martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica   

FORMAZIONE

Assegnate in Regione Marche le prime borse di studio al merito sportivo

assegnate in regione marche le prime borse di studio al merito sportivo
redazione

Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanovava), campionessa italiana e medaglia di bronzo ai campionati europei giovanili Laser 4.7, Gian Lorenzo Copertari (ASD Liberi nel Vento), campione nazionale in carica Hansa 303 (doppio paralimpico), Alessandro Graciotti (SEF Stamura), campione italiano giovanile windsurf, Irene Tari (CV Portocivitanova), numero 1 del ranking nazionale kitesurf, sono i primi 4 velisti juniores marchigiani a beneficiare di una borsa di studio al merito sportivo, assegnata dal Comitato X Zona FIV - Marche.
Il conferimento di tali riconoscimenti, che daranno ai 4 atleti diritto a un rimborso spese pro capite di 1.500 euro, si è svolta questa mattina nella Sala Raffaello della Regione Marche (Ancona), alla presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione Regionale e delle Istituzioni sportive.
"Grazie alla collaborazione con alcuni dei più titolati armatori del territorio - ha spiegato Vincenzo Graciotti, presidente FIV Marche, durante la cerimonia - siamo riusciti a contribuire concretamente al sostegno dei più meritevoli fra i nostri giovani velisti. Il concetto di pari opportunità ha ispirato collegialmente il Consiglio zonale nella creazione delle borse di studio: crediamo, in altri termini, che solo declinando bene il concetto di pari opportunità in ambito velico locale riusciremo a promuovere il nostro sport in modo etico e soddisfacente".
L'iniziativa delle Marche è "innovativa ma assolutamente allineata ai programmi della Federazione Italiana Vela su scala nazionale". A sottolineare questo aspetto è stato Alessandro Mei, vicepresidente FIV, che ha portato ai presenti il saluto del presidente, Francesco Ettorre.
L'iniziativa promossa da FIV Marche ha trovato l'appoggio delle Istituzioni. "Ringrazio i rappresentanti della Federvela per aver coinvolto la Regione in questo progetto che dà effettivamente al movimento sportivo locale la possibilità di crescere - il commento di Fabio Sturani, a capo della segreteria del Governatore della Regione Marche, Luca Ceriscioli - Ampliare la base di un movimento sportivo significa dare ai più la possibilità di fare sport e, da questo punto di vista, il contributo della vela è molto importante". La visione di Sturani, che ha prospettato la creazione di un piano di finanziamento regionale a sostegno dello sport giovanile, è condivisa anche dal CONI Marche, con il presidente Fabio Luna che ha auspicato la condivisione di questa "buona pratica della vela regionale da parte delle altre discipline sportive".
Intervenuto durante l'evento, anche il presidente del Comitato Italiano Paralimpico delle Marche, Luca Savoiardi, si è soffermato sull'importanza di iniziative di sensibilizzazione riguardo il tema delle pari opportunità: "Lo sport è un linguaggio universale e come tale è il canale più efficace per veicolare la cultura delle pari opportunità che, per il mondo delle disabilità, significa in senso esteso abbattimento delle barriere architettoniche, comunicative, relazionali".
Le borse di studio sono state realizzate grazie al contributo di Ermanno Galeati (Revue de Vie), Renzo Grottesi (Be Wild), Sandro e Piero Paniccià (proprietari di Altair 3 e Freccia del Chienti), e Alberto Rossi (Enfant Terrible), armatori appartenenti a circoli velici marchigiani, con alle spalle diversi successi in campo internazionale fra monotipo e altura, che hanno voluto investire nella crescita dei giovani affinché si crei non solo il sostegno alle loro attività attuali, ma anche uno sbocco professionale futuro nella vela "degli adulti". La cerimonia si è chiusa con il saluto del 5 volte campione del mondo di vela, in rappresentanza di tutti gli armatori coinvolti nell'iniziativa: "Aderire a questo progetto è motivo di grande soddisfazione per noi armatori - ha spiegato Rossi - Ora, per il bene del movimento sportivo locale, chiediamo alla Federazione e ai singoli circoli velici di non fermarsi, investendo questi ultimi anche nella formazione e nella crescita dirigenziale. Ci piacerebbe che un'iniziativa simile prendesse piede, allargandosi anche al di fuori dei confini regionali”.


30/05/2018 20:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci