domenica, 24 marzo 2019

BENETTI

Benetti: consegnato il terzo Mediterraneo 116' MY Botti

benetti consegnato il terzo mediterraneo 116 my botti
redazione

È stato consegnato al suo armatore M/Y “Botti”, terzo modello di Mediterraneo 116’, yacht di 35,5 metri con scafo dislocante in vetroresina e sovrastruttura in fibra di carbonio appartenente alla linea di prodotto Class. Presentato per la prima volta a maggio 2017, il Mediterraneo 116’ si conferma uno dei modelli di maggior successo per Benetti che ha recentemente venduto la sua quarta unità in Asia. 
Benetti Mediterraneo 116' M/Y "Botti"
Il design degli esterni è opera di Giorgio M. Cassetta, mentre gli interni sono stati pensati e realizzati dall’Interior Style Department di Benetti in collaborazione con lo studio Radyca. L’armatore, di nazionalità messicana, ha partecipato in prima persona alla scelta dei dettagli d’arredo e dei materiali. Vero e proprio elemento di arredo è sicuramente la luce che, grazie alle ampie finestrature, regala ambienti luminosi e confortevoli.
Il tema principale che ha guidato la realizzazione degli interni e l’arredo degli spazi comuni destinati ad armatore ed equipaggio è rappresentato dalla convivialità. Tessuti di pregio, dettagli in legno dai colori caldi e luci soffuse regalano ambienti rilassanti. Il Main Deck è caratterizzato da una zona lounge composta da divani, sedute e american bar. La prua è dominata dalla Master Suite a tutto baglio che, grazie a due ampie vetrate, permette di godere appieno di ogni momento della navigazione. Arredata con pavimenti in legno per la zona notte e marmi per la zona bagno, la suite dell’armatore si compone anche di un’ampia cabina armadio e di uno studio, arredato con divano e TV.
Il tema della convivialità degli spazi, sia all’interno sia all’esterno, è ripreso sull’Upper Deck dove una spaziosa zona pranzo esterna con ampio tavolo rotondo con dieci sedute domina la scena. L’interno presenta una Sky Lounge arredata con un divano, TV da 75 pollici e un tavolo da gioco. A prua, vicino alla plancia di comando, si trova anche la cabina del comandante. Un’ampia jacuzzi e prendisole personalizzato completano l’ambiente di prua di questo ponte, il cui stile è ripreso nel Sun Deck. A poppa infatti trova spazio un altro prendisole personalizzato mentre a prua divani e prendisole rendono l’ambiente esterno conviviale e piacevole anche in navigazione.
Il Lower Deck ospita quattro cabine ospiti: due Vip simmetriche e con letto matrimoniale e due ospiti con letti gemelli (scorrevoli) e pullman beds offrono alloggio fino a 10 persone. Sempre nel Lower Deck, ma negli spazi di prua, sono disposte tre cabine destinate all’equipaggio che, assieme a quella del capitano, possono ospitare fino a sette persone.
Notevole l’autonomia che, a un’andatura di 10 nodi, supera le 3.000 miglia nautiche e rende My “Botti” lo yacht ideale per lunghe permanenze a bordo all’insegna del comfort.


15/05/2018 13:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci