martedí, 21 novembre 2017

MELGES 20

Il Melges 20 World Championship 2016 si è aperto nel segno di Pinta

il melges 20 world championship 2016 si 232 aperto nel segno di pinta
redazione

Il Campionato del Mondo Melges 20, iniziato ieri sul campo di regata di Marina di Scarlino, ha avuto il doveroso prologo di un minuto di silenzio osservato da tutta la flotta Melges 20 sulla linea di partenza della prova inaugurale.
L’aspetto agonistico della prima giornata di regate offre le prime preziose indicazioni sui nomi dei candidati al titolo, anche se tre prove (tutte disputate con vento di maestrale tra i 10 e i 14 nodi) non possono certo lasciare verdetti definitivi nell’ambito di una sfida iridata che si concluderà, con molta probabilità, all’ultimo bordo.
PINTA RACING del tedesco Michael Illbruck, affiancato dal tattico John Kostecki, impressiona non solo per i due successi parziali di giornata (7,1,1) ma anche per la velocità dimostrata in queste condizioni di vento, in particolare nelle andature portanti.
In una giornata come da previsione piuttosto “nervosa” nelle fasi di partenza, con diversi richiami generali, il team statunitense di PACIFIC YANKEE di Drew Freides con Morgan Reeser alla tattica, autore di tre ottimi parziali (6, 2, 5), emerge quale primo degli inseguitori di PINTA a sole 4 lunghezze dall’attuale leader della classifica generale.
Giornata con il segno positivo anche per MASCALZONE LATINO Jr. di Achille Onorato (con Cameron Appleton), primo tra i team italiani e attualmente al terzo posto della classifica con 19 punti (4, 6, 9).
Gli occhi di tutti erano ovviamente puntati sulle imbarcazioni della famiglia Kilroy, entrambi dati per sicuri protagonisti della regata: il Campione del Mondo in carica SAMBA PA TI (2,11,10) è attualmente al quinto posto preceduto dall’equipaggio polacco di MAG RACING di Krystov Krempec (12,5,3). Liam Kilroy al timone di WILDMAN, almeno quest’oggi, non impressiona come nel successo del Pre Mondiale della scorso fine settimana e deve, come tale, accontentarsi del settimo posto provvisorio (13, 4, 22) a 20 punti di distanza dalla vetta della classifica.
RUSSIAN BOGATYRS di Igor Rytov (1,31,15) è insieme a PINTA, l’altro vincitore di giornata avendo conquistato il successo nella prima prova odierna.
 
Classifica generale provvisoria dopo 3 prove (prima della discussione delle proteste):
  1. PINTA RACING – Michael Illbruck (GER) : 7,1,1 = pt. 9
  2. PACIFIC YANKEE, Drew Freides (USA): 6,2,5 = pt. 13
  3. MASCALZONE LATINO JR., Achille Onorato (ITA): 4,6,9 = pt. 19
  4. MAG TINY. Krystov Krempec (POL): 12,5,3 = pt. 20
  5. SAMBA PA TI (USA): 2,11,10 = pt. 2,11,10 = pt. 23


26/08/2016 09:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci