico cantiere Chris Craft negli anni Sessanta

CAMBUSA - BIWA: Sassicaia Tenuta San Guido miglior vino italiano 2019

Al secondo posto il Barolo Monvigliero DOCG di Burlotto seguito da Terminum Gewurztraminen vendemmia tardva. L’ELENCO DEI MIGLIORI 50 VINI ITALIANI SELEZIONATI DA UNA GIURIA INTERNAZIONALE (by First&Food)

Pedote e Marchand verso la Transat Jacques Vabre

I due sembrano essere una coppia che non scoppia e si sono concentrati soprattutto ad affinare la fiducia reciproca e la visione comune in regata

Parte il Dèfi Azimut, con in acqua Prysmian di Pedote

Giancarlo Pedote ritorno sul suo imoca con ANtony MArchand dopo l'esperienza sui Figaro 3

Salone Genova: visite a bordo della fregata "Alpino"

In occasione della cerimonia inaugurale e per tutta la durata del Salone, la fregata "Alpino" della Marina militare, sarà ormeggiata nel porto di Genova presso il Molo Doria di Levante

CNRT: 10 giorni alla Roma Giraglia

Parte da Civitavecchia una delle regate più belle del Mediterraneo, con 255 miglia da percorrere tra il fascino discreto delle isole toscane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci