domenica, 5 aprile 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

attualità    pirateria    press    regate    vendee globe    fiv    solitaire du figaro    porti    guardia costiera    pesca    trasporti    traghetti    j24    giancarlo pedote    cambusa   

LASER

In acqua a Napoli per la 1° Italia Cup Laser 2020

Un appuntamento importante attende la città di Napoli e tutti gli appassionati di vela dall’ 8 al 10 novembre prossimi.
In scena, nel capoluogo partenopeo, l’ultima tappa dell’anno della intensa stagione dell’Associazione Italia Classi Laser, nella quale verranno premiati anche i vincitori della Coppa AICL 2019.
Il Molosiglio ospita, infatti, la 1° Italia Cup Laser 2020, regata nazionale che vedrà la partecipazione di circa 400 timonieri, provenienti da tutta l’Italia. Tra questi, nomi illustri come Silvia Zennaro, classe Radial Femminile, Olimpionica a Rio De Janeiro; Joyce Floridia, classe Radial Femminile, Campionessa Italiana 2019; Alessia Palanti, classe Radial Femminile, Campionessa Mondiale Under 19; Matteo Paulon, classe Laser Standard, Campione Italiano in carica Under 19; Antonio Persico, classe Radial, Vicecampione Italiano Laser Radial
Agli atleti si aggiungeranno gli staff tecnici e dell’organizzazione, per un totale di circa 600 persone attivamente coinvolte nell’evento.
Una regata di grande richiamo che riaccedenderà i riflettori sulla città e sul ruolo fondamentale che può e deve avere nell’ambito delle manifestazioni sportive, di carattere velico e non solo, e che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Napoli.
Il Napoli Molosiglio Sail Center, la joint venture che unisce Marina Militare Italiana, Lega Navale di Napoli, Circolo Canottieri e la scuola di vela di Mascalzone Latino ha messo in piedi una grande macchina organizzativa per garantire la perfetta riuscita della manifestazione.
La Classe Laser è riconosciuta a livello internazionale come imbarcazione per attività giovanile e olimpica e, da sempre, è considerata un passaggio obbligato per ogni velista che intenda regatare a livello internazionale.
L’evento sportivo si svolgerà nello specchio d’acqua antistante Castel dell’Ovo. Diverse le prove di qualificazione, seguite da una prova finale, per le tre flotte che scenderanno in gara separatamente.
Per i partecipanti, il range anagrafico va dai 12 anni agli over 35.
La manifestazione verrà inaugurata il giorno 8 novembre, alle ore 9,30, presso i giardini del Molosiglio, alla presenza della Banda dell’Arma dei Carabinieri e del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris che darà il suo saluto agli atleti.
Da sottolineare che sarà, anche, la prima regata a Napoli plastic free.
La classe italiana Laser, infatti, già da inizio anno, porta avanti una politica plastic free e questa filosofia si sposa alla perfezione con l’approccio che la Lega Navale di Napoli ha adottato già da qualche tempo, diventando il primo circolo nautico napoletano orientato all’ecosostenibilità
In collaborazione con la Grohe, l’organizzazione regalerà ad ogni concorrente borracce personalizzate che potranno essere riempite in alcuni distributori di acqua addolcita messi a disposizione dalla Azienda stessa. In questo modo, sarà garantita l’assoluta mancanza di PET durante la manifestazione.
Tra gli sponsor della manifestazione anche il noto brand di abbigliamento Alcott, che fornirà la “divisa ufficiale” ai partecipanti alla regata. .
“La Lega Navale è orgogliosa di poter dare il benvenuto ai 400 atleti che arriveranno a Napoli per questo grande appuntamento sportivo – sottolinea l’Avv. Alfredo Vaglieco, Presidente della Lega Navale di Napoli – Eventi come questo rappresentano una straordinaria occasione per dare lustro alla città e alla grande tradizione velica napoletana. E sono la prova che quando si lavora in sinergia, come da anni facciamo con la Marina Militare Italiana, con il Circolo Canottieri e con Mascalzone Latino, i risultati sono di assoluto prestigio, in quanto frutto della specifica competenza di ciascuno degli attori coinvolti, messa a sistema per un obiettivo comune”.


06/11/2019 14:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

DPCM 1° aprile 2020: sospesi gli allenamenti anche per gli atleti professionisti

Dpcm 1° aprile 2020: sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo

Spadafora: ad aprile stop anche ad allenamenti atleti professionisti

"Estenderò la misura agli allenamenti, sui quali non eravamo intervenuti perché c'era ancora la possibilità che si tenessero le Olimpiadi". 400 milioni di euro allo sport di base e alle ASD

Mille per una Vela: la FIV lancia il primo trofeo interzonale di e-sailing

Cresce l'attenzione per la vela virtuale, con il riconoscimento degli e-sports da parte dello stesso Comitato Olimpico Internazionale, e il successivo passo da parte di World Sailing, la federvela mondiale, con l'introduzione dell'e-sailing

Covid-19: Porto Venezia sospende i canoni per aiuto aziende

A Venezia l'Autorità di Sistema Portuale ha emanato una circolare rivolta alle concessionarie dei porti di Venezia e di Chioggia per sospendere il pagamento dei canoni demaniali fino al 30 settembre

Costa Diadema: cambia il porto di sbarco da Civitavecchia a Piombino

Lo scalo marittimo di Civitavecchia è affollato con ben tre navi da evacuare e a bordo della Costa Diadema c'è un caso sospetto

Guardia Costiera: l'impegno per l'emergenza Covid-19

Consegna di dispositivi di protezione individale anti covid a Cagliari, Palermo, Lamezia Terme e Bari

Vendée Globe, Covid-19: in quattro rischiano di non partire

Isabelle Joschke, Clément Giraud, Kojiro Shiraishi e Armel Tripon non hanno mai completato una regata oceanica e, come previsto dal bando di regata, non potranno essere alla partenza del Vendée Globe 2020

Solitaire du Figaro: a fine agosto 1.830 miglia intense e tattiche

C’è una ragionevole possibilità che la 51ma edizione de La Solitaire du Figaro 2020 possa disputarsi, con la sua partenza prevista per il 30/8, data al momento ancora fuori anche dalle più pessimistiche previsioni sulla diffusione del Covid-19

Civitavecchia chiede un decreto ad hoc per rilanciare il porto

E’ il vicesindaco di Civitavecchia, Massimiliano Grasso, a lanciare un appello per il futuro del porto della città laziale chiedendo al Governo un "Decreto Civitavecchia"

Attenzione ai tanti problemi dell'autotrasporto che potrebbero esplodere

Manca un accordo europeo sulla proroga della validità delle patenti e revisioni scadute che per ora vale solo in Italia. I pagamenti slittano a 12 mesi e il settore potrebbe realmente fermarsi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci