giovedí, 22 febbraio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

manifestazioni    rorc caribbean 600    star    arkea ultim challenge    cambusa    fiv    press    ambiente    altura    ilca    campionati invernali    global solo challenge   

VELA OLIMPICA

Youth Sailing World Championships: Cardi-Tognocchi già Oro nel 420 M/Mix

youth sailing world championships cardi tognocchi gi 224 oro nel 420 mix
Roberto Imbastaro

Quan Cardi e Mattia Tognocchi sono stati i primi velisti in questi Youth Sailing World Championships a garantirsi la medaglia d’oro con un giorno di anticipo rispetto alla chiusura, dimostrando grande lucidità e concretezza.

Gli azzurrini hanno continuato la loro eccellente performance a Buzios, accumulando un margine di vantaggio di nove punti prima dell'ultima gara.

420 Maschile/Mista

Quan Cardi e Mattia Tognocchi (ITA) hanno sigillato la vittoria nella classe maschile/mista 420 con una gara di anticipo, controllando bene gli avversari. La coppia italiana ha un vantaggio di nove punti in testa alla classifica con una sola gara rimasta dopo aver ottenuto un secondo e un quarto posto.

420 Femminile

Ottavo posto per Emma Maltese e Elena Sofia Urti.

29er Femminile

Continua il buon momento per Malika Bellomi e Beatrice Conti che fanno registrare due brillanti secondi posti nelle gare disputate ieri e consentono di risalire la classifica all’ottavo posto.

ILCA 6 Femminile

L’olandese Roos Wind ha conquistato la vittoria in entrambe le gare ILCA 6 femminili passando a guidare la classifica. La nostra Emma Mattivi è al secondo posto a soli due punti dalla prima.

iQFOiL Femminile

Secondo posto per Carola Colasanto dopo le tre prove di ieri.

iQFOiL Maschile

Secondo posto anche per Leonardo Tomasini che si trova dietro il polacco a soli quattro punti di distanza.

Kite Maschile

Riccardo Pianosi è al terzo posto.

ILCA 6 Maschile

Mattia Cesana ha mantenuto il controllo nella classe maschile ILCA 6 confermando il primo posto in classifica.

Nacra 15

Settimo posto per Alessandro Vargiu e Carolina Vargiu dpop un undicesimo e un decimo posto raccolti ieri.

Nations Trophy

Guida l’Italia con 34 punti seguita dalla Francia a 44, più distaccata la Spagna a 65.

 

Alessandra Sensini: "Conquistare il titolo mondiale con un giorno di anticipo è un'esperienza straordinaria, specialmente quando si tratta del Campionato del Mondo Youth di World Sailing, un evento che richiede una selezione preliminare e dove fin da subito capisci che è un contesto fuori dall'ordinario. Quan Adriano Cardi e Mattia Tognocchi hanno ottenuto questa vittoria alla loro prima partecipazione, scartando un quarto posto come peggior risultato; hanno dimostrato una performance impeccabile. La loro forza è emersa in ogni situazione, sia in acqua che a terra, evidenziando una solidità eccezionale come squadra. Un caloroso elogio va ai due atleti e al loro allenatore Chicco Maltinti, insieme al Circolo Velico Antignano. La giornata odierna è stata caratterizzata da condizioni di vento molto forte, inizialmente tra i 18 e i 22 nodi, per poi aumentare fino a raggiungere i 25-30 nodi nel campo degli iQfoil. Malika Bellomi e Beatrice Conti nel 29er femminile hanno registrato la migliore performance con due secondi posti, contribuendo significativamente ai punti totali della squadra per il trofeo per nazioni, che ci vede in testa davanti a Francia e Spagna. Non sono state disputate regate per la categoria 420 donne e 29er uomini, in quanto le condizioni nel pomeriggio non hanno permesso ulteriori competizioni. Le previsioni per domani indicano ancora vento molto forte, quindi le prime partenze sono state anticipate alle 9.30. Siamo determinati più che mai, con molte opportunità da sfruttare in diverse classi. Continuate a seguirci!"

Quan Adriano Cardi: "Dal primo giorno, sentivamo la pressione e ci siamo concentrati sull'obiettivo. Eravamo consapevoli di avere tutte le carte in regola: eravamo la quarta nazione più forte al mondo, e sin dal primo giorno ci siamo classificati al primo posto. Solo nel secondo giorno siamo scesi al secondo posto, a pari punti con il primo classificato, i francesi. Da quel momento, però abbiamo creato un notevole distacco poiché lui aveva un OCS. Attualmente, abbiamo mantenuto la nostra posizione con un quarto posto come scarto. Abbiamo vinto in anticipo perché, anche senza regatare domani, siamo in vantaggio grazie al nostro esiguo scarto. Siamo stati costanti, più della flotta in generale, con un quattro come scarto, mentre gli altri hanno ottenuto posizioni peggiori. Avevamo un focus costante, trattando ogni giorno come se fosse l'ultimo, dando il massimo sforzo. Devo ringraziare Gigi Picciau, Ale Sensini, tutti i tecnici federali e Francesco Caricato in particolare, che ci ha assistito in un evento molto impegnativo. Le condizioni erano variabili, ma ci siamo dimostrati l'equipaggio più forte in ogni condizione. L'ultimo giorno è stato decisivo; abbiamo seguito attentamente il francese, il nostro avversario più forte, e abbiamo vinto il campionato del mondo. Come diciamo sempre, 'la sorpresa è dalla nostra parte!'"

Mattia Tognocchi: "Quattro giorni di regata estremamente intensi e impegnativi. Il nostro obiettivo era mantenere una costanza per ottenere un vantaggio, una sorta di margine che ci permettesse di vincere il campionato in anticipo. E così è stato. Abbiamo gareggiato con la mente, senza l'ossessione di vincere ogni singola prova, ma piuttosto puntando alla costanza e completando tutte le gare al meglio. Questa strategia, fortunatamente, ha dato i suoi frutti. Il nostro successo è stato reso possibile anche grazie al coeso spirito di squadra, un gruppo unito che ci ha regalato immense gioie e soddisfazioni. La loro presenza ci ha motivato ogni mattina, influenzando positivamente le nostre performance. Voglio menzionare anche il nostro allenatore (Chicco Maltinti ndr), che, il giorno prima della partenza ci ha comunicato la tragica notizia della morte di sua sorella: questo ci ha spronato ulteriormente a lottare per portare a casa il titolo mondiale."

 

 


15/12/2023 10:35:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Arkea Ultim Challenge: Banque Populaire arrivata a Rio con due timoni rotti

Armel Le Cléach ha raccontato dell'impatto con un tronco per il timone di destra del suo Ultim, e poi di un cedimento del timone centrale, cosa che ha reso impossibile continuare a navigare

Arkea Ultim Challenge: danni al timone di Banque Populaire

Secondo il team "sono in corso diverse opzioni per diagnosticare i danni e valutare come affrontare il resto della gara". Le Cléac'h sta dirigendosi verso un porto brasiliano

Arkea Ultim Challenge: due forti perturbazioni preoccupano Charles Caudrelier

Charles Caudrelier (Edmond de Rothschild): "Non sacrificherò il lavoro del team solo per impazienza. Stiamo parlando di 8 metri, 8,50 metri di mare con un vento previsto da 35-40 nodi, il che significa piuttosto 45-50 nodi e 70 in raffiche"

Arkea Ultim Challenge: Armel Le Cléac'h riparte da Rio

Dopo poco più di 48 ore di sosta Armel Le Cléac'h e Banque Populaire XI sono tornati in pista. Hanno lasciato Rio poco dopo le 16:30 UTC e ha ripreso la gara in 3a posizione. Gli skipper parlano del grande rumore a bordo (come in una discoteca)

Trieste incontra Sir Robin Knox-Johnston

Sir Robin Knox-Johnston, uno dei velisti oceanici più amati e conosciuti al mondo, arriva a Trieste con i suoi incredibili racconti di mare

La FIV indica quattro equipaggi per Parigi 2024

Sono Lorenzo Brando Chiavarini (ILCA 7), Marta Maggetti (iQFOIL F), Nicolò Renna (iQFOIL M), CAterina Banti e Ruggero Tita (Nacra 17). Le scelte FIV verranno ora sottoposte al Comitato Olimpico Nazionale Italiano per l’approvazione finale

Lavagna: tutti i vincitori del 48° Invernale del Tigullio

Diciassette prove, tre mesi e sei week end di confronti in acqua, trentadue imbarcazioni iscritte per il 48° Campionato Invernale Golfo del Tigullio

2024 ILCA senior European Championships: primo giorno di prove solo per ILCA 6

Primo giorno di prove per gli ILCA senior European Championships 2024 di Atene in Grecia. Il vento non è stato clemente e ha costretto ad annullare due prove per gli ILCA 7 mentre le ragazze sugli ILCA 6 sono riuscite a disputare almeno una prova

S&You e Wanderfun vincono l’Autunno Inverno Salodiano 2023-2024

Concluso il Campionato invernale Protagonist della Canottieri Garda, per la prima volta in gara anche la classe Fun

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci