sabato, 15 agosto 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    mini 6.50    youth america's cup    cambusa    circoli velici    rs feva    persico 69f    trasporto marittimo    fiv    porti   

MOTH

Francesco Bruni vince a Lagos il Campionato Nazionale Moth Portoghese

francesco bruni vince lagos il campionato nazionale moth portoghese
redazione

L’italiano Francesco Bruni ha vinto a Lagos il Moth Class Portoguese National Championship (Campionato Nazionale Portoghese della Classe Moth) che si è concluso ieri. 
L’evento era organizzato dal Clube Vela de Lagos e rappresenta una prova generale del Campionato Europeo Moth che inizierà domani proprio nella baia di Lagos, nel sud del Portogallo. 
Il vento non ha collaborato e nell’ultimo giorno del Campionato Nazionale, ha permesso di disputare solo una prova, che si è conclusa con la vittoria dell’americano Brad Funk. Dopo tre prove, l’italiano Francesco Bruni è il vincitore overall, seguito dai britannici David Hivey e Ross Harvey.
 
 “E’ un bell’inizio, sono molto contento di aver vinto, anche se va detto che per molti è stato un test pre-Europeo per provare materiali diversi – io stesso ho sperimentato – quindi qualcuno non stava usando il kit ottimizzato per la regata e possiamo aspettarci di tutto nei prossimi giorni. Il posto è bellissimo, davvero stupendo, uno scenario suggestivo.”
 
“All’Europeo vorrei tanto conquistare il podio, ma l’importante sarà regatare bene e imparare, il vero obiettivo per il 2019 sarà il Mondiale a Perth, Australia, a dicembre. Qui non arrivo troppo preparato, l’inverno è finito da poco e non ho fatto molte uscite e ore di navigazione, e poi, ovviamente, il mio impegno principale è la campagna per la Coppa America con Luna Rossa, ma il Moth mi appassiona molto ed è abbastanza propedeutico agli AC75, le barche volanti di Coppa, per cui voglio farlo bene.”
 
Gli iscritti al Campionato Europeo di Lagos sono 44 da 13 nazioni diverse. Francesco Bruni è l’unico italiano a rappresentare il Belpaese e sul suo cammino verso il podio dovrà sfidare alcuni tra i più forti ‘mothisti’ del momento, tra cui l’inglese David Hivey – con Checco sul podio del Nazionale portoghese – l’americano Brad Funk, il francese Benoit Marie e l’australiano, wing trimmer di Oracle USA, Kyle Langford.
 
Le regate inizieranno domani e proseguiranno fino a domenica 2 giugno, quando conosceremo il nome del Campione Europeo classe Moth del 2019.

 


27/05/2019 22:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Persico 69F: a Gargnano primo giorno di "Revolution"

In evidenza alla fine della prima giornata gli equipaggi di Botticini, Gallinaro, e Caldari oltre ai fuoriclasse da Hong Kong

Caos istituzionale e il porto di Venezia soffre

La Venezia Port community chiede di quali poteri possa disporre il neonominato Commissario all'Autorità di Sistema Portuale e quali confini circoscrivano la cosiddetta ordinaria gestione

Optimist, "Ora Cup Ora": conclusione con un bel vento teso da nord

Nella categoria juniores la spunta il campione britannico Santiago Sesto Cosby; la napoletana Caracciolo vince tra le femmine Tra i più piccoli netta vittoria di Mattia Benamati; rimonta della rivana Berteotti, che supera la tedesca Brinkmann

ASSARMATORI: vinta la prima battaglia per rilanciare l’economia del mare

“L’emergenza Covid, nella sua drammaticità, ha in queste ore provocato quella che va considerata una reazione positiva insperata: far comprenderealle Istituzioni nazionali l’importanza dell’economia e dell’industria del mare”

Optimist: prime prove per la "Ora Cup Ora"

Iniziata al Circolo Vela Arco la 25^ Ora Cup Ora, classe Optimist.Tra gli juniores in testa l’azzurra Ginevra Caracciolo, tra i più piccoli parità di punteggio nei primi tre

MINI 6.50: Mengucci e Caparrotti raccontano la 1a tappa della SAS 6.50

Les Sables - Les Açores en Baie de Morlaix - Intervista a Domenico Caparrotti e a Giovanni Mengucci che ci raccontano il loro impatto con la corsa

Garda: due sole prove per la Persico 69F Revolution

A comandare oggi sulla sponda bresciana del Lago di Garda è stato il vento: le condizioni meteo, infatti, hanno rallentato il programma della Persico 69F Revolution.

Mini 6.50, Les Sables d'Olonne: partita la 2a tappa verso Roscoff

Domenico Caparrotti: "Per me è come stare all'Università"

La vela si ferma per la scomparsa di Carlo Rolandi, presidente onorario FIV

Carlo Rolandi è stato la storia stessa di quasi un secolo di Vela sportiva italiana. Nove Olimpiadi, Otto anni Presidente FIV, protagonista in Italia e nel mondo

Optimist: sul Garda vento leggero per la "Ora Cup Ora"

Domenica la conclusione; al comando tra i più piccoli Mattia Benamati (nella foto) e tra gli juniores il romano Alessandro Cirenei. Gaia Zinali passa in testa tra le femmine

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci