lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

THE OCEAN RACE

Una chiamata coraggiosa garantisce un piccolo vantaggio a Team Holcim-PRB verso Genova

una chiamata coraggiosa garantisce un piccolo vantaggio team holcim prb verso genova
redazione

Team Holcim-PRB ha puntato verso la costa algerina nella notte di venerdì, abbandonando il match race ravvicinato che lo vedeva impegnato con Biotherm e Team Malizia sin da prima di Gibilterra. 

A un certo punto aveva una separazione di moltissime miglia verso sud, un'impresa rischiosa con questi venti leggeri e variabili. Ma sorprendentemente, quando le barche si sono ricongiunte sabato mattina al largo della costa spagnola, le cose non sono cambiate più di tanto. Sebbene Holcim-PRB avesse ottenuto un guadagno netto di circa cinque o sei miglia - importante quando i margini sono così risicati - sembrava una ricompensa irrisoria dopo aver corso un rischio così grande.

Ma tornando sulla costa spagnola (non lontano dal porto di partenza di Alicante di The Ocean Race, completando così la circumnavigazione del pianeta!) lo skipper Benjamin Schwartz ha consolidato quel poco di margine che aveva ottenuto e si trova ora in una solida posizione in protezione, tra Biotherm, Malizia e il traguardo di Genova.

"Stiamo risalendo la costa spagnola, mancano meno di 600 miglia all'arrivo", ha dichiarato sabato mattina Alan Roberts da bordo di Biotherm. "In teoria potremmo percorrere questa distanza in un giorno con un IMOCA. È più probabile che ce ne vogliano tre!!! Non è una navigazione molto veloce. È piuttosto complessa, anzi e ci sono ancora un po' di transizioni da qui all'arrivo.

"Abbiamo Malizia a poche miglia e sottovento a noi. Team Holcim-PRB è sopravento e davanti a noi. Ieri sera hanno virato a destra in maniera piuttosto decisa, andando veloci, e sono tornati davanti, ma probabilmente non quanto avrebbero dovuto... una scelta interessante da parte loro...".

Nella flotta dei VO65, WindWhisper Racing Team continua la sua corsa verso il Grand Finale di Genova, con un bel vantaggio su tutti gli inseguitori. 

Il team dello skipper Daryl Wislang si trova a quasi 175 miglia a est rispetto al resto della flotta e potrebbe lasciare le Isole Baleari a sinistra, regatando in condizioni molto diverse dagli altri. E questo è l'unico rischio per WindWhisper... In queste condizioni leggere e instabili, deve fare la sua regata ed essere convinto di poter arrivare a Genova più velocemente. 

Nel capoluogo ligure, il Grand Finale si prepara a offrire un'ospitalità italiana di prim'ordine. L'Ocean Live Park di Genova ha tenuto una cerimonia di apertura "soft" sabato mattina, prima dell'apertura ufficiale di domenica.

Le ultime posizioni di entrambe le flotte sono sul Race Tracker e la classifica è disponibile qui

Le ultime notizie sono su www.theoceanrace.com e si può seguire il giro del mondo a vela su Eurosport, con la partenza di ogni tappa in diretta e on-demand su discoveryplus.com o eurosport.com.

Per maggiori informazioni e per il programma di The Grand Finale di Genova, si può visitare il sito www.theoceanracegenova.com


P { margin-bottom: 0.21cm }A:link { so-language: zxx }


24/06/2023 18:42:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci