venerdí, 12 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    quebec saint malo    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero    regate   

VELA

Il maxi yacht Phantom al debutto sui campi di regata dell’Alto Adriatico

il maxi yacht phantom al debutto sui campi di regata dell 8217 alto adriatico
Giuliano Luzzatto (comunicato stampa)

Il Cuthbertson & Cassian 66’ Phantom, celebre one off di oltre 20 metri dalle linee classiche costruito in Canada nel 1973, dopo il glorioso palmarès stabilito in passato nel continente americano e nel Mediterraneo occidentale, approda nel golfo di Trieste per un programma triennale di regate in cui i giovani saranno protagonisti.

 

Si racconta che furono proprio le vittorie e le linee d’acqua di Phantom a ispirare Raul Gardini per la costruzione del suo primo maxi “Il Moro di Venezia” nel 1976. Ancora oggi Phantom emana tutto quel fascino intramontabile che è proprio degli yacht classici.

 

Supportato dal Main sponsor E-Dienergia e patrocinato dall’associazione Onlus giovanile “We Believe in Youth”, il C&C 66’ Phantom debutterà al Trofeo Miramare-NARC, regata costiera in programma il 23 giugno. Il trofeo, una splendida opera in oro e argento offerta dall’Azienda di Promozione Turistica di Trieste è stato rimesso in palio nel 2021 per gli yacht d’altura ORC. 

 

La presentazione ufficiale del programma sportivo “Phantom Believe in Youth” avverrà la sera antecedente la regata, il 22 giugno, con un evento di gala presso Eataly Trieste durante il quale, alla presenza delle istituzioni locali verranno presentati la barca, gli sponsor, il programma di regate e l’associazione “We Believe in Youth” che con il proprio patrocinio favorisce la partecipazione dei giovani anche agli eventi di Phantom Sailing Crew. Il pubblico interessato a partecipare è invitato a riservare il posto sul sito dell’associazione, www.webelieveinyouth.it

 

"We Believe in Youth" mira a creare un ambiente inclusivo e dinamico in cui i giovani possono sviluppare le proprie capacità, esplorare nuove opportunità e realizzare il proprio potenziale. L'associazione si impegna a costruire una comunità di giovani leader attraverso programmi innovativi, mentorship e collaborazioni con aziende e istituzioni.

 

Nel corso della serata, lo skipper Giorgio Pitter comunicherà ai presenti i nomi dei componenti il team: Franco Ferluga al timone, Giuliano Angelini prodiere, Marco Furlan tailer, cui si aggiungono i giovani atleti selezionati dal polo velico agonistico di Trieste, Luca Trojan e Piero Mancuso ai grinder e Alessandro Brezovec randista.

 

"Phantom è la continuazione di un progetto iniziato nel 2017 con lo Swan 65 Force 9 of London – commenta Pitter - nel quale i giovani erano già coinvolti ma in maniera più marginale. Con Phantom, i veri protagonisti sono loro, i giovani, che regateranno in ruoli più attivi accanto a professionisti esperti. Questa imbarcazione, dalla bellezza senza tempo, debutta in Adriatico con l'obiettivo di dimostrare le sue qualità, supportata da un equipaggio appositamente costituito per questa sfida".

 

Phantom prenderà inoltre parte, sempre nella categoria a compenso ORC, ad altre regate che si disputeranno in autunno, tra cui il Trofeo Insiel e il Trofeo Bernetti. La stagione verrà chiusa dalla partecipazione alla 56a Barcolana, che prevede solo categorie per lunghezza al galleggiamento e non classi a compenso.

 


19/06/2024 13:03:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Riva del Garda, Melges 32: parte benissimo il tedesco Wilma

Il team tedesco di Wilma con Nico Celon alla tattica mette da subito le cose in chiaro firmando con due vittorie le prime due prove della giornata

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Prima giornata della 39a Salò Sail Meeting

Un vento debole e discontinuo ha caratterizzato la prima giornata della 39a edizione della Salò Sail Meeting, classica di metà estate per i monotipi gardesani organizzata dalla Canottieri Garda

Prima Tappa Club Swan 42 a Valencia per il Trofeo SM La Reina

Nei Club Swan 42 vince Nadir di Pedro Vaquer, mentre il podio è tutto Swan negli ORC 1

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

Calasetta, RS Aero: seconda giornata della 4a regata nazionale

Francesca Ramazzotti passa al comando nella classe RS Aero5 e FIlippo Vincis sta dominando negli RS Aero 6

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci