martedí, 20 agosto 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    circoli velici    windsurf    attualità    match race    laser    garda    vela    turismo    guardia costiera   

MAXI

I 40 anni dell'IMA festeggiati con un nuovo circuito Inshore in Mediterraneo

40 anni dell ima festeggiati con un nuovo circuito inshore in mediterraneo
Roberto Imbastaro

Nel 2019 l'International Maxi Association (IMA) celebra il 40° anniversario della sua fondazione da parte dei più importanti maxi armatori dell’epoca, i baroni Edmond de Rothschild, Raul Gardini, John Kilroy e William Whitehouse-Vaux. Dalle sue origini modeste e relativamente low-profile, oggi l'Associazione, e lo sport che rappresenta, è cresciuta oltre ogni aspettativa.

L'International Maxi Association è formalmente riconosciuta dal World Sailing come rappresentante degli interessi degli armatori dei maxi a livello internazionale, ed è grazie a questo accordo che si possono svolgere due Campionati del Mondo: per i Maxi 72 e per la Classe J, entrambe classi ufficialmente affiliate all'IMA.

Nelle ultime tre stagioni l'International Maxi Association si è fatta promotrice del Mediterranean Maxi Offshore Challenge (MMOC). Questa serie annuale di cinque eventi inizia con la Rolex Middle Sea Race di ottobre e si conclude con la Palermo Montecarlo nell'agosto successivo. E' stato progettato dall'International Maxi Association per incoraggiare i maxi armatori a promuovere le loro gigantesche barche a vela d'altura.

Per questo, in occasione del 40° anniversario, l'International Maxi Association presenta un circuito gemello, il Mediterranean Maxi Inshore Challenge (MMIC). A differenza della sua sorella offshore, l'MMIC si svolgerà nell'arco di un anno solare, iniziando a maggio con la regata velica PalmaVela del Real Club Nautico de Palma e concludendosi a ottobre con Les Voiles de St Tropez. Qui il vincitore sarà annunciato nel corso di una speciale cena di gala.

Il MMIC 2019 comprenderà:

Regata PalmaVela (Palma, Maiorca) 8-12 maggio

Rolex Capri Sailing Week - Inshore (Capri, Italia) 15-18 maggio

Rolex Giraglia - Inshore (Saint-Tropez, Francia) 9-11 giugno

Copa del Rey MAPFRE (Palma, Maiorca) 27 luglio - 3 agosto

Maxi Yacht Rolex Cup (Porto Cervo, Sardegna) 1-7 settembre

Les Voiles de Saint-Tropez (Saint-Tropez, Francia) 28 settembre - 6 ottobre

I concorrenti devono gareggiare in almeno quattro di questi eventi per qualificarsi per una posizione sul tabellone MMIC. Coloro che effettueranno più prove potranno scegliere i loro quattro migliori punteggi.

Il presidente dell’International Maxi Association Benoît de Froidmont ha commentato: "Riunire il programma di regate costiere per i nostri yacht nel Mediterranean Maxi Inshore Challenge è stato il logico passo successivo alla nostra introduzione dell'IMA Offshore Challenge tre anni fa. Il nuovo 'Challenge' include la maggior parte degli eventi in cui i maxi proprietari già gareggiano. Speriamo che possa fornire un incentivo in più per i proprietari di maxi ad unirsi a noi sull'acqua".

Per dare l'esempio, de Froidmont sarà in regata con il suo Wally 60 Wallyño in questo primo MMIC. Ha in programma di gareggiare a Capri, alla Rolex Giraglia, alla Maxi Yacht Rolex Cup e a Les Voiles de Saint Tropez, quindi almeno in quattro eventi necessari per qualificarsi.

La quarta edizione del Mediterranean Maxi Offshore Challenge è invece già in corso. Per il 2018-2019 si tratta ancora una volta di cinque eventi. È iniziata nell'ottobre dello scorso anno con la Rolex Middle Sea Race. In una regata che ha favorito le barche più piccole, è stato il due volte campione del mondo Rolex Maxi 72, il Momo di Dieter Schön, che si è dimostrato il migliore tra i maxi yacht seguito dal Rambler 88 di George David.

I quattro eventi rimanenti nel 2019 saranno:

Regata dei Tre Golfi (Napoli, Italia a Capri via Ponza e Li Galli - raddoppiando come prima parte della Rolex Capri Sailing Week). Partenza: 10 maggio 2019

151 Miglia-Trofeo Cetilar (Livorno, Italia a Punta Ala attraverso lo scoglio della Giraglia). Inizio: 30 maggio 2019

Rolex Giraglia (da Saint-Tropez a Monaco passando per la roccia Giraglia). Inizio: 12 giugno 2019

Palermo Montecarlo. (da Palermo a Montecarlo via Porto Cervo e Stretto di Bonifacio). Inizio: 21 agosto 2019

I concorrenti devono gareggiare in almeno tre di questi eventi per qualificarsi per il trofeo MMIC. Coloro che gareggiano in più regate possono contare i loro tre migliori punteggi. Tra i vincitori del passato anche Rambler 88 di George David, mentre l'attuale detentore del titolo è Carlo Puri Negri con il suo Farr 70 Atalanta II.

L'International Maxi Association ha recentemente acquisito due trofei d'argento centenari che vengono riproposti come premi per le sue Maxi Inshore e Offshore Challenges del Mediterraneo. Il primo sarà consegnato allo Yacht Club Costa Smeralda che ospita la cena dei soci IMA alla Maxi Yacht Rolex Cup, mentre il secondo sarà presentato in un gala di fine stagione a St Tropez.

Ha commentato Andrew McIrvine, Segretario Generale dell'International Maxi Association: “Nel nostro obiettivo di migliorare la qualità e la quantità di tutte le maxi regate, speriamo che avere una serie mediterranea sia costiera sia d'altura possa incoraggiare una maggiore partecipazione alle regate di punta della stagione".


12/03/2019 09:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Enoshima: tifone permettendo iniziano i Test Event Olimpici

Al via il Test Event Olimpico Ready Steady Tokyo in programma a Enoshima dal 15 al 22 agosto

Garda: video finale della Trans Benaco #33-Il 24 agosto la X 2

On line il video della Trans Benaco #33 e gli appuntamenti della vela gardesana continuano per tutto il mese di agosto

Il Presidente Sergio Mattarella a Caprera

Il presidente del CVC Paolo Bordogna, ha omaggiato il Presidente Mattarella con il crest che riporta il simbolo “CVC”, con le bandiere del codice internazionale

Mare per Tutti a Lignano Sabbiadoro con Tiliaventum

Le attività Sea4All 2019 organizzate dal locale sodalizio Tiliaventum sono gratuite e su prenotazione ed hanno un programma particolarmente intenso

Windsurf, Mondiali Kona: in testa lo svedese Holm

A Torbole iniziato con quattro regolari regate con 16 nodi di vento da sud il Mondiale della classe Kona un tipo di tavola che in Italia non si era mai vista

In 230 al Porto Turistico di Roma per quattro giorni regate dell'Italia Cup Laser

Sebastiano Majer e Sofia Paradisi vincono il titolo italiano nei Laser 4.7 over 16. Andrea Crisi è campione italiano Laser Radial over 19

Windsurf: Mondiali classe Kona a Torbole con 13 nazioni presenti

Da giovedì 15 a domenica 18 agosto sono in programma infatti i Campionati del Mondo della classe monotipo KONA, una tavola diffusa soprattutto in nord Europa, Stati Uniti e Canada

Vela Olimpica, Enoshima: da domani si regata

Tutto pronto ad Enoshima per Ready Steady Tokyo, il test event ufficiale dei Giochi Olimpici 2020 di Tokyo

Match Race: poco vento al Mondiale giovanile di Ekaterinburg

Oggi ultimo giorno di match race con la cerimonia di premiazione prevista per le 17 ora locale

Windsurf, Mondiale classe Kona: poker di giornata dell’olandese Tak Huig-Jan

Giornata tersa, vento da sud arrivato regolare dopo una nottata e una mattinata di vento da nord bello teso e altre quattro regate valide per i Campionati del Mondo Classe Kona

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci