lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

marina militare    tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

MELGES 20

Il russo Pirogovo inserisce subito il turbo a Zara

il russo pirogovo inserisce subito il turbo zara
redazione

La flotta internazionale Melges 20 ha fatto il proprio esordio assoluto a Zara, in Croazia, ospite del D-Marin Dalmacija, per il terzo evento continentale della Melges World League.
Le condizioni perfette (12 nodi da 320 gradi) sul campo di regata dalmata hanno permesso la disputa di 3 prove che mettono in evidenza una consistente prova di forza da parte della flotta russa, attualmente al vertice sia della classifica overall (con tre equipaggi nella top five) che corinthian.
Pirogovo di Alexander Ezhkov (con Danil Adzintsou alla tattica) non ci pensa due volte ad inserire da subito il turbo in quella che è stata una dimostrazione di forza sul campo di regata odierno pur lottando metro su metro con gli avversari: due primi e un secondo posto come parziali non lasciano spazio ad alcuna interpretazione sullo stato di forma e sulle ambizioni di PIROGOVO, tanto più perché ottenuti su un campo di non facile interpretazione tattica e in cui, più di qualcuno, sembra dover trovare ancora la giusta chiave di lettura. 
Eccellente protagonista nelle prime due prove di giornata il connazionale VICTOR timonato Alexander Novoselov (ma con due italiani a bordo, i 49ers Stefano Cherin e Andrea Tesei), capace di ottenere un terzo e un primo posto prima di un ventitreesimo, risultati che per ora relegano VICTOR al quarto posto.
Protagonista annunciato (e che conferma le attese) il polacco Krzysztov Krempek che con il supporto tattico del croato Tomislav Basic occupa la seconda posizione nella classifica provvisoria, grazie a una grande costanza di prestazioni sempre nella top five (5,4,2).
Al terzo posto (ma già distante 22 punti dalla vetta) il vincitore della tappa di apertura Melges World League European Division a Porto Venere, il russo NIKA di Vladimir Proskhin (affiancato da Michele Ivaldi alla tattica) autore di una prestazioni positiva pur senza alcun “bullet” (2,15,9).
Completa la top five provvisoria il sudafricano TNT di Tina Plattner e Tony Norris (7,12,8), 
I colori russi risultano al vertice anche nella classifica corinthian con MARUSSIA dell’armatrice Marina Kaverzina (dodicesima provvisoria nella overall con 6, 27, 6 come parziali di giornata) che guida con ampio margine (47 punti) sull’olandese FANTASTICHINA di Wilma Homann. 
Si torna a regatare domani a partire dalle ore 13 con un imperativo per tutti: provare ad arginare il passo del leader PIROGOVO per riaprire una classifica che sembra per ora a senso unico.
 
Classifica generale provvisoria Melges 20 World League European Division Event 3 – Top five:
1. RUS 2 PIROGOVO – Alexander Ezhkov (1,2,1) pt. 4
2. POL 264 MAG TINY – Krzysztof Krempec (5,4,2) pt.11
3. RUS 261 NIKA – Vladimir Proskhin (2,15,9) pt. 26
4. RUS 37 VICTOR – Alexander Novoselov (3,1,23) pt. 27
5. RSA 219 TNT – Tina Plattner/Tony Norris (7,12,9) pt. 27


10/06/2017 12:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci