venerdí, 4 dicembre 2020


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vendee globe    giancarlo pedote    cantieristica    aziende    windsurf    trofeo jules verne    sodeb'o    orc    vela    cambusa    fincantieri   

CIRCOLI VELICI

Aperte le iscrizioni della stagione 2020 alla Scuola Vela dello YC Santo Stefano

Porto Santo Stefano, 26 giugno 2020: giunta allo suo 59° anno di attività, la Scuola Vela dello Yacht Club Santo Stefano, affiliata alla Federazione Italiana Vela, ha aperto recentemente le iscrizioni per i corsi di vela della stagione 2020 che prenderanno il via da lunedì 29 giugno a cadenza settimanale per concludersi l’11 settembre. I corsi sono tenuti da qualificati ed esperti istruttori federali FIV, si svolgeranno in due basi nautiche, una presso la Sede Sociale del Club e la vicina spiaggia della Giannella presso lo stabilimento “La Goletta”.
Il programma 2020 prevede di dare un’impostazione più tecnica alla scuola federale dello Yacht Club Santo Stefano, con l’introduzione anche nuovi corsi propedeutici all’agonismo, l’uso del trapezio, dello spinnaker e con l’apprendimento delle regole di regata.

“Anche quest’anno rispettiamo l’appuntamento con l’insegnamento della vela per tutte le età – dichiara Piero Chiozzi, Presidente dello Yacht Club Santo Stefano – la nostra scuola, aperta ai soci del Club, al territorio e ai turisti che ogni estate affollano l’Argentario, ha solide basi e una lunga tradizione che nel tempo ha visto migliaia di allievi frequentare i nostri corsi, nel corso dei quali diamo particolare importanza alla formazione insieme al rispetto dell’ambiente e alla cultura del Mare. Buon divertimento a tutti.”

I corsi, che sono a numero chiuso, privati (secondo disponibilità) o collettivi, per principianti ed esperti, per bambini dai 6 anni compiuti, per ragazzi e adulti, sono suddivisi in avviamento, perfezionamento, allenamento e regata e si tengono su una numerosa ed efficiente flotta di imbarcazioni a deriva mobile (Laser, 420, Laser Vago, RS Quest e Laser Bahia). La durata complessiva del corso settimanale è di 5 giorni, 15 ore a settimana, dal lunedì al venerdì inclusi, tre ore al giorno, con attività didattica a terra e in mare. Condizioni meteo permettendo, il venerdì di ogni settimana verrà organizzata una regata di fine corso e a seguire si terrà la cerimonia di chiusura del corso stesso, con premiazione e consegna delle medaglie ai partecipanti.

Date le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria da Covid-19, le iscrizioni ai corsi di Vela dello Yacht Club Santo Stefano saranno a numero limitato, nel pieno rispetto delle procedure e delle linee guida organizzative e sanitarie predisposte dai protocolli nazionali emanati dal Governo e dalla Federazione Italiana Vela per svolgere l’attività sportiva e velica in assoluta sicurezza per gli allievi e per lo staff dello YCSS.
Per informazioni e prenotazioni contattare la segreteria della Scuola di Vela dello Yacht Club Santo Stefano al numero 0564 814002 o agli indirizzi mail scuolavela@ycss.it e info@ycss.it.


26/06/2020 21:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: falla a bordo per Escoffier, Jean Le Cam tenta di raggiungerlo

Kevin Escoffier, che si trovava al terzo posto nel Vendée Globe posizionato a circa 550 miglia nautiche a sud di Città del Capo, ha attivato il suo segnale di soccorso

FLASH - Jean Le Cam ha avvistato Escoffier e procede al recupero

La Direzione di corsa del Vendée Globe ha dirottato sul punto del Distress di Kevin Escoffier anche Boris Herrmann, Yannick Bestaven e Sébastien Simon

Vendée Globe: Pedote supera Sam Davies ed è 10°

Pedote:"Voglio solo continuare a cercare di fare le cose bene, preservare i materiali, cosa molto importante perché la barca è la mia sicurezza e la mia sorgente di velocità"

Vendée Globe: la calma è la virtù dei Pedote

Il nostro Giancarlo Pedote sta procedendo bene e senza scosse e guadagna posizioni. Ora è decimo a 646 miglia dal leader e viaggia spedito a più di 20 nodi

Trofeo Jules Verne: Coville vola, Cammas si ritira

Thomas Coville su Sodebo Ultim 3 continua la sua discesa dell'Atlantico del Nord in questo sabato mattina, scivolando a oltre 30 nodi mentre Franck Cammas sta rientrando a Lorient dopo aver urtato un UFO

Vendée Globe: per Pedote nel mirino c'è Buona Speranza

Dopo tre settimane di regate e quasi il 25% delle 21.638 miglia previste dal Vendée Globe sulla scia, Giancarlo Pedote vede la longitudine di Buona Speranza incombere all'orizzonte

Vendée Globe: problemi (risolti) per Giancarlo Pedote

La cima “furling line” che tiene il Code 0 ancorato alla barca si è rotta, la vela ha iniziato a sbattere ed era impossibile chiuderla

Vendée Globe: Yes HE Cam! Solo Jean poteva salvare Kevin

Non poteva cadere in mani migliori. Lo ha detto lo stesso Jean: « Il est tombé dans la bonne maison ! ». Yes we Cam…. ma solo lui poteva! Disegno della bravissima Manu Guiavarch per Jean Le Cam

Ecco la prima Italia Yachts 14.98 Bellissima

E' una vera easy sailing con molti accorgimenti utili per la navigazione da soli o in equipaggio ridotto: tra queste le 8 manovre rinviate in pozzetto permettono di regolare al meglio le vele e navigare sempre in tranquillità

Vendée Globe, Charlie Dalin:"Cerco il pedale del freno"

Ancora non confermato il passaggio di Kevin Escoffier su una fregata della marina francese, la Nivose, che potrebbe incontrare Yes We Cam vicino alla Crozet o alla Kerguelens

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci