mercoledí, 24 aprile 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    regate    mini 6.50    ran 630    ufo22    swan    class 40    niji 40    melges 24    america's cup    interviste    guardia costiera    turismo    trofeo princesa sofia    cnsm    la duecento    foiling   

RSAERO

Mondiale RS Aero a Calasetta: oggi poco vento e una sola prova

mondiale rs aero calasetta oggi poco vento una sola prova
redazione

Il mondiale RS Aero assoluto e Youth - Junior, iniziato mercoledi a Calasetta, dopo due giorni di vento di maestrale da forte a medio forte, nella terza giornata di regate ha avuto vento ben più leggero, sufficiente per disputare una sola prova. Il Comitato di Regata della Federazione Italiana Vela presieduto da Mario Lupinelli, notato il vento da sud-ovest odierno, ha deciso di scegliere di gareggiare nel campo di regata “A”, di fronte alle spiagge di Sottotorre e La Salina, proprio sotto il paese di Calasetta. Un vero spettacolo vedere la flotta bordeggiare con lo sfondo del paese, soprattutto nel momento in cui erano partite tutte le barche divise nelle quattro categorie RS Aero 9, 7, 6 e 5.

Ieri serata conviviale organizzata dalla Lega Navale del Sucis, con tutti i regatanti e accompagnatori che sono stati ospiti in un ristorante con specialità locali apprezzate dai tanti stranieri presenti (19 nazioni), nonchè con premiazione per la camicia più originale: sicuramente gli italiani hanno molto da imparare sullo spirito con cui affrontano le regate gli stranieri, che partecipano sempre mettendo in primo piano non solo l'aspetto agonistico, ma anche culturale, sociale e divertente di un evento internazionale in un paese lontano dal proprio. Un’occasione per conoscere altre culture, viaggiare, stringere nuove amicizie condividendo la stessa passione della vela con tanti altri velisti, seppur regatando con grinta.

 

Dopo la regata di oggi il programma è arrivato a sette prove, a due giorni dalla conclusione. 

Negli RS Aero 9 prosegue il terzetto statunitense, con i primi due ad un solo punto di distacco: conduce Dan Falk, oggi primo, seguito da Madhavan Thirumalai, primo master. Terzo Keith Hammer. Anche negli RS Aero 7 terzetto, ma questa volta britannico: il presidente della classe Internazionale RS Aero Peter Barton con un primo è passato al comando sebbene di un solo punto nei confronti dell’altro britannico Jack Miller; terzo Noah Rees, oggi squalificato per partenza anticipata. Ottimo secondo di giornata per il norvegese Magne Klann. L’atleta della Lega Navale del Sulcis, circolo organizzatore di questo mondiale record, Filippo Vincis recupera un punto con il quinto di oggi, mantenendo la sesta posizione a 16 punti da zona podio. Peccato per Leopoldo Sirolli, oggi in partenza anticipata (scartata), ottavo assoluto.

 

Leader indiscusso negli RS Aero 6 l’australiano Rhett Gowans, che prosegue solitario la sua corsa, lasciando al momento 17 punti allo statunitense Creitz, primo junior, oggi terzo. Terza assoluta l’ucraina Sofiia Naumenko, a quattro punti dal secondo. Ma nella categoria RS Aero 6 grande giornata pr l’atleta dello Yacht Club Cala dei Sardi (Golfo di Cugnana, Gallura) Andrea De Matteis, che ha vinto la prova odierna: per lui un settimo posto generale, secondo Youth. Ancora in top ten l’altro italiano Giacomo Gatta, nono assoluto. Negli RS Aero 5 buon margine di vantaggio per il britannico Mark Ripley, primo youth, seguito dalla connazionale Chloe George, prima ragazza; terzo con un certo distacco lo svedese Elliot Hellstrom, secondo youth. Male oggi il romagnolo Giacomo Zanzini (CN Rimini), che ora è ottavo assoluto, ma primo junior; alle sue spalle Francesca Ramazzotti (Veliamoci Oristano), seconda ragazza. Nei dieci anche Enrico Loi (Windsurfing Club Cagliari), secondo junior e decimo assoluto. 

Nei due giorni che seguono potrà entrare il secondo scarto solo con la decima regata: ancora tutto da giocare dunque a livello sportivo, mentre i 136 regatanti con i loro parenti si stanno godendo l’ospitalità sarda e di Calasetta in particolare. ph. Elena Giolai

 


28/07/2023 21:43:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle, La Duecento: già 90 barche a 15 giorni dalla partenza

A due settimane dal via de La Duecento, gli iscritti raggiungono quota 90 imbarcazioni, un record assoluto per la regata del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle che festeggia quest’anno la 30°edizione

America's Cup: anche Ineos Britannia è bellissima!!!

Rivelata la barca che tutti i fan britannici sperano abbia la migliore possibilità di vincere la 37ª America's Cup di Louis Vuitton in 173 anni di vani tentativi

Ufo 22: partita la Turbocup 2024

Imprevedibile Sebino, Pura Vida al comando prima tappa Turbocup '24.

Medaglia d’Oro al Valore Atletico per gli uomini del Moro di Venezia

Mercoledì 17 aprile alle ore 12.00, presso il Centro di Preparazione Olimpica Acquacetosa a Roma l’equipaggio de Il Moro di Venezia è stato insignito della Medaglia d’Oro al Valore Atletico alla presenza del Ministro dello Sport e i giovani Andrea Abodi

Gli Swan ripartono da Scarlino

ClubSwan Racing conferma le eccezionali sedi del 2024 per Swan One Design in giro per il Mediterraneo. La Rolex Swan Cup a Porto Cervo a settembre rappresenta il clou della stagione con l'atteso Swan One Design Worlds di ottobre

Marina Genova, dal 17 al 19 maggio 2024 il 2° Classic Boat Show

Dal 17 al 19 maggio il porto turistico internazionale Marina Genova ospiterà la seconda edizione del Classic Boat Show, il Salone dedicato alla marineria tradizionale che si svolgerà in contemporanea a Yacht & Garden

2.4mR, Jesolo: con fatica ma la spunta Antonio Squizzato

Il campione italiano in carica Antonio Squizzato non ha avuto vita facile in acqua, incalzato dall’atleta svizzero Urs Infanger, conquistando alla fine la vittoria con quattro primi e due secondi posti

Intervista al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai

L’intervista “live” di Gianni Loperfido dal Circolo ufficiali della M.M.I. a Roma, al comandante di Nave Vespucci C.V. Giuseppe Lai durante il premio "Carlo Marincovich"

Viareggio: Bonanno e Serravalle vincono il Campionato di Flotte Star 2024

A Viareggio si è concluso dopo quattro tappe la manifestazione proposta dalla Società Velica Viareggina. Le prime due prove del Campionato di Primavera Finn sono invece state vinte da Stefano Giaconi e da Italo Bertacca

Mini 6.50, l'altura sono loro!

Parte la Roma-Barcellona ed è la Classe Mini a tenter alto il vessillo della vela "dura". Pochi i partecipante nelle regate lunghe come la RAN 630 e la Roma; boom di presenze alla 151 Miglia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci