domenica, 5 febbraio 2023


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    the ocean race    foiling    porti    vendée globe    america's cup    tiliaventum    nomine    press   

52 SUPER SERIES

52 Super Series: a Baiona si gioca tutto in famiglia. Phoenix e Vaiu, ma che bell’inizio

52 super series baiona si gioca tutto in famiglia phoenix vaiu ma che bell 8217 inizio
redazione

L’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week apre le danze con due belle sorprese. Phoenix della famiglia Plattner e VAYU della Whitworth family sono al vertice della classifica di questa prima tappa della 52 SUPER SERIES 2022. Completa il podio, Platoon ottimo terzo, a suo agio con il vento più teso della se-conda manche.
Due prove per questa prima giornata dell’ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week, entrambi combattute sin dalle prime fasi. Due leader che non t’aspetti, quel Phoenix della famiglia Plattner che sembrava non aver patito i me-si di assenza dalle regate e il nuovo arrivato VAYU della Whitworth family che non ha fatto differenza tra vento medio leggero e più teso, due secondi posti da incorniciare, tornando con i piedi per terra, ma pur sempre felici per lo splendido inizio. Platoon è l’unico dei favoriti a tener botta, leggermente meno pimpanti Sled e Quantum che navigano a vista senza grossi problemi. Alegre e Provezza, non un buon inizio, stasera ci sarà molto da commentare nelle riunioni post rega-ta.

Cronaca della giornata.
La mattina inizia con il segnale di attesa a terra (intelligenza), manca stabilità meteo e il Comitato di Regata, capitanato da María Torrijo, lascia per il momento i team a terra. Lo start arriverà alle 13.56 con un vento da nord intorno agli 8/9 nodi. Interlodge va a prendersi il pin, Phoenix va a destra con Tom Slingsby alle chiamate tattiche e le strategie di Cameron Dunn, i sudafricani traggono vantaggio dall’essere partiti in barca comitato, all’estremità destra della linea di partenza, ed essere l’unica barca ad andare a destra nella prima parte della regata, il campione in carica sceglie la metà dell’allineamento. Ed Baird su Interlodge detta la tattica, con il supporto di un guru dei “navigatori” come Juan Vila non è cosa da poco. Platoon, Quantum e Alegre sembrano avere meno passo degli altri, di per certo, queste non sono condizioni facili per barche che amano il vento teso. A oltre metà bolina, nei primi incroci, Phoenix risale e prende la testa, certo, Tom Slingsby ha ancora molto da fare, e vuole far bene. Il primo giro della boa di bolina vede il netto dominio di Phoenix, davanti alla sorpresa Team Vayu e Interlodge. Una poppa ad ampio spettro per la flotta, Phoenix domina, allunga e mantiene la leadership.
Regata senza troppi rischi per il leader, Terry Hutchinson su Quantum detta le regole al suo timoniere Doug de Vos, gli americani risalgono posizione su posizione, all’ultimo giro Phoenix domina senza problemi, Team Vayu resiste all’attacco di Sled e di Quantum, un lato tutto da vivere per la new entry Thailandese. The Platter’s Family chiude in testa la prima prova di questa stagione 2022 delle 52 SUPER SERIES, sorpresa Team Vayu in seconda con ben cinque membri del team facenti parte della famiglia dell’armatore, terzo Sled, quarto posto per Quantum.
Il tempo va gestito al meglio, e allora, via un’altra prova. Vento in aumento, intorno ai 14 nodi, di direzione sempre nord ovest. Questa volta la destra piace a Platoon che non ha rivali per quel lato della regata. Provezza va sinistra insieme a Quantum. Bella battaglia al primo incrocio tra Phoenix e Platoon, il fattore P fa scintille. Assalto alla boa, Platoon, Phoenix e Quantum, agonismo puro in questa prima fase delle regate. Team Vayu e Provezza sono appaiate a pochi metri dai primi tre. La barca Thailandese si dimostra competitiva oltre ogni aspettativa, al gate Vayu è prima seguita da Phoenix e Platoon, che soddisfazione per Don Whitcraft e il suo team. Anche la seconda bolina è una lotta a tre, Platoon ha un miglior passo ma Vayu e Phoenix non mollano. Platoon ha solo una manciata di secondi alla boa di bolina, Vayu e Phoenix sono li. Rush finale, Platoon non molla e va a vincere, Harm Müller Spreer mette in paniere una bella vittoria. Sorpresa Vayu, con due secondi posti è seconda nella classifica generale, ma con lo stesso punteggio di Phoenix che ha aperto la stagione al top!

Paul Wilcox (RSA) randista di Phoenix (RSA):

“Penso che stiamo riprendendo da dove avevamo interrotto l’anno scorso, il che è bello. La barca sta andando bene e questa nuova deriva della chiglia sembra fare quello che doveva fare. E abbiamo delle nuove vele, il che è perfetto. Oggi si trattava di collegare i dati e gestire quello che c’era in mare, è stata una brezza super striata e Tom ha fatto davvero un ottimo lavoro. Penso che abbiamo molta fiducia. Sappiamo di poter fare un buon lavoro, abbiamo una buona velocità della barca. Ci siamo allenati in manovre e cambi di spinnaker. Abbiamo fiducia in lui e lui ha fiducia in noi. Va molto lontano, il team fa tutto bene, anzi molto bene.”

Kevin Whitcraft (THAI) trimmer di Vayu (THAI):

“Beh, che modo di iniziare. È stata una giornata piuttosto epica, sono un po’ scioccato a dire il vero. Non me l’aspettavo quando siamo usciti questa mattina. La squadra ha navigato come una squadra e ha ridotto al minimo gli errori. È stato divertente navigare. Penso che siamo stati solidi in entrambe le partenze. Abbiamo avuto aria libera subito dopo le partenze e da allora in poi abbiamo navigato come una squadra. Spesso con noi come una squadra abbastanza nuova i piccoli errori diventano problemi più grandi e oggi non ci sono stati molti errori. Tutto quello che possiamo dire come team amatoriale è che ci piacerebbe vedere più team come noi provarci. Abbiamo lavorato sodo ma ci prenderemo una giornata del genere in qualsiasi momento!”

Victor Marino (ESP), trimmer di Platoon (GER)

“nella a prima non siamo partiti bene, siamo stati raggiunti velocemente. È un percorso difficile, in tutte queste regate il primo quarto di gara è tutto, devi decidere dove andare, il campo è molto aperto e anche per i locali non è stato un giorno facile, e a volte non paga tanto la destra, volevamo cambiare verso la destra ma era troppo tardi. Abbiamo dovuto lottare molto. Giornata un po’ strana, ma è proprio questo il bello di questo posto”.

 

ABANCA 52 SUPER SERIES Baiona Sailing Week classifica dopo 1 regata

1 PHOENIX (RSA) Hasso & Tina Plattner 1,3 pt. 4
2 VAYU (THAI) Whitworth family 2,2 p. 4
3 PLATOON (GER) Harm Müller Spreer 5,1 p.6
4 SLED (USA) Takashi Okura 3,6 p.9
5 QUANTUM RACING (USA) Doug DeVos 4,5 p.9
6 INTERLODGE (USA) Austin & Gwen Fragomen 6,4 p.10
7 GLADIATOR (GBR) Tony Langley 7,8 p.15
8 ALEGRE (GBR) Andy Soriano 9,7 p.16
9 PROVEZZA (TUR) Ergin Imre 8,10 p.18


P { margin-bottom: 0.21cm }


24/05/2022 20:46:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

C'è Wanax EXP Team in testa all'Invernale di Anzio/Nettuno

Ancora un bel fine settimana per Altura, J24 e Platu 25 al Campionato invernale di Anzio e Nettuno

Parità di genere? Non al Vendée Globe che esclude Clarisse Crémer per maternità

Non è più valida la regola della qualifica automatica per i partecipanti all'edizione precedente e Clarisse Crémer, in maternità, non potrà mai conquistare i punti necessari per la qualificazione all'edizione 2024

Invernale Traiano: Tevere Remo (IRC) e Guardamago (ORC) si dividono la posta

In Regata la classifica generale sta prendendo forme diverse, con Tevere Remo Mon Ile che governa in IRC e Guardamago II leader in ORC

Benetti ha varato FB283, Full Custom yacht di 62 metri

Il 26 gennaio, all’interno del cantiere di Livorno, si è svolta la cerimonia di varo di FB283, Benetti Full Custom yacht di 62 metri con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio, tagliato su misura del suo armatore come un vestito sartoriale

Taglio del nastro per Our Dream, un sogno che diventa realtà

Si è tenuta oggi a Palermo presso la Lega Navale Palermo, la presentazione di Our Dream, il Jeanneau Sun Odissey 53 piedi a vela confiscata alla criminalità organizzata che la utilizzava per traffici di stupefacenti e affidata alla LN Italiana

The Ocean Race, una guerra di nervi

È un momento di nervosismo per i velisti, e gli effetti della bonaccia si fanno sentire... (nell'articolo tutti i link ai video del giorno girati a bordo)

A Fiumicino la tecnologia è di aiuto per migliorare la prestazione sportiva

A bordo delle barche presenti al Campionato Invernale di Roma un sistema GPS permette di analizzare la regata. Sabato la dimostrazione in aula, domenica torna la competizione

Partita la seconda manche del Campionato Invernale di Marina di Loano

Vento da Nord con 20 nodi alla partenza, progressivamente calato fino a 10 nodi all’arrivo, tanto sole e mare calmo per i 44 equipaggi iscritti al Campionato Invernale più frequentato della 1a Zona FIV

Tre Golfi 2023: dal 12 al 21 maggio dieci giorni di grande vela

Scatta il conto alla rovescia per la Tre Golfi Sailing Week e il Campionato Europeo Maxi con la penisola sorrentina ancora una volta protagonista dopo l'esaltante successo del 2022

The Ocean Race: GUYOT environnement - Team Europe primo all'Equatore

GUYOT environnement - Team Europe è stato il primo a tagliare la linea degli 0 gradi nord poco dopo le 2 del mattino UTC mentre cinque ore e mezza dopo è stato Team Malizia ad entrare a sud

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci