lunedí, 6 dicembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

sailing arabia    solitaire du figaro    meteo    regate    j24    campionati invernali    pirateria    optimist    cambusa    circoli velici    giancarlo pedote    vele d'epoca    vela olimpica    ilca 6    globe 5.80    mostre    transat jacques vabre    garda   

MAXI

Nasce il Maxi Yacht Adriatic Series (MYAS) il nuovo circuito per i Maxi

nasce il maxi yacht adriatic series myas il nuovo circuito per maxi
redazione

La stagione velica 2021 si presenta con una novità dedicata alla vela maxi. Si chiama Maxi Yacht Adriatic Series (MYAS) il nuovo circuito che nasce dalla stretta collaborazione tra due città come Trieste e Venezia con l’obiettivo di ampliare ulteriormente il campo di regata anche ad altre location nel prossimo futuro.
 
Una sinergia, quella proposta dallo Yacht Club Adriaco, il cui invito ha avuto quali destinatari atre due fondamentali realtà della vela non solo locale come la Società Nautica Pieta Julia di Sistiana (sodalizio fondato a Pola nel 1886) e la Compagnia della Vela di Venezia. Una collaborazione che ha portato ad unire, in un unico circuito, quattro delle più importanti e storiche regate inshore e offshore dell’area adriatica per la flotta maxi. Un format che vuole valorizzare ancor di più l’impegno tanto degli armatori e team maxi che degli stessi organizzatori delle singole regate i cui numeri di partecipazione risultano in costante ascesa.
 
Un nuovo circuito che va a collocarsi temporalmente nel periodo tra fine settembre e fine ottobre ponendosi come ulteriore offerta di competizioni per la stagione maxi che, storicamente, si svolge in Tirreno e in Mediterraneo da maggio a settembre.
 
Il primo appuntamento è rappresentato dalla più antica regata offshore dell’Adriatico, la Trieste - San Giovanni in Pelago - Trieste (in programma nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 settembre) organizzata dallo Yacht Club Adriaco. La regata, che tocca le acque di tre Nazioni, si presenta in un’edizione speciale per celebrare il proprio sessantesimo anniversario.
 
La seconda tappa della Maxi Yacht Adriatic Series sarà in programma la prima domenica di ottobre con il classicissimo Trofeo Bernetti della Società Nautica Pietas Julia, evento giunto alla sua cinquantesima edizione (da quando fu intitolata alla memoria del Presidente del Club Guido Bernetti) ma che vide la prima edizione di questa stessa regata disputarsi già quattro anni prima.
 
La seconda edizione della Trieste Venezia - Two Cities One Sea Regatta (organizzata dallo Yacht Club Adriaco con la collaborazione logistica dello Yacht Club Venezia) farà da punto di collegamento non solo ideale tra le due città di mare e segnerà il passaggio di testimone alla tappa decisiva, quella in programma domenica 17 ottobre con la Veleziana (edizione numero 14), la regata organizzata dalla Compagnia delle Vela.
 
Tutte le regate del circuito MYAS si disputeranno con formula a compenso con coefficenti identici tra ogni singola regata.
 
Alberto Leghissa - timoniere di Anywave Safilens – “Siamo felici di vedere come il nostro Golfo continui ad essere sempre molto attivo nel promuovere al meglio la vela e di conseguenza l’impegno di team che, da sempre, credono e continuano ad investire nelle regate maxi. Il nuovo circuito MYAS entra di diritto nel nostro calendario agonistico e non vediamo l’ora di confrontarci con tutti i nostri avversari in un mese di grandi eventi attraverso una formula a compenso che permette a tutti di dimostrare, al meglio e senza compromessi, il proprio valore.”
 
Furio Benussi - timoniere di Arca SGR – “Il mio team non può che sostenere la volontà e la visione di chi ha voluto dare vita a questa sinergia tra tre grandi Yacht Club nell’interesse di tutti i protagonisti delle regate e non da ultimo del pubblico. Una sfida maxi è qualcosa di molto impegnativo sotto ogni profilo; sapere che il lavoro dei team maxi, che dura 365 giorni tra cantiere, gestione dei budget, programmazione e logistica da oggi può essere ulteriormente valorizzato in termini di organizzazione, comunicazione e promozione da parte di location e Yacht Club non può che gratificarci e offrire ulteriore stimolo a fare ancora di più.  Si tratta di un’asticella che continua ad alzarsi per tutti e che come tale non può che fare bene a tutto il nostro mondo”.
 
Piero Fornasaro De Manzini - Presidente Yacht Club Adriaco – “ La vela continua a vivere e crescere con diversi impulsi che nascono in primis dai sailing team che si dedicano nel corso di tutto l’anno a preparare le proprie sfide. Uno scenario in cui gli Yacht Club non devono restare spettatori bensì hanno l’onere di affiancare e supportare, per quanto di propria competenza, il sistema vela; in questo caso il mondo dei maxi yacht da regata che rappresentano una delle tante espressioni del nostro sport. Lo Yacht Club Adriaco crede a questa missione parallelamente a quanto fa investendo verso le nuove generazioni a partire dalla scuola vela e dalle squadre giovanili. Un impegno che è comune a quello di tanti altri sodalizi. Ringrazio gli amici della Società Nautica Pietas Julia e della Compagnia della Vela che hanno accolto immediatamente la nostra idea unendo i propri principali eventi al circuito MYAS”.
 
Gianfranco Zotta - Presidente Società Nautica Pietas Julia – “Tre Club che pensano e  vivono la vela allo stesso modo non potevano che unire le proprie forze in un progetto comune che si rivolge anzitutto a chi crede e investe direttamente nel prendere parte da protagonista alle nostre regate. Questa sarà anche una preziosa occasione di confronto e di ulteriore crescita per tutte le parti in campo, siano essi regatanti o organizzatori. Intraprendiamo dunque con grande interesse questo nuovo percorso insieme a quelli che sono i team più professionali e performanti non solo del nostro Golfo.”
 
Pier Vettor Grimani - Presidente Compagnia della Vela – “Due grandi città come Trieste e Venezia sono da oggi ancora più vicine nel segno della grande vela. Il nostro Club ha accolto immediatamente l’invito a entrare a far parte di questo format con la Veleziana, la nostra regata che continua a crescere ad ogni edizione. Un invito che ci gratifica perché offre ancor maggior rilevanza e partecipazione alla nostra regata e ci porta a collaborare con realtà che amano profondamente il nostro sport. Yacht Club amici che, anche in un momento particolare come questo, non smettono di lavorare e pensare a come garantire sempre nuova energia alla vela”.
 
 
MAXI YACHT ADRIATIC SERIES 2021
 
24 settembre, TRIESTE – SAN GIOVANNI IN PELAGO – TRIESTE
3 ottobre, 50 ° TROFEO BERNETTI
14 ottobre, TRIESTE VENEZIA - TWO CITIES ONE SEA REGATTA
17 ottobre, VELEZIANA

 

@font-face {font-family:"MS 明朝"; panose-1:0 0 0 0 0 0 0 0 0 0; mso-font-charset:128; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:fixed; mso-font-signature:1 134676480 16 0 131072 0;}@font-face {font-family:Verdana; panose-1:2 11 6 4 3 5 4 4 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;}@font-face {font-family:"Cambria Math"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;}p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-unhide:no; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-bidi-font-family:"Times New Roman";}.MsoChpDefault {mso-style-type:export-only; mso-default-props:yes; font-size:10.0pt; mso-ansi-font-size:10.0pt; mso-bidi-font-size:10.0pt; mso-fareast-font-family:"MS 明朝"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-fareast-language:JA;}div.WordSection1 {page:WordSection1;}


19/02/2021 21:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giornata dura al campionato invernale di Più Vela Per Tutti

Il vento da Sud, dapprima sui 10-15 nodi, è andato via via aumentando con raffiche fino a 30 nodi. Quattro delle 16 barche in acqua si sono trovate costrette per motivi tecnici a ritirarsi

Globe 580 Transat, finalmente gli Alisei!

Tutti nudi ai Tropici e i tweet da bordo sono fantastici (DON MCINTYRE (AUSTRALIA): grande notte - dammi vento vado veloce - dammi blu vado felice - dammi caldo vado nudo - dammi trekka vado ad antigua felice marinaio nudo

Circolo Surf Torbole: 2021, un'annata da ricordare

Il resoconto 2021 del Circolo Surf Torbole tra riconoscimenti, podi e tanti eventi foil per il 2022

Pedote: un "Rally" amichevole tra Imoca 60 per tornare a Lorient

La linea di partenza, situata nel nord dell'isola, è stata aperta il 29 novembre e lo resterà per cinque giorni. Gli equipaggi iscritti, Apicil, Maitre CoQ, Macsf, Corum e Prysmian Group, potranno passarla quando vorranno nell’arco dei 5 giorni stabiliti

Genova, le vele d’epoca ospiti d’onore a Yacht & Garden 2022

Dal 20 al 22 maggio 2022 si svolgerà presso il Marina Genova, porto turistico di eccellenza, la 14esima edizione di Yacht & Garden, mostra-mercato di fiori e piante del giardino mediterraneo che coniuga due grandi passioni: il verde e il mare

Lignano: termina sabato il 32° Campionato Autunnale della Laguna

Sabato a Lignano Sabbiadoro la conclusione del 32° Campionato Autunnale della Laguna e 8° del Diporto

Cambusa: la Millefoglie di bollito di Isa Mazzocchi

La ricetta del Bollito per le occasioni speciali di Isa Mazzocchi del ristorante La Palta, stella Michelin, recupera la tradizione in una filosofia che – come affermano i giudici della Guida – le permette di spaziare tra passato, presente e futuro

Al via in Oman il Campionato Mondiale ILCA 6 Radial 2021, tre le veliste italiane

Fra le veliste italiane presenti spicca la giovane Chiara Benini Floriani di Riva del Garda argento ai campionati europei Under 21 di giugno in Montenegro. Della spedizione tricolore fanno parte anche la Federica Cattarozzi e Matilda Talluri

Pirateria: gli armatori europei chiedono ulteriori azioni nel Golfo di Guinea

Gli armatori europei sono estremamente preoccupati per gli attacchi di pirateria nel Golfo di Guinea. L'ultimo incidente nel sud della Nigeria, che ha coinvolto una sospetta nave pirata e la fregata danese Esben Snare

Hauraki di Mauro e Giovanni Trevisan: un 2021 ricco di soddisfazioni X2

Nel 2021, dopo un paio di stagioni con questa barca veloce e competitiva, Mauro e Giovanni possono dirsi soddisfatti del percorso intrapreso, anche se c’è ancora molta strada da fare e nuove sfide da cogliere

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci