mercoledí, 16 ottobre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    regate    match race    mini transat    finn    veleziana    giovanni soldini    vele d'epoca    cambusa    canottaggio    middle sea race    salone nautico di genova    2.4mr    barcolana    windsurf   

RS:X

Campionati Europei RS:X, primo giorno di regate

campionati europei rs primo giorno di regate
redazione

E’ cominciato l’europeo dei record, in termini di partecipazione infatti, con 333 atleti sulla linea di partenza provenienti da 43 nazioni diverse, questo campionato è il più partecipato di sempre. Collettive nazionali molto ben rappresentate, prima fra tutte la compagine francese che conta ben 55 atleti, seguita da israeliani, spagnoli e inglesi con oltre 30 atleti e quindi l’Italia che ne conta 22 (dei quali 12 per il campionato senior e 10 per i giovanili).
 
Condizioni meteo variabili per la prima giornata di regate dell’europeo RS:X: una brezza mattiniera da nord ovest intorno ai 7 nodi, è andata poi ad aumentare con il passare del tempo per consolidarsi in un deciso ponente sui 18 nodi in rotazione verso sud-ovest. Queste le caratteristiche meteo che confermano Palma di Maiorca come uno splendido teatro del mare e che hanno consentito al Comitato di dare il via alle 3 prove di giornata previste per tutte le Classi.
 
Questi i commenti sul campo da parte dei due coach, Riccardo Belli Dell'Isca Tecnico Federale RS:X Men: "Buona partenza per Daniele Benedetti e Luca Di Tomassi che hanno regatato sempre in fase e con ottimi spunti, peccato per Mattia Camboni che è incappato in una giornata un pochino storta ma non così male come sembra, siamo solo all'inizio e abbiamo ancora tante prove davanti."

Condizioni differenti sul campo femminile, come ha confermato da Palma il Tecnico Federale Women Adriano Stella: "Le condizioni che abbiamo incontrato noi sono state molto diverse rispetto agli uomini, siamo partiti prima e il vento non era ancora steso e stabile, tutte le ragazze hanno regatato bene sempre nel gruppo di testa, Giorgia Speciale per esempio ha avuto ottimi spunti con 3 belle partenze e buone prime boline, quindi vedo note positive da questa prima giornata."
 
Tre, dunque, le prove di giornata per le classi che – alla luce dell’alta affluenza - sono state divise in flotte distinte e su due campi di regata differenti: i primi a scendere in acqua sono stati i giovani con prima partenza alle 11, seguiti dalle donne alle 12 e dagli uomini alle 14.
 
Ottima partenza per gli uomini che si pongono alla testa della classifica di giornata con dei solidi parziali; dopo le prime tre prove, infatti, vediamo in testa Daniele Benedetti  (S.V. Guardia di Finanza) (1, 1, 4) seguito da Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia) (2, 3, 5) – quest’ultimo è in testa nella classifica U21 – davanti al francese Clement Bourgeois. Più staccato Mattia Camboni (G.S. Fiamme Azzurre) che inizia il campionato con un parziale di giornata (13, 29, 10) che lo posiziona al 32mo posto della classifica Open (25 eur).
 
Sul fronte femminile, guida la classifica Open la cinese Yunxiu Lu, seguita dalla francese campionessa olimpica Charline Picon che guida la classifica europea e terza la polacca Maja Dziarnowska.

Marta Maggetti (S.V. Guardia di Finanza) occupa la sesta posizione (4 eur), Flavia Tartaglini (S.V. Guardia di Finanza) è nona (7 eur) mentre Veronica Fanciulli (C.S. Aeronautica Militare) chiude in ventesima posizione (15 eur).

Nella classifica Under 21, Giorgia Speciale (CC Aniene) chiude 10ma nella classifica Open (5 eur).
 
Negli Under 19 maschili, Nicolò Renna (CS Torbole) nonostante due buoni parziali di giornata (1, 7) incappa in un DSQ nella seconda prova che lo fa scendere in 36ma posizione. Nella stessa classe, Giorgio Stancampiano (CC Roggero Lauria) è ventesimo (7, 15 e 17).

Sul campo U19 femminile, le tre ragazze Aurora De Felici (Windsurfer Shilling Center), Allegra Ardizzone  (CC Roggero Lauria) e Marta Monge (CN del Finale) chiudono la prima giornata rispettivamente 27,29 e 30.
 
Le regate proseguono domani con il primo segnale previsto per le ore 11 sempre per gli Youth con gli uomini previsti alle 12 e le donne alle 14.

Classifiche e aggiornamenti dal campo di regata sul sito ufficiale della manifestazione qui: 
http://www.rsxclass.org/europeans2019/

 


09/04/2019 21:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana Classic: al via anche il 12 metri S.I. “Kookaburra III”

Al via domani a Trieste la regata dedicata alle vele d'epoca, classiche e spirit of tradition. In acqua anche “Kookaburra III” storico 12 metri dell'America's Cup

Una nuova divisione cruising per la Wally Class

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva

Alla Barcolana la velista oceanica cinese Vicky Song

E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana

Barcolana: il Team MSC presente anche quest'anno

Anche quest’anno il team di vela di MSC, azienda leader nei trasporti marittimi containerizzati, gareggerà con la barca classe Psaros33

Mondiale Melges 24: in testa Bombarda e Maidollis

Maidollis e Bombarda sono seguiti, in classifica generale, da Monsoon di Bruce Ayres, terzo con 28 punti

Mondiale Melges 24: la rabbia di "Bombarda"

2019 Melges World Championship - Villasimius . Andrea Pozzi: "E' un Mondiale fuori dal mondo"

Windfoil: partito a Cagliari il 1° Campionato Italiano

Iniziato a Cagliari, organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il primo Campionato Italiano Windfoil, categoria di Tavola a Vela dotata di foil che le consente di navigare a pelo d’acqua

Tripletta di Kookaburra III alla Barcolana Classic

Kookaburra III, il 12 metri Stazza Internazionale in acqua con XL EXTRALIGHT, si è aggiudicato per il terzo anno consecutivo la Barcolana Classic nella categoria Spirit of Tradition

A Maidollis il Mondiale Melges 24

Cinque i giorni di regata, con una sorprendente rimonta in poppa nell’ultima prova di Maidollis, che è salita in testa alla classifica, con un distacco di quattro punti dalla statunitense Monsoon e dodici da Bombarda

IMA announces Mediterranean Maxi Inshore and Offshore Challenge winners

The IMA Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC) spanned six events, starting with Sail Racing PalmaVela in May, and concluding with last week’s Les Voiles de Saint-Tropez

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci