giovedí, 16 settembre 2021

REGATE

36a Salò Sail Meeting: Dolphin81, Protagonist 7.5 e Fun sono tornati a regatare nel Golfo di Salò

Sono 29 le imbarcazioni scese in acqua il 10 e 11 luglio per partecipare alla 36a edizione della Salò Sail Meeting, appuntamento fisso di metà estate per i monotipi gardesani, organizzato dalla Canottieri Garda in collaborazione con l’Associazione Vela Crema.
In gara nel Golfo di Salò dodici Dolphin81, dieci Protagonist 7.5 e sette Fun.

Tra i Dolphin81 è salito sul gradino più alto del podio Giovanni Pizzati (Fraglia Vela Desenzano), al timone di Baraimbo II, seguito da Marco Schirato a bordo di Insolente e da 30 Nodi timonata da Fabio Larcher (Canottieri Garda Salò), vincitore anche del premio primo timoniere.

Avec Plaisir, con alla barra Matteo Giovannelli (Circolo Vela Gargnano) si è imposto invece nella classe Protagonist 7.5. Al secondo posto è salito El Moro con al timone Enrico Sinibaldi (Fraglia Vela Desenzano) e al terzo posto General Lee con alla barra Mauro Spagnoli (Canottieri Garda Salò). Vincitore del premio timoniere armatore Andrea Taddei (Canottieri Garda Salò) su Whisper.

Alberto Azzi (Vela Club Campione), timoniere armatore di Wonderfun, ha condotto la classifica in tutte le prove valide per la classifica, aggiudicandosi il primo posto nella classe Fun, seguito da Paolo Tagliani con Funny Frog e da Paolo taglietti su Fundango (entrambi del Circolo Vela Toscolano Maderno).

Sono stati assegnati anche i tre storici Trofei perpetui in palio: il Trofeo Salò Sail Meeting a Baraimbo II dell’armatore Zeno Razzi, vincitore della classe più numerosa, quest’anno i Dolphin; il Trofeo per Maurizio Brunelli ad Andrea Taddei della Canottieri Garda come primo timoniere armatore classificato della classe Protagonist e il Trofeo Max Traverso al timoniere più giovane Fabio Larcher, fino allo scorso anno atleta della squadra 29er della Canottieri Garda Salò e campione italiano di classe in carica.

Sabato, un vento leggero ha permesso lo svolgersi di tre prove, e domenica delle ultime due prove in programma, merito anche dell’ottima conduzione del Comitato di Regata, presieduto da Mino Miniati, affiancato da Piera Bettoni, Lucia Ranza e Marco Salvalai.

“Sono state due belle giornate di vento e di vela con il Golfo di Salò protagonista dello sport. Ringrazio tutti gli equipaggi che hanno dimostrato impegno e grande entusiasmo, il comitato di regata e lo staff per il magnifico lavoro”, commenta Marco Maroni, presidente della Canottieri Garda Salò.


11/07/2021 19:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

San Vincenzo: 5a edizione del Sotto Gamba Game

Pronto al via il Sotto Gamba Game 2021: dal 17 al 19 settembre sport di mare di terra a Riva degli Etruschi

Porto Cervo: terzo giorno di regata per la 31^ Maxi Yacht Rolex Cup

Classifica provvisoria invariata con Velsheda, Highland Fling XI, Cannonball, Capricorno e Lyra al comando nelle rispettive Divisioni

Vela, Star: Diego Negri centra il titolo mondiale a Kiel (GER)

Il velista dianese Diego Negri (ITA) insieme il prodiere Frithjof Kleen (GER) compie oggi una delle più importanti imprese di una trentennale carriera nelle classi olimpiche, conquistando il suo primo titolo di campione del mondo nella classe Star

Palma di Maiorca: dal 14/9 lo Swan Nations Trophy

Sale la “febbre” Swan in vista dell’attesissimo Swan Nations Trophy di Palma di Maiorca

Cannes: presentato il nuovo Fiart P54

P54, il nuovo yacht Fiart è stato svelato in anteprima mondiale oggi nel corso della Conferenza Stampa allo Yachting Festival di Cannes

RS Aero: Maria Vittoria Arseni e Filippo Vincis sono i nuovi campioni italiani

Oggi la proclamazione al Tognazzi Marine Village di Ostia al termine di tre giorni di regate e dieci splendide prove

Dopo 79 giorni a piedi e in bicicletta arriva oggi a Roma la staffetta europea della Via Francigena

Cinque Paesi, 16 regioni e 657 Comuni compongono i 3.200 km totali dello straordinario cammino “Via Francigena - Road to Rome” che oggi 10 settembre raggiunge la Città Eterna

Solitaire du Figaro: Pierre Quiroga vince anche la 3a tappa

Alla fine di una tappa complicata di 624 miglia, tra Fécamp e Morlaix Bay, lungo la costa inglese, lo Skipper di Macif 2019, Pierre Quiroga, ha vinto davanti ad Alexis Loison (Région Normandie) e Alan Roberts (Seacat Services)

Rimini: partita la Rigasa

Venerdì 10 settembre alle ore 17.00 gli equipaggi iscritti alla Rigasa hanno fatto rotta verso il largo per coprire le 170 miglia del percorso, no stop, tra i way point della Gagliola prima e del Sansego poi, con rientro a Rimini

RS Aero, in acqua sul litorale romano per contendersi il titolo italiano

Quaranta equipaggi al via con tanti atleti stranieri provenienti da Russia, Francia, Irlanda e Gran Bretagna

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci