lunedí, 19 novembre 2018

BENETTI

Benetti al Singapore Yacht Show 2018

benetti al singapore yacht show 2018
redazione

Oasis 135’ è l’evoluzione del DNA di Benetti, uno yacht dislocante pensato per un nuovo modo di usare e vivere gli spazi a bordo. Il progetto reinterpreta il concetto di ambienti esterni e interni in uno stile più moderno e contemporaneo, partendo dall’idea di riavvicinare l’armatore al mare attraverso un uso più informale dello yacht. Oasis 135’, disegnato in collaborazione con lo studio di architettura inglese RWD, è il nuovo modello della linea di prodotto Class, che consentirà a Benetti di rispondere alle più recenti richieste del mercato.
“Il Singapore Yacht Show è uno delle fiere più importanti per Benetti e riflette l’importanza strategica che la regione asiatica ricopre per lo sviluppo e la crescita globale del cantiere. Continuiamo a investire in Asia con nuovi talenti e risorse in modo da consolidare la posizione di leader di mercato e le partnership con gli agenti”, dice Roberto Corno, Worldwide Sales Director di Benetti.
Inoltre, Benetti illustrerà i quattro nuovi modelli custom sviluppati nella famiglia di prodotto BNow, che offre ridotti tempi di consegna. I nuovi BNow, con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, appartengono a una nuova famiglia di yacht dislocanti della linea di prodotto Custom Now e vengono proposti in quattro differenti lunghezze: 48 metri, 55, 63 e 68 metri.
Come ogni esemplare della famiglia di prodotto BNow, questi modelli sono costruiti con tempo di consegna ridotti. I layout, caratterizzati da una nuova e rivoluzionaria concezione di vita a bordo, sono stati concepiti con un utilizzo degli spazi innovativo che mira a un elevato comfort e riserva un ruolo di primo piano alla luce. Peculiarità da sottolineare dei modelli di BNow sono le aree benessere, che comprendono palestre, spa, beach club, oltre alle moderne e informali zone lounge, sia interne sia esterne.
La poppa di Oasis 135' con la sua incredibile beach terrace 
Benetti ha quindi dato ulteriore spinta all’espansione sul mercato asiatico iniziata solo otto anni fa. La regione APAC, con il suo crescente numero di potenziali clienti, un’identità di brand molto forte e una diffusa rete di agenti, è di fondamentale importanza per Benetti. Il cantiere ha aumentato gli investimenti e le risorse sul mercato e nominato Peter Mahony, manager con grande esperienza nel settore, Direttore Generale di Benetti Asia. Peter coordinerà direttamente le vendite di Benetti nella regione e sarà responsabile del mantenimento della soddisfazione dei clienti, del coordinamento delle attività post vendita e dello sviluppo marketing del Gruppo nella regione APAC. L’interesse principale di Benetti è soddisfare le esigenze e i desideri della clientela, dedicando loro un team di specialisti sempre a disposizione, una diffusa rete di agenti e cantieri per il refit sparsi in tutta la regione. Benetti al momento vanta una flotta di oltre 14 yacht nella regione Asia-Pacifico con sette yacht dai 93 ft ai 65 metri all’ancora a Honk Kong e sta costruendo nei suoi cantieri di Livorno e Viareggio oltre 35 yacht dai 28 metri fino ai tre Gigayacht di oltre 100 metri di lunghezza.
Più recentemente, nella regione APAC, Benetti Asia ha venduto a un uomo d’affari asiatico BM004, il quarto modello di Mediterraneo 116’, yacht dislocante della linea di prodotto Class. BM004, la cui consegna è prevista nel 2019, presenta linee esterne disegnate da Giorgio M. Cassetta e interni personalizzati secondo le esigenze dell’armatore.


12/04/2018 21:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: per Alex Thomson un pisolino di troppo

Si è addormentato ed è finito a scogli. 24 ore di penalizzazione per aver acceso il motore. La giuria è salita a bordo e ha consegnato ad Alex la penalità. Image credit: Alexis Courcoux

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Argentina: ritrovato il sommergibile Ara San Juan scomparso lo scorso anno

Le ricerche non erano mai cessate ed erano condotte da una nave oceanografica americana con mini sommergibili di profondità

Primo smartphone satellitare al mondo: Thuraya X5-Touch

In un unico dispositivo, la moltitudine di funzioni dello smartphone e la sicurezza del servizio satellitare

Ferretti: Custom Line 120’ premiata ai "Boat Builder Awards" 2018

Premiata l’innovativa porta vetrata di accesso al salone di Custom Line 120’, progettata dalla Direzione Engineering Ferretti Group in collaborazione con Francesco Paszkowski Design studio

Vitamina Sailing Team: il bilancio del 2018

Con la conclusione domenica scorsa del Melges 40 Grand Prix di Lanzarote il Vitamina Sailing Team capitanato dall'imprenditore Andrea Lacorte archivia un'intensa annata di vela divisa tra le classi M32, e Melges 40

Riparte domenica l'Invernale di Riva di Traiano

Le previsioni danno un bel vento da NE di circa 15 nodi

Due sole barche per squadra: si semplifica il prossimo Gavitello d'Argento

FACCIAMO SQUADRA è il rinnovato obiettivo dello Yacht Club Punta Ala per il suo Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello 2019 pieno di novità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci