venerdí, 10 luglio 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

porti    scuola vela    turismo    guardia costiera    melges 32    vela    vele d'epoca    vendée artique    optimist    cnsm    crociere    regate    finn    smeralda 888    melges 20    circoli velici    altura   

LASER

In acqua a Napoli per la 1° Italia Cup Laser 2020

Un appuntamento importante attende la città di Napoli e tutti gli appassionati di vela dall’ 8 al 10 novembre prossimi.
In scena, nel capoluogo partenopeo, l’ultima tappa dell’anno della intensa stagione dell’Associazione Italia Classi Laser, nella quale verranno premiati anche i vincitori della Coppa AICL 2019.
Il Molosiglio ospita, infatti, la 1° Italia Cup Laser 2020, regata nazionale che vedrà la partecipazione di circa 400 timonieri, provenienti da tutta l’Italia. Tra questi, nomi illustri come Silvia Zennaro, classe Radial Femminile, Olimpionica a Rio De Janeiro; Joyce Floridia, classe Radial Femminile, Campionessa Italiana 2019; Alessia Palanti, classe Radial Femminile, Campionessa Mondiale Under 19; Matteo Paulon, classe Laser Standard, Campione Italiano in carica Under 19; Antonio Persico, classe Radial, Vicecampione Italiano Laser Radial
Agli atleti si aggiungeranno gli staff tecnici e dell’organizzazione, per un totale di circa 600 persone attivamente coinvolte nell’evento.
Una regata di grande richiamo che riaccedenderà i riflettori sulla città e sul ruolo fondamentale che può e deve avere nell’ambito delle manifestazioni sportive, di carattere velico e non solo, e che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Napoli.
Il Napoli Molosiglio Sail Center, la joint venture che unisce Marina Militare Italiana, Lega Navale di Napoli, Circolo Canottieri e la scuola di vela di Mascalzone Latino ha messo in piedi una grande macchina organizzativa per garantire la perfetta riuscita della manifestazione.
La Classe Laser è riconosciuta a livello internazionale come imbarcazione per attività giovanile e olimpica e, da sempre, è considerata un passaggio obbligato per ogni velista che intenda regatare a livello internazionale.
L’evento sportivo si svolgerà nello specchio d’acqua antistante Castel dell’Ovo. Diverse le prove di qualificazione, seguite da una prova finale, per le tre flotte che scenderanno in gara separatamente.
Per i partecipanti, il range anagrafico va dai 12 anni agli over 35.
La manifestazione verrà inaugurata il giorno 8 novembre, alle ore 9,30, presso i giardini del Molosiglio, alla presenza della Banda dell’Arma dei Carabinieri e del Sindaco di Napoli Luigi De Magistris che darà il suo saluto agli atleti.
Da sottolineare che sarà, anche, la prima regata a Napoli plastic free.
La classe italiana Laser, infatti, già da inizio anno, porta avanti una politica plastic free e questa filosofia si sposa alla perfezione con l’approccio che la Lega Navale di Napoli ha adottato già da qualche tempo, diventando il primo circolo nautico napoletano orientato all’ecosostenibilità
In collaborazione con la Grohe, l’organizzazione regalerà ad ogni concorrente borracce personalizzate che potranno essere riempite in alcuni distributori di acqua addolcita messi a disposizione dalla Azienda stessa. In questo modo, sarà garantita l’assoluta mancanza di PET durante la manifestazione.
Tra gli sponsor della manifestazione anche il noto brand di abbigliamento Alcott, che fornirà la “divisa ufficiale” ai partecipanti alla regata. .
“La Lega Navale è orgogliosa di poter dare il benvenuto ai 400 atleti che arriveranno a Napoli per questo grande appuntamento sportivo – sottolinea l’Avv. Alfredo Vaglieco, Presidente della Lega Navale di Napoli – Eventi come questo rappresentano una straordinaria occasione per dare lustro alla città e alla grande tradizione velica napoletana. E sono la prova che quando si lavora in sinergia, come da anni facciamo con la Marina Militare Italiana, con il Circolo Canottieri e con Mascalzone Latino, i risultati sono di assoluto prestigio, in quanto frutto della specifica competenza di ciascuno degli attori coinvolti, messa a sistema per un obiettivo comune”.


06/11/2019 14:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Partita la Vendée-Artique: in testa è già bagarre

I commenti di Giancarlo Pedote prima della partenza

L'estate di Lignano tra buon vino, cibo e navigazione

Navigazione verso Marano e Aquileia con degustazioni dei prodotti della Strada del Vino e dei Sapori FVG

Guardia Costiera: 30 anni di "Mare Sicuro"

Con l'arrivo delle vacanze estive torna anche "Mare Sicuro", l'operazione della Guardia costiera che fino al 13 settembre impegnerà circa 3.000 uomini e donne, 300 mezzi navali e 15 mezzi aerei a tutela di bagnanti e diportisti

Ancona: domani la “Conerissimo”, prima manifestazione velica della fase 3

Soddisfatti gli organizzatori: grazie alla collaborazione con Guardia Costiera, Capitaneria di Porto e FIV Marche, grande rigore nell’applicazione dei protocolli di sicurezza per tornare a veleggiare senza rischi

Caorle: venerdì 10 luglio parte "La Duecento"

La prima regata offshore italiana in periodo Covid sarà La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno dal 10 al 12 luglio 2020

Le flotte Melges tengono a battesimo la ripartenza della vela agonistica italiana

I primi due eventi delle Melges World League vedranno impegnati dapprima i Melges 20 (3-5 luglio), quindi i Melges 32 (9-11 luglio)

Confermato per il 20/8 il Trofeo Formenton

Confermata la data del 20 agosto per la XXXI edizione del Trofeo Formenton l’evento velico dedicato alle famiglie e a chi di generazione in generazione trasmette la passione per il mare e per la vela e non rinuncia a questa “classica” dell’estate sarda

Vendée Arctique: nella piatta lotta tra Beyou e Dalin

Qualche problema per Giancarlo Pedote che si difende e festeggio in solitario i suoi 9 anni di matrimonio con Stefania

"100 Vele Rendez Vous", oltre 200 barche al primo evento post lockdown

In acqua anche medici e infermieri che sono stati in prima linea negli ospedali romani per combattere il virus COVID-19

Il Governo "affonda" i porti turistici

Assomarinas: è inaccettabile, ancora una volta nel Decreto Rilancio il Governo ignora i problemi dei porti turistici

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci