mercoledí, 26 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    j70    regate    protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star   

DINGHY

Dinghy 12': Enrico Negri si aggiudica il titolo tricolore 2018

dinghy 12 enrico negri si aggiudica il titolo tricolore 2018
Redazione

Enrico Negri con il suo Lillia verde squillante A me mi piace è il Campione Italiano 2018 della Classe Dinghy 12’. Il timoniere dell’Associazione Velica Alto Verbano ha vinto con autorevolezza il Campionato organizzato dallo Yacht Club Punta Ala, conquistando tre delle cinque prove disputate e rinunciando a correre l’ultima quando il Campionato era ormai matematicamente suo. Con questo titolo, che segue quello conquistato lo scorso anno a Gaeta e quello del 2009 a Mondello, “il Negus” sale a quota tre titoli in questa Classe centenaria e grazie ai risultati ottenuti nelle altre quattro nazionali della Classe, si aggiudica per il 2018 anche la Coppa Italia.

A seguire, l’avversario degli ultimi anni, il due volte Campione Italiano Vittorio d’Albertas con il Nauticalodi Lazy Behemot del Circolo Velico Santa Margherita Ligure, il Campione Italiano 2015 Vittorio Macchiarella, con il nuovissimo Lillia Bolle RosseDani Colapietro, del Circolo Velico La Spezia con il Lillia Abracadabra II Volta, Campione Italiano nel 1997 e 1998, e Massimo Schiavon del Circolo Nautico Chioggia con Out of Blu, altro Lillia.

Il Campionato organizzato con l’usuale professionalità dallo Yacht Club Punta Ala si è disputato su sei prove corse con condizioni meteo diverse, che hanno favorito la battaglia, specie a ridosso del primo.

Sempre alta come numero e come livello la partecipazione al Campionato Italiano dei Dinghy 12’ che quest’anno ha registrato 78 timonieri al via, provenienti veramente da tutta Italia.

 Il Campione Italiano nei Dinghy Classici, decimo in classifica generale, è Italo Bertacca, della Società Velica Viareggina, con Abbidubbi, il veloce Riva di Marco Giudici che ha portato alla vittoria nelle scorse stagioni anche altri timonieri. Primo nei Master (over 65) e settimo in classifica generale, Filippo Jannello, del Circolo Velico Santa Margherita Ligure, con il Sant’Orsola del 2000 Cicci, seguito da Vincenzo Penagini dello Yacht Club Italiano, nono in generale, col Bonaldo Plotzlich Barabba.

Jannello si è tolto la soddisfazione di uno dei primi di giornata lasciati “liberi” da Negri, così come hanno fatto Massimo Schiavon e Andrea Falciola del Circolo Velico Santa Margherita Ligure, armatore di  Superpippo, altro Sant’Orsola d’annata, sesto in generale e autore di spettacolari partenze mura a sinistra.

La vittoria nei Supermaster (over 75) è del napoletano Gaetano Allodi della Lega Navale. Quella nei The Legend (over 80) del romano Giorgio Sanzini del Circolo Velico Tiberino.

Un discorso a parte va fatto per la classifica al femminile dove la lotta è stata molto accesa e l’esito in forse fino agli ultimi bordi . Alla fine ha vinto Maria Elena Balestrieri con il Lillia Terra e Mare, che ha battuto per un punto il Segretario di Classe Francesca Lodigiani, vincitrice nel 2017 a Gaeta.

Con l’occasione del Campionato premiati anche i vincitori del Trofeo George Cockshott, l’unico circuito internazionale del Dinghy 12’, vinto nel 2016 da Enrico Negri e nel 2017 da Nicola Rainusso del Circolo Velico Santa Margherita Ligure, dopo essersi aggiudicato la Monaco Classic Week.

Con il Campionato Italiano si avvia a conclusione la stagione nazionale dei Dinghy 12’ che il prossimo week end scenderanno in acqua a San Vincenzo per l’ultima tappa del Trofeo Dinghy Classico, riservato alle barche con scafo e armo completamente in legno.

 


17/09/2018 21:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Win Win lives up to her name at the Superyacht Cup Palma with victory overall

The 2019 Superyacht Cup Palma reached its captivating conclusion with the best day’s racing yet on the waters of Palma Bay

TP 52: a Puerto Sherry Azzurra cede il comando a Bronenosec

Azzurra inizia il quarto giorno alla Puerto Sherry 52 Super Series con un ottimo secondo posto, ma nella prova successiva chiude ottava per un problema alla randa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci