lunedí, 21 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dinghy    circoli velici    nomine    j70    vele storiche    campionati invernali    veleziana    optimist    regate    giancarlo pedote    cambusa    2.4mr    giovanni soldini    middle sea race    nautica   

CIRCOLI VELICI

Dai Circoli: l'intensa attività del CUS Bari

Ad ospitare la presentazione degli Eventi velici del CUS Bari 2019, è stata la splendida cornice di Villa Romanazzi. Un momento particolarmente partecipato da armatori e massimi rappresentanti del CUS Bari, FIV, UVAI e del Comitato Ottava Zona FIV.
A presentare l’ampio ventaglio di eventi Pasquale Triggiani del CUS Bari, che dopo aver spiegato la volontà di raggiungere obiettivi importanti sia a livello regionale che Internazionale, ha invitato sul palco il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, Alberto La Tegola e Mario Cucciolla, rispettivamente Presidente e Vice Presidente Ottava Zona F.I.V..

È tutto pronto per la seconda edizione della Coppa dei Campioni di Vela che si svolgerà dal 12 al 14 aprile 2019. Come nell’edizione dello scorso anno che ha inaugurato questa nuova formula, anche quest’anno i migliori velisti pugliesi e non solo, presenti sui campi di regata nazionali ed internazionali, si confronteranno sotto lo sguardo attento degli Ufficiali di Regata dell’Ottava Zona che predisporranno, con la collaborazione del CUS Bari, le aree di regata nella zona Nord della Costa barese.

“L’evento – ha spiegato Pasquale Triggiani - giunge a conclusione dei Campionati Invernali che si sono disputati in questi mesi nelle principali località costiere pugliesi, vale a dire Manfredonia, Bari, Brindisi, Gallipoli e Taranto. Da tali Campionati le prime tre imbarcazioni classificate delle Classi Crociera/Regata e Gran Crociera ORC dei rispettivi campionati d’area, saranno di diritto inserite nella flotta che potrà partecipare alla Coppa dei Campioni e che eleggerà il Campione Assoluto 2019 per la Puglia. Un evento che, seppur alla seconda edizione, si propone come l’evento di più elevata caratura tecnica concentrando i top player della vela pugliese.”

Alle migliori imbarcazioni d’altura, potranno aggiungersi degli “invitati d’onore” che godranno delle Wild Cards, per le quali sono già giunte richieste, alle imbarcazioni che saranno selezionate per risultati di prestigio a livello nazionale ed internazionale o per rappresentatività della nautica pugliese dal Comitato VIII Zona.
“La scelta del CUS Bari – ha spiegato Alberto La Tegola Presidente Ottava Zona F.I.Vper la più importante manifestazione della Vela d’Altura dell’Ottava Zona della Federazione Italiana Vela è avvenuta a seguito di una accurata selezione tra le diverse possibilità offerte dal mondo velico pugliese.”


”La forza del Centro Universitario Sportivo –ha detto il Presidente Seccia - è data dalla sua competenza nel gestire manifestazioni sportive e dalla sua capacità organizzativa. Essere l’affiliato con la fotta da diporto/sportiva più numerosa della Zona conferisce certezza di gestione di eventi di indubbia importanza. La sua centralità geografica, in una regione molto allungata sull’Adriatico, la sua ospitalità e ricettività saranno altri punti di forza per la perfetta riuscita organizzativa dell’evento.”

“Sarà una competizione interessante – ha sottolineato Mario Cucciolla - nelle acque antistanti la costa a Nord della città, tra le migliori imbarcazioni e i migliori velisti della nostra Regione, che si sono classificati ai primi tre posti ai Campionati Invernali. Sulle banchine del centro sportivo sarà predisposto un villaggio per l’accoglienza degli equipaggi delle 30 imbarcazioni attese, con eventi che coinvolgeranno gli sponsor e tutti i presenti.”

Conclusa la Coppa dei Campioni, a distanza di pochissimi giorni esattamente dal 25 al 27 aprile prenderà il via la XIV Edizione della Regata Internazionale di Vela d’Altura “EST 105” Bari – Bocche di Cattaro (Montenegro). Oltre 70 le imbarcazioni che parteciperanno, provenienti da tutta la Regione, dal Montenegro, dalla Croazia, dall’Albania e dalla Grecia. Circa 700 le persone coinvolte tra equipaggi ed accompagnatori.

“Il brand della Regata unica nel suo genere è stato sottolineato - da Pasquale Triggiani- anno dopo anno sta assumendo connotati sempre più sportivi e agonistici, e fa dell’accoglienza, sia in Italia che in Montenegro, il fiore all’occhiello, attraverso numerosi eventi. Si rinnova la partnership con lo Yachting Club Porto Montenegro, marina di altissimo pregio nel mediterraneo. Si parte alle ore 18.30 del 25 aprile. Novità di quest’anno è che non si gareggerà più in classe Libera, ma solo in ORC, e questo rappresenta un’ulteriore salto di qualità.”

Si prosegue il 12 maggio con la XVI edizione del Trofeo Nicolaiano, che quest’anno si lega ad un evento UNITALSI.
Il calendario di eventi velici termina il 20 ottobre con il Trofeo Scalera, che giunge alla IV edizione e come avviene sin dal primo anno legato al progetto di raccolta fondi NOPAIN, per l’acquisto di apparecchiature per il reparto di Neonatologia.


25/03/2019 12:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: Marco Buonanni, "Una birra e si riparte"

Marco Buonanni (769) ha tagliato il traguardo della prima tappa del Mini-Transat La Boulangère in 33a posizione nei Serie questo martedì alle 14:48:25 (ora italiana) a Las Palmas de Grand Canaria

Napoli: apre al Circolo Posillipo l'edizione autunnale di Navigare

A Napoli 80 imbarcazioni e l’intera filiera della nautica in esposizione per nove giorni, da sabato 19 a domenica 27 a Napoli. Ingresso libero ai visitatori dalle 10 alle 19

Europeo Hansa: bronzo per il team della LNI Palermo

Il team della Lega Navale Italiana, sezione Palermo formato da Claudia Di Miceli e Simona Pasqua conquista il podio portando a casa il terzo posto nella classifica femminile in doppio

Caorle: Dal 26 al 27 ottobre al via la sesta edizione della "Cinquanta"

La regata è l’epilogo del Trofeo Caorle X2 XTutti, un circuito che riunisce le quattro regate offshore del Circolo Nautico Santa Margherita da aprile ad ottobre

Mini Transat: a Las Palmas Beccaria è primo tra i Serie

Vincere da favoriti è un po’ come vincere due volte, una in mare, facendo le cose giuste, e una nella propria testa, non pensando alle aspettative che ti sono piovute addosso.

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

Sardegna alla Rolex Middle Sea Race con New Sardiniasail

La prima regata di livello internazionale per l’associazione che con la barca Lima Fotodinamico e gli skipper Francesco Cerina e Pietro Mureddu affronterà le 660 miglia della 40esima edizione della regata

HK to Vietnam, stecca finale per Soldini

Vince l’Orma 60 SHK Scallywag/FUKU di David Witt che supera Soldini incappato in un temporale a poche miglia dal traguardo di Nha Trang

Cambusa - La ricetta di Daniel Canzian: divisionismo in cucina… Un risotto “exponenziale”

Per Daniel Canzian, discepolo di Gualtiero Marchesi, la cucina va giudicata con i parametri dell’arte. Qui propone un piatto che nell’esaltazione dei sapori elementari si rifà esteticamente a un quadro di Boccioni

Soldini: la Hong Kong to Vietnam con un Jovanotti in più

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini prenderanno il via domani, mercoledì 16 ottobre alle 11.10 ora locale (3.10 UTC, 5.10 ora italiana) per la 9a edizione della Hong Kong to Vietnam Race

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci