venerdí, 14 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    optimist    sport    regate    manifestazioni    persico 69f    rolex capri sailing week    pesca    circoli velici    velista dell'anno    j24    ambiente    meteor    m32    assonat   

J24

Il J24 La Superba della Marina Militare firma anche la Regata Nazionale di Cervia

il j24 la superba della marina militare firma anche la regata nazionale di cervia
redazione

Dopo aver vinto le tappe di Nettuno, Cervia, Marina di Carrara e Mandello del Lario, il J24 del Centro Vela Altura Napoli della Marina Militare ITA 416 La Superba, detentore del titolo tricolore ed europeo 2019 e timonato da Ignazio Bonanno -in equipaggio con Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro e Alfredo Branciforte- si è aggiudicato anche la settima tappa del Circuito Nazionale 2019 appena conclusa nel mare cervese.

Dopo aver ben organizzato nel mese di maggio il Campionato Italiano J24, il Circolo Nautico “Amici della Vela” di Cervia ha, infatti, nuovamente accolto il Monotipo più diffuso al Mondo per la Regata Nazionale J24 valida come penultima tappa del Circuito che, come ogni anno, assegna il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo al primo della classifica senza scarti.

Ben diciannove gli equipaggi che, fra sabato e domenica, hanno disputato le sei prove in programma: “Fra loro una foltissima rappresentanza di imbarcazioni cervesi, ben otto, a conferma del grande momento che la Classe J24 sta vivendo anche in ambito locale- ha commentato Alberto Mazzotti, Ufficio stampa Circolo Nautico Cervia -E le barche di casa hanno avuto gloria sul proprio mare: alle spalle de La Superba che si è aggiudicata la manifestazione con tre primi e due secondi posti nelle singole prove (7 punti), sono, infatti, giunte ben tre imbarcazioni cervesi. Al secondo posto si è classificato il protagonista delle prime due regate, Ita 473 Magica Fata di Massimo Frigerio e Viscardo Brusori (18 punti; 1,1,8,10,4,4) che ha chiuso ex aequo con J24 Ita 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Francesco Bressan (18 punti; 3,2,4,9,7,2). Podio sfiorato, invece, per il J24 cervese Ita 505 Jorè armato dai fratelli Alessandro ed Alberto Errani e timonato da Marco Pantano (25 punti; 5,7,14,5,2,6) che ha preceduto ITA 212 Jamaica del Vice Presidente della Classe Italiana Pietro Diamanti (CN Marina di Carrara 29 punti; 7,12,6,6,3,7).”

Penalizzati da uno e addirittura due ocs -nel caso di Capitan Nemo- il J24 triestino Ita 371 J Joc Alce Nero del Presidente Fabio Apollonio e il ravennate Ita 400 Capitan Nemo co-armato dal Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni e da Domenico Brighi (vincitore della quarta prova), hanno vanificato le belle prestazioni ottenute nelle altre regate, chiudendo rispettivamente all’ottavo e al nono posto. La manifestazione si è conclusa con una piacevole premiazione nel giardino del Circolo.

Archiviata le tappa di Nettuno, Livorno, Cervia, Caldonazzo, Marina di Carrara, Mandello del Lario e Cervia, sarà Olbia e la locale sezione della LNI ad ospitare il 9 e 10 novembre la Regata Nazionale valida come ottavo ed ultimo appuntamento con il Circuito Nazionale 2019.


23/10/2019 07:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FIV e SailGP I dettagli del programma "Inspire" a Taranto

Nel week end del 5 e 6 giugno, Taranto sarà lo stadio nautico dell’Italy Sail Grand Prix. Già dal primo giugno partirà nel capoluogo ionico ‘Inspire’, il programma di iniziative collaterali che SailGP dedica a tutti i territori toccati dal circuito

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

XXVII Campionato Italiano Este24: Ricca D’Este 27 mantiene la rotta

La seconda giornata di regate a Porto Ercole ha ribadito la consistenza di Lorenzo Rossi ed il team di Ricca D’Este27, che con due terzi ed un secondo posto, primeggia in classifica, scartando già una prova

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

A Porto Corsini (RA) iniziata la Coppa Italia Techno 293 per il Memorial Ballanti-Saiani

Ancora forte garbino a Ravenna: iniziata la II tappa di Coppa Italia della classe giovanile Techno 293; concludono le prime tre regate solo gli atleti della categoria Techno Plus

Coppa Regina d’Olanda: Luduan 2.0 Asso Pigliatutto

Dopo una lunga astinenza, le barche d’altura del medio Tirreno sono tornate a regatare, sfidandosi nella 44°edizione della Coppa Regina d’Olanda

Italiano Este 24: Ricca d'Este 26 si conferma campione

XXVII Campionato Italiano Este24 : Lorenzo Rossi con Ricca d’Este 27 è ancora Campione . Medaglia d’argento a Alessandro M. Rinaldi con il suo team CCANIENE e medaglia di bronzo a Marco Flemma con il suo Ricca d’Este 37

Soldini, altro giro altro record

Nel mirino di Giovanni ora c'è il record sul percorso originale del Fastnet. Tempo da battere:25 ore, 4 minuti e 18 secondi

Concluso a Vilamoura l’Europeo della classe olimpica 470

I titoli Maschile e Femminile alla Francia, quello Mixed a Israele. Elena Berta e Bianca Caruso chiudono quinte europee. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò chiudono al 13° posto. Marco Gradoni e Alessandra Dubbini decimi europei

A Salò Antonio Squizzato domina la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR

La stagione della Canottieri Garda ha preso il via l’8 e il 9 maggio nel golfo di Salò con la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR, dominata da Antonio Squizzato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci