sabato, 13 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    ocean globe race    barcolana    regate    ilca 4    cambusa    scuola    normative    iqfoil    ambiente    circoli velici    mini 6.50    niji 40    fincantieri    este 24   

RORC CARIBBEAN 600

RORC Caribbean 600: Line Honours per Leopard 3, con un pensiero all'overall

rorc caribbean 600 line honours per leopard con un pensiero all overall
Roberto Imbastaro

Il Farr 100 Leopard 3 (MON) di Joost Schuijff si è aggiudicato la vittoria in tempo reale per i monoscafi nella RORC Caribbean 600 2024 con un tempo di 2 giorni, 1 ora, 23 minuti e 18 secondi.

Questa è la nona RORC Caribbean 600 di Leopard 3. Sebbene il Maxi a chiglia basculante si sia aggiudicato la vittoria in due precedenti occasioni, Leopard 3 non ha mai vinto la regata overall in IRC. Le maggiori minacce a Leopard per il titolo assoluto vengono da tutte le imbarcazioni in IRC Zero che si trovano a circa 100 miglia dal traguardo di Antigua. "Ho iniziato a regatare con Leopard circa 5-6 anni fa", ha commentato lo skipper Joost Schuijff. Dopo importanti modifiche, tra cui l'eliminazione di 10 tonnellate di peso dalla barca e l'installazione di un nuovo albero, stiamo vedendo i frutti di tutto questo lavoro. Tuttavia, l'aspetto più importante è la formazione dell'equipaggio: è tutta una questione di persone. Il lavoro di squadra su Leopard è importantissimo. Questa è la mia seconda RORC Caribbean 600 e con Leopard può essere impegnativa. Quest'anno abbiamo assistito a burrasche di 30 nodi e con le grandi vele alzate può essere piuttosto spaventoso, ma mi piace molto questa regata. Navigare ai tropici è pittoresco, il paesaggio è davvero bello e regatare contro una buona concorrenza è una combinazione perfetta."

Leopard 3 è stato in testa fin dall'inizio della RORC Caribbean 600, con un vantaggio di circa 30 miglia sul concorrente più vicino, Wally 107 Spirit of Malouen X (FRA). Tuttavia, quando Leopard 3 ha attraversato l'ombra del vento della Guadalupa, il vantaggio è quasi svanito con   Spirit of Malouen X che è apparso all'orizzonte.

Chris Sherlock di Leopard ha commentato: "Conosciamo bene Spirit of Malouen, che ha vinto due volte il Maxi Worlds. In questa '600 il a bordo c’era il TP52 Paprec Sailing Team, quindi sapevamo di dover navigare molto bene per batterli. Devo dire che sono molto contento di aver partecipato alla RORC Nelson's Cup prima della '600, perché eravamo pronti per la grande regata. In tutti gli anni in cui abbiamo regatato con Leopard non abbiamo mai fatto un allenamento di regata così intenso e questo ci ha ripagato alla grande".

Leopard 3 ha ormai 17 anni e probabilmente è più veloce di quanto sia mai stata. La barca ha conquistato Line Honours e stabilito record in tutto il mondo, ma a parte l'Aegean 600, questa sarebbe la prima grande vittoria di Leopard in tempo compensato IRC. Né lo skipper Joost Schuijff né Chris Sherlock hanno commentato la possibilità di una vittoria assoluta. Tuttavia, Leopard ha terminato la regata e il vento sta diventando instabile per le barche dietro di lui, quindi Leopard può sognare.


22/02/2024 10:09:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Palermo: conclusa la decima edizione della regata "Una Vela Senza Esclusi"

Si è conclusa oggi, Domenica 7 Aprile, la decima edizione della regata velica Una Vela Senza Esclusi, tappa del Campionato Regionale Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo

Caorle: terminata una combattutissima "Ottanta"

Oryx Line Honour X2, Irina Xtutti. In ORC vittoria assoluta di Demon-X X2 e Farraway Xtutti

Ocean Globe Race: Translated 9 si ritira

Si sono riaperte le crepe nello scafo riparate a seguito di un urto con un oggetto sommerso e la barca si dirige verso il Portogallo pronta, se necessario, all'abbandono della nave

Circuito Nazionale Este24, il primo acuto è di Milù4 di Andrea Pietrolucci

Dopo una serie di weekend impegnativi dal punto di vista meteorologico, la flotta degli Este24 si è ritrovata a Santa Marinella per la nuova stagione, come sempre ricca di eventi e di novità

Niji40: partono in testa Alberto Riva e Andrea Fornaro

I due italiani sono ai primi due posti, con Acrobatica di Alberto Riva che precede di poco Influence 2 di Andrea Fornaro

Niji 40 finita per Matteo Sericano

Infortunio a bordo, Sericano e Tyrolit si ritirano dalla Niji 40 e puntano alle prossime regate. Matteo Sericano e Luca Rosetti hanno condotto la barca in porto a Gijon per consentire le cure a Giovanni Licursi che è stato trasferito in Ospedale

A Palma è l'Italia la "Princesa"

Vola la vela italiana a Palma di Maiorca con due ori e due argenti conquistati nel Trofeo Princesa Sofia

Garda: gran finale dell’OpenSkiff Eurochallenge #1e della regata Internazionale RS Aero

Nell'OpenSkiff under 15 la spunta il francese Ganivet, secondo Gianluca Pilia; il polacco Staron ha la meglio negli under 17. Francesca Ramazzotti, Elias Nonnis e Nick Craig sul gradino più alto del podio assoluto RS Aero 5, 6 e 7

Adriatica torna in Mediterraneo con un "occhio" all'ambiente

Adriatica, l’iconica barca rossa che ha dato vita a “Velisti per Caso”, di Patrizio Roversi e Syusy Blady, torna a navigare nel Mediterraneo e lo fa con “Le Vele del Panda”, progetto di WWF e Sailsquare, per la tutela e salvaguardia della fauna marina

Open Skiff Eurochallenge - RS Aero: primi due giorni favolosi con bel vento e sole

Prime posizioni internazionali con Italia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Polonia, Irlanda leader nelle varie classi e categorie

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci