lunedí, 4 marzo 2024

VELA

Presentato a Trieste il progetto Preparazione atletica in XIII Zona FIV

Alla presentazione del progetto “Preparazione atletica giovanile in XIII Zona FIV” presenti tutti i circoli del Friuli Venezia Giulia con all’attivo una squadra agonistica giovanile. Si tratta di una proposta tecnica, che ha l’intento di cambiare la mentalità nei confronti della preparazione atletica, ormai necessaria anche nella vela giovanile e non solo in quella olimpica o di alto livello.
La serata, ospitata nella Sala Congressi della Lega Navale di Trieste, è stata arricchita dalla presenza di Alessandra Sensini (Direttore nazionale giovanile, olimpionica e vice-presidente CONI nel precedente quadriennio), che per la prima volta ha trovato il progetto da lei avviato lo scorso anno su scala nazionale con la FIV e l’Istituto di Scienze dello Sport del CONI, in una configurazione propedeutico/formativa da una Zona FIV, quella del Friuli Venezia Giulia, che - come è noto - ha una cultura del mare e della vela radicati nella popolazione, con la presenza di fior di campioni.
Il progetto coordinato da Giulia Pignolo e il Prof. Marzio Braida con il supporto del Comitato di Zona presieduto da Adriano Filippi, è organizzato in 3 fasi, ognuna delle quali rivolta a diversi destinatari. Da aprile a giugno sono in programma 4 incontri (uno teorico e tre pratici) riservati ai preparatori atletici, ossia quegli istruttori FIV laureati o laureandi in scienze motorie.
Da settembre ad ottobre saranno proposti tre incontri agli allenatori di circolo, che seguono una squadra agonistica di club per le classi giovanili (Optimist, 420, Ilca, Tavole, Olimpiche e foil); infine da novembre a febbraio (circa 16 settimane) sarà la volta del percorso rivolto agli atleti: in questa fase verranno presentati i test atletici, nonchè la programmazione della preparazione atletica in vista di un evento. Gli atleti saranno seguiti in un percorso di crescita della propria performance, attraverso attività di educazione motoria e di preparazione atletica individualizzata. Saranno programmati due allenamenti a settimana, prima presso il circolo di appartenenza dell’atleta sotto la direzione dell’allenatore, poi in palestra con il proprio allenatore e il preparatore atletico.

“Questo progetto, è solo l’inizio di un’idea ancor più completa, che affiancherà all’atleta e ai circoli, non solo il preparatore atletico, ma in futuro potrà avere anche il supporto del nutrizionista, dello psicologo, del fisioterapista. Un sostegno che potrà preparare i nostri giovani atleti/velisti/agonisti ad affrontare i passaggi successivi in modo consapevole e professionale” - Adriano Filippi Presidente XIII Zona FIV

"Grazie per aver pensato a questo progetto a cui tengo molto, perchè era uno degli obbiettivi che mi ero posta. Sapere che una Zona è partita prendendo spunto da un progetto specifico sulla preparazione atletica, partito dal CONI insieme alla FIV e rivolto ai giovani di alto livello, è un ottimo segnale. Invito tutti i circoli, allenatori, dirigenti di aderire a questa iniziativa, perchè il confronto con gli altri e la collaborazione porta sempre ad una crescita, anche per quelle società, che magari sono già strutturate con un programma base di preparazione atletica" - Alessandra Sensini, direttore nazionale giovanile Federazione Italiana Vela

"Per noi dirigenti è importante sapere di avere sempre più professionalità nel campo tecnico per accompagnare le società e i ragazzi in un cammino sportivo al passo con i tempi. Chi fa la promozione sportiva siamo noi, siete voi società e siete voi tecnici; nella nostra regione ci sono 3000 società come la vostra che si dedica alla vela. Tutto ciò che va a stimolare l’attività sportiva, anche come preparazione atletica o motoria come questo progetto dedicato ai giovani, avrà sempre il mio sostegno in termini economici, di attenzione e di convinta adesione. Mi compiaccio con la XIII Zona FIV per questa ambiziosa proposta, che dimostra attenzione alla disciplina a 360°” - Giorgio Brandolin, Presidente CONI Friuli Venezia Giulia


06/04/2022 17:54:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup: BoatOne di Alinghi Red Bull Racing lascia la Svizzera diretto in Spagna

L'AC75 di Alinghi Red Bull Racing, che quest'estate parteciperà alla 37esima Louis Vuitton America's Cup, è partito dal cantiere di Ecublens, in Svizzera, alla volta della Spagna

Sanremo: concluso il Campionato Invernale Classe Dragone

Quarto ed ultimo atto delle Dragon Winter Series, il Campionato Invernale Classe Dragone, a Sanremo, nel week end del 23/25 Febbraio

Sul Trasimeno il 51° Campionato Italiano classe Meteor

Sarà organizzato dal Club Velico Castiglionese e si prevede un'ampia partecipazione di imbarcazioni provenienti da tutta Italia

Bari: all'Invernale una giornata decisamente bagnata

La pioggia, come previsto, ha accompagnato le regate rendendo come di consueto più difficile la lettura del campo di regata per i partecipanti che hanno dovuto sfoderare tutte le loro abilità per portarle a termine nel migliore dei modi

Charles Caudrelier vince l'Arkea Ultim Challenge

Il solitario francese Charles Caudrelier, skipper del Maxi Edmond de Rothschild, ha attraversato la linea di arrivo al largo della costa di Brest, questo martedì mattina alle 8h 37mn 42s ora locale (UTC+1)

Global Solo Challenge: per Andrea Mura 376 miglia in 24 ore

È nuovamente record per Andrea Mura che venerdì 23 febbraio ha percorso 376 miglia in 24 ore a bordo di Vento di Sardegna

Arkea Ultim Challenge: secondo posto per Thomas Coville

Acclamato come un eroe a Brest, Thomas parla della corsa e dei suoi concorrenti. Un'impresa eccezionale per velisti eccezionali

Bologna: Slow Wine Fair 2024 chiude con 12 mila ingressi

Più del 25% di espositori rispetto al 2023 alla terza edizione della fiera dedicata al vino buono, pulito e giusto

Per domare un AC 40 servono campioni di Rally

Dalle dune di sabbia alle onde del mare, Alinghi Red Bull Racing accoglie i campioni del Rally Dakar Carlos Sainz Sr. e Cristina Gutierrez a Jeddah

Al via le iscrizioni alla Maxi Yacht Rolex Cup 2024

Si aprono ufficialmente oggi le iscrizioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2024, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda con la collaborazione dell’International Maxi Association (IMA) e il supporto dello storico partner Rolex

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci