martedí, 27 febbraio 2024

HOBIE CAT

Torvaianica: gran successo per il Campionato Nazionale Hobie Cat Multiclasse

torvaianica gran successo per il campionato nazionale hobie cat multiclasse
redazione

Tre giorni di bellissime regate con 7 combattutissime prove hanno permesso di concludere  con successo il 1° Campionato Nazionale Hobie Cat Multiclasse.

I 55 regatanti in acqua erano suddivisi fra lo storico e diffusissimo Hobie Cat 16, i velocissimi Tiger e Wil Cat e il “piccolo” Dragoon, catamarano per i ragazzi della categoria Under 16.

Le condizioni di vento sono state molto varie, per intensità e direzione e il comitato ha svolto un egregio lavoro per consentire il regolare svolgimento di tutta la manifestazione che alla fine, nelle verie classi, ha premiato come vincitori i regatanti più veloci e più attenti a non commettere errori tattici difficilmente rimediabili.

Il sucesso tecnico della manifestazione è stato completato dall'altrettanto importante successo dell'organizzazione a terra magistralmente gestita dal circolo Tognazzi Marine Village di Torvaianica che, aiutati anche dalla bellissima location del circolo, hanno fatto vivere a tutti i regatanti e ai loro accompagnatori la famosa atmosfera della Hobie Way of Life, che coniuga l'impegno agonistico delle regate, con il piacere di stare bene tutti insieme a terra divertendosi.

La formula del Campionato Multiclasse ha particolarmente aiutato a rendere particolarmente interessante e piacevole tutta la manifestazione perchè ha messo insieme regatanti di praticamente tutte le età e di diversi livelli di esperienza,  permettendo a tutti quanti di divertirsi e di assaporare il giusto spirito agonistico.

La classe più numerosa, come era facile prevedere, è stata la classe Hobie Cat 16 dove si è imposto per la quarta volta, di cui le ultime due volte consecutivamente, l'equipaggio cagliaritano di Antonello Ciabatti e Luisa Mereu che anno conquiastato il titolo con una prova di anticipo grazie agli ottimi piazzamenti e alla enorme regolarità dei risultati.

Antonello Ciabatti e Luisa Mereu vincendo l'ultima prova si sono aggiudicati anche la terza edizione del trofeo Federico Pecorini, dedicato all'indimenticabile amico e campione della classe Hobie Cat, prematuramente scomparso 3 anni fa.

Al secondo posto, aggiudicandosi il titolo juniores, il giovanissimo equipaggio formato da Andrea Martinelli e Ilaria Chiesa di Roma che fino all'utimo hanno combattuto con un nutrito gruppo di equipaggi tutti racchiusi in pochissimi punti tra i quali ha poi conquistato il terzo posto l'equipaggio formato da Daniele Ciabatti e Roberto Dessy sempre di Cagliari.

Sempre negli Hobie Cat 16 è stato assegnato il titolo femminile vinto dalle regolarissime Beatrice Ruggieri e Diana Rogge classificatesi settime assolute,

Il campionato nazionale Hobie Cat 16 valeva anche come prova di qualificazione secca per conquistare, come prequalificati, uno dei 5 posti disponibili per l'Italia al prossimo Campionato Europeo che si svolgerà in Spagna a Castelfield (Barcellona) dal 27 giugno al 5 luglio.

Le classi Tiger e Wil Cat correvano insieme, appartenendo entrambe alla categoria degli F18.

Anche in questa classe la lotta per il titolo di Campione di Classe è stata molto serrata e alla fine l'ha spuntata, con un solo punto di vantaggio sul secondo, l'equipaggio Wild formato da Federico Botarelli e Mirko Puri seguiti in seconda posizione da Francesco Panella e Vito Capozzo ed in terza posizione da Alessandro Pelliccia e Davide Caroselli entrambi su Wild. Primo dei Tiger l'equipaggio formato da padre e figlio Marco Rossi e Alessandro Rossi.

Per i Dragoon questo evento rappresentava la prima tappa della Dragoon Cup che si svolge su tre tappe di cui l'ultima è il Campionato Nazionale.

I Dragoon hanno gareggaito con la formula del Round Robin utilizzando, a turno, barche messe a disposizione dall'organizzazione. Alla fine dei ben 18 “voli” ogni regatante ha corso 8 prove e si è confrontato con tutti gli altri.

Alla fine il primo posto se lo è aggiudicato l'equipaggio Carluccio – De Berardinis, seguito dall'equipaggio Di Nisio - Piersante e dall'equiapaggio Attili – Ricci quest'ultimi ad un solo punto di differenza fra loro.

Durante la manifestazione si è tenuto un raduno tecnico per i Wild e i Tiger tenuto dal pluricampione nazionale ed internazionale di entrambe le classi Lamberto Cesari che ha affrontato sia il tema della conduzione sia quello della tecnica e tattica di regata.

Domenica 1 la manifestazione è stata seguita dalla web tv Saily che ha realizzato dei filmati sulle regate ed alcune interviste ai regatanti, che a breve saranno dispobili sul sito di Saily e successivamente su quello dell'Associazione Italiana Classe Hobie Cat (www.assocazioneclasse hobiecat.it).

Le classifiche complete, foto, filmati e commenti sono dispobili sul sito della classe e su quello del Tognazzi Marine Village.  


03/06/2014 09:03:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cambusa: l’hamburger gourmet ha un nuovo Re, Daniele Barra del pub Excalibur di Revello

È giunta alla 6a edizione la sfida di Burger Battle Italia, un contest che da mesi vedeva coinvolti i migliori chef specializzati in hamburger gourmet per contendersi un posto alla finalissima, svoltasi ieri 19 Febbraio al Beer&Food Attraction di Rimini

Cambusa: “Cavolo che zuppa”, i benefici dell’orto e dei legumi nella ricetta della chef Alessandra Ingegnetti

La chef de La Locanda del Mulino a Valcasotto, propone un Piatto ricco di proprietà nutritive e salutari di facile realizzazione ma di grande sapore (grazie anche al formaggio di Valcasotto)

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Arkea Ultim Challenge: Edmond de Rothschild è ripartito da Horta

Dopo tre giorni di attesa a Horta, nella marina principale dell'isola di Faial, il Maxi Edmond de Rothschild ha ripreso il largo sabato 24 febbraio alle 10:45 UTC, il che equivale a una sosta di circa settantotto ore

Arkea Ultim Challenge: riflessioni di Thomas Coville prima della sua ultima grande cavalcata verso il traguardo

Sabato notte Coville si è preso del tempo per riflettere su alcune delle cose che hanno avuto grande influenza sulla sua carriera straordinaria, sulla gara, su come si sente

Arkea Ultim Challenge: Eric Peron passa Capo Horn

Per Eric Peron, che ha l'Ultim più vecchio della flotta e senza foil, la traversata del Pacifico è stata la più veloce di tutti i concorrenti, 1 ora e 14 minuti meno di Charles Caudrelier

Arkea Ultim Challenge: Biscaglia impraticabile, stop alle Azzorre per Caudrelier

Il team: "Una grande depressione sta bloccando la strada per Brest. Venti stabili di 40 nodi, con raffiche oltre i 50, e mari di 8 a 9 metri"

Al Salone del Vino di Torino 2024 torna la notte Rosso Barbera

14 piole incontrano 14 musicisti e 14 produttori di Barbera. Una serata tra note, vino e cucina dà il via al lungo weekend del Salone del Vino di Torino 2024

WWF, Castelporziano: al via "Operazione Capodoglio"

In occasione della Giornata Mondiale delle balene tecnici, biologi, veterinari dell’IZS Lazio e Toscana, WWF, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa al lavoro per riportare alla luce il capodoglio spiaggiato 5 anni fa sul litorale laziale

RORC Caribbean 600: Line Honours per Leopard 3, con un pensiero all'overall

Il Farr 100 Leopard 3 di Joost Schuijff si è aggiudicato la vittoria in tempo reale per i monoscafi nella RORC Caribbean 600 e, visto il vento instabile che accompagnerà i prossimi arrivi, spera anche nella vittoria in compensato

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci