lunedí, 21 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dinghy    circoli velici    nomine    j70    vele storiche    campionati invernali    veleziana    optimist    regate    giancarlo pedote    cambusa    2.4mr    giovanni soldini    middle sea race    nautica   

FIV

Genova capitale mondiale della vela nel biennio 2019/20

genova capitale mondiale della vela nel biennio 2019
Redazione

La città di Genova ospiterà per la prima volta nella sua storia - nel 2019 - una tappa di World Cup Series e replicherà l'anno successivo - nel 2020 -  con l'edizione che sarà valevole anche come regata europea di qualificazione continentale per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

E' un grande riconoscimento al lavoro e all’impegno della Federazione Italiana Vela per far crescere il movimento velico in Italia. Gli ottimi risultati ottenuti dagli atleti italiani nelle manifestazioni internazionali rappresentano il giusto volano - uniti alla sua spettacolarità - affinché la vela diventi uno sport amato e apprezzato da un bacino di pubblico sempre più ampio.

Per entrambe le edizioni - 2019 e 2020 - della World Cup Series di Genova si è ottenuto un ampliamento delle quote delle singole classi per consentire anche alle flotte più numerose di regatare al largo delle affascinanti coste del capoluogo ligure.
 

World Sailing e le Federazioni Vela Italiana e Francese raggiungono dunque un accordo per le date delle World Cup Series 2019-2020.

Le date per il 2019 e il 2020 delle tappe di World Cup Series di Genova e della Hyères Regatta, che seguiranno le regate delle due edizioni del Trofeo Princesa Sofia, sono state riviste, confermate e appena ufficializzate da World Sailing.
 
Il Trofeo Princesa Sofia, che si terrà a Palma di Maiorca, in Spagna, e la Hyères Regatta, che sarà ospitata dall'omonima città francese, saranno regate con i tradizionali 100 punti in palio; mentre la tappa di World Sailing di Genova varrà il doppio dei punti - 200 - per le ranking list.  
 
Gli eventi si terranno nelle seguenti date:
 
2019
Trofeo Princesa Sofia, 29 marzo/6 aprile
Genova World Cup Series Round, 15/21 aprile
Hyères Regatta, 27 aprile/4 maggio
 
2020
Trofeo Princesa Sofia, 27 marzo/4 aprile
Genova World Cup Series Round, 13/19 aprile
Hyères Regatta, 25 aprile/maggio
 
Francesco Ettorre - Presidente della Federazione Italiana Vela - ha dichiarato: 
 
"Sono molto felice che sia stata trovata una soluzione positiva, in linea con il buon rapporto esistente tra FFVoile e FIV. È un grande risultato politico per la Federazione che vede così confermata l'alta considerazione a livello internazionale. E' inoltre un grande onore ospitare la qualificazione continentale per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Ora il nostro obiettivo sarà quello di fornire, in collaborazione con lo Yacht Club Italiano di Genova, spettacolari regate e la migliore ospitalità e organizzazione possibile per tutti i velisti."
 
Kim Andersen - Presidente di World Sailing - ha commentato così sul calendario degli eventi: 
 
"Il programma degli eventi consente ai velisti delle classi olimpiche leader a livello mondiale di mettersi alla prova sulla strada che porta ai Giochi Olimpici di Tokyo." - aggiungendo che - "Questa programmazione consente ai concorrenti di avere tutto il tempo per viaggiare da una sede all'altra degli eventi per abituarsi alle acque e competere quindi ad alto livello. Ringrazio la Fédération Française de Voile e la Federazione Italiana Vela per la loro stretta collaborazione nel confermare le date per i prossimi due anni."
 
Nicolas Hénard - Presidente della FFVoile - ha dichiarato: 
 
"La FFVoile è molto felice di essere parte integrante del grande tour olimpico del sud Europa che si terrà nel 2019. Hyères e Marsiglia saranno come sempre pronti ad accogliere l'élite internazionale della vela."
 
 
Le regate della World Cup Series 2019 sono iniziate a Enoshima, in Giappone, a settembre. Le tappe di Miami, negli Stati Uniti e Genova, in Italia si disputeranno nel 2019 culminando con la finale a Marsiglia. Enoshima ospiterà anche il primo round della serie 2019/20 seguita sempre da Miami e Genova, per poi tornare a Enoshima per la finale. 
Il ritorno in Giappone per le finali è stato pensato per dare l'opportunità a tutti i partecipanti di competere per l'ultima volta nella sede olimpica prima dei Giochi e quindi ridurre i costi di viaggio e logistica per i Team in previsione di Tokyo 2020.

 


25/10/2018 19:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Napoli: apre al Circolo Posillipo l'edizione autunnale di Navigare

A Napoli 80 imbarcazioni e l’intera filiera della nautica in esposizione per nove giorni, da sabato 19 a domenica 27 a Napoli. Ingresso libero ai visitatori dalle 10 alle 19

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Caorle: Dal 26 al 27 ottobre al via la sesta edizione della "Cinquanta"

La regata è l’epilogo del Trofeo Caorle X2 XTutti, un circuito che riunisce le quattro regate offshore del Circolo Nautico Santa Margherita da aprile ad ottobre

Mini Transat: a Las Palmas Beccaria è primo tra i Serie

Vincere da favoriti è un po’ come vincere due volte, una in mare, facendo le cose giuste, e una nella propria testa, non pensando alle aspettative che ti sono piovute addosso.

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Sardegna alla Rolex Middle Sea Race con New Sardiniasail

La prima regata di livello internazionale per l’associazione che con la barca Lima Fotodinamico e gli skipper Francesco Cerina e Pietro Mureddu affronterà le 660 miglia della 40esima edizione della regata

HK to Vietnam, stecca finale per Soldini

Vince l’Orma 60 SHK Scallywag/FUKU di David Witt che supera Soldini incappato in un temporale a poche miglia dal traguardo di Nha Trang

Cambusa - La ricetta di Daniel Canzian: divisionismo in cucina… Un risotto “exponenziale”

Per Daniel Canzian, discepolo di Gualtiero Marchesi, la cucina va giudicata con i parametri dell’arte. Qui propone un piatto che nell’esaltazione dei sapori elementari si rifà esteticamente a un quadro di Boccioni

Soldini: la Hong Kong to Vietnam con un Jovanotti in più

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini prenderanno il via domani, mercoledì 16 ottobre alle 11.10 ora locale (3.10 UTC, 5.10 ora italiana) per la 9a edizione della Hong Kong to Vietnam Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci