giovedí, 30 maggio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

confindustria nautica    salone nautico venezia    la cinquecento    cnsm    porti    class 40    alberto riva    barcolana    swan 50    velista dell'anno    waszp    swan    j24    tf35    29er    optimist    vele d'epoca    star   

MOTH

A settembre l'Italia Cup Molveno Moth 2022

settembre italia cup molveno moth 2022
redazione

Le acque del lago di Molveno, gioiello del Parco Naturale Adamello Brenta, in cui si specchiano le Dolomiti in tutta la loro bellezza, il 3 e il 4 settembre prossimi si trasformeranno nel palcoscenico d’eccellenza per l’Italia Cup Molveno Moth 2022. La regata nazionale alla sua prima edizione, organizzata da Velica Molveno sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, è stata fortemente voluta dal comitato dell’asd, presieduto da Iris Verlato, e dal pluripremiato Ruggero Tita, vincitore del campionato italiano categoria moth, neocampione europeo per la classe nachra 17 e ora a difendere i colori azzurri ai campionati mondiali in Canada. 

 

Dopo essersi innamorato del Lago di Molveno alcuni anni fa per la incomparabile scenografia, Tita ha scelto le sue acque cristalline come il teatro ideale per questo nuova competizione velica, di cui è ideatore e co-promotore insieme a Velica Molveno: prima regata velica in assoluto in un lago alpino e ultima delle regate nazionali a chiusura del calendario del Campionato Italiano Moth.  Una trentina tra i migliori atleti italiani della categoria Moth si sfideranno mettendo in campo le migliori abilità tecniche e strategiche per portare a casa la coppa e per regalare spettacolo ed emozioni a tutti colori che vorranno ammirare la gara da una privilegiata prima fila a bordo lago.

 

Premiato anche nel 2022 con “Cinque Vele” dalla Guida Blu, che in collaborazione con Touring Club Italiano da più di 20 anni offre una panoramica annuale sui comprensori balneari più belli e sostenibili della Penisola, il lago di Molveno raccoglie il massimo punteggio possibile per le mete lacustri e marittime all'insegna della responsabilità e della qualità ambientale, punto di forza al centro delle volontà dell’amministrazione locale e di tutti gli stakeholder coinvolti. Il lago, che deve gran parte del suo fascino proprio alla cornice naturale che lo circonda con a ovest la catena centrale del Gruppo di Brenta, a sud est il massiccio del monte Gazza e quello della Paganella, incanta i visitatori di tutto il mondo grazie alle sue acque limpide in cui si specchiano le vette delle montagne, ma non solo. A fare la differenza sono la grande accoglienza e un’offerta sempre più ampia per esperire il territorio in tutte le sue sfaccettature, soprattutto per chi ama vacanze e soggiorni active e active sport

 

E il lago torna ad essere il fulcro delle attività e dell’intrattenimento con un campionato velico dalle caratteristiche uniche che perfettamente si sposano con quelle di questo luogo d’incanto: imbarcazioni piccole e velocissime, che letteralmente “voleranno” sul tracciato di gara come insetti che si librano sull’acqua. Non a caso Moth in inglese significa appunto “falena”: con soli 30 Kg di peso e circa 8 m quadri di superficie, il moth è un’imbarcazione leggera e moderna, costruita in carbonio con tecnologie avanzate, e grazie al foil prenderà il volo sulle acque del lago di Molveno decollando in velocità.

Una barca spettacolare altamente performante che sta prendendo sempre più posto in Europa e sarà la protagonista indiscussa del primo weekend di settembre.

 

 “Il moth è l’ultimo step delle barche a vela - afferma Ruggero Tita - perché da regolamento è lasciata grande libertà alla ricerca e all’innovazione tecnologica, oltre ad essere necessaria una grandissima esperienza. Raggiunge la velocità di 60 km/h con soli 3,5 metri di lunghezza ed è quindi molto difficile da condurre, ma al tempo stesso regala emozioni incredibili sia a chi la manovra sia a chi la ammira da lontano.”

 

Iris Verlato, presidente di Velica Molveno: “Siamo convinti che questa prima edizione dell’Italia Cup Molveno Moth 2022 confermerà le previsioni di spettacolarità e di coinvolgimento di atleti e di pubblico, che ripagheranno lo sforzo importante di tutto il comitato necessario per riuscire a coordinarla e organizzarla al meglio. L’impegno profuso e la forza delle azioni messe in atto dalla nascita due anni fa dell’asd ad oggi è alla base di ciò che ci contraddistingue e che ci ha permesso di metterci in evidenza ed inserirci nel panorama della 14° zona per tenacia e intraprendenza.”

 

 

 


08/08/2022 19:07:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Villasimius: al via il Sardinia Challenge, il Trofeo Kinder Joy of Moving e la Coppa Italia WingFoil

Dal 23 al 26 maggio Villasimius ospita il Sardinia Challenge, una serie di eventi legati al mondo della vela che comincia con la terza tappa del Trofeo Kinder Joy of Moving - Coppa Touring

Napoli: gli “Scugnizzi a Vela” varano la Nave Scuola Matteo Caracciolini

Ammiraglio Vitiello: “Il mare palestra e opportunità per insegnare regole”. Il Sindaco Manfredi: “Organizzazioni e istituzioni per una seconda opportunità”. Si festeggia la contrattualizzazione di due “Scugnizzi”

Villasimius: solo Optimist in acqua per il finale del Sardinia Challenge

Sardinia Challenge, i vincitori del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy Of Moving - Coppa Touring e della Coppa Italia di WingFoil

Caorle: finalmente La Cinquecento

In 40 per la 50°La Cinquecento Trofeo Pellegrini. L’edizione anniversario si apre stasera, la regata partirà domenica alle ore 14.00

Tita/Banti: il Velista dell'Anno è "cosa loro"

Caterina Banti e Ruggero Tita vincono ancora una volta e meritatamente il premio della FIV. Barca dell'anno l’Italia Yachts 15.98 "Nessun Dorma". Guido Baroni vince il titolo armatore timoniere dell'anno con il Sun Fast 3600 Lunatika

Presentato il 36° Trofeo Marzo Rizzotti International Optimist Class Team Race

Regata internazionale dedicata ai giovani velisti della classe Optimist. 18 le squadre in gara per aggiudicarsi il Trofeo

Class 40, Atlantic Cup: ottima partenza per Alberto Riva

Sono partiti ieri alle 12:00 ora americana (18:00 ora italiana) Alberto Riva e il suo co-skipper Jean Marre per l’Atlantic Cup conquistando dopo qualche ora la testa della flotta con il loro Class 40 Acrobatica

Villasimius: concluse le fasi di qualifica alla 3a tappa del Trofeo Optimist

Si è conclusa la seconda giornata di regate della terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving a Villasimius, in azione dal 24 al 26 maggio 2024

Parte sabato la Fiumicino-Giannutri-Fiumicino

La regata, giunta alla IX edizione e organizzata dal Circolo Velico Fiumicino - in collaborazione Nautilus Marina, CS Yacht Club e Porto Turistico di Roma –, partirà sabato mattina dallo specchio acqueo antistante il porto canale di Fiumicino

Bellamente è il nuovo Campione Europeo IMA Maxi

Dopo quattro giorni di prove inshore e la storica 69esima Regata dei Tre Golfi, gli americani con Terry Hutchinson alla tattica si aggiudica il prestigioso trofeo. Dietro a lui i britannici di Jethou e North Star, Campione Europeo IMA Maxi uscente

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci