giovedí, 20 giugno 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

libri    vela    convegni    vele d'epoca    windsurf    meteor    j24    argentario sailing week    tf35    wingfoil    solidarietà    ambiente    circoli velici   

MELGES 32

Melges 32, Sferracavallo: una giornata tutta per Lasse Petterson

melges 32 sferracavallo una giornata tutta per lasse petterson
redazione

Il campo di regata del Circolo Velico Sferracavallo ha regalato oggi condizioni semplicemente perfette per la disputa della seconda giornata di regate del Melges 32 Grand Prix 2.
 
Tre prove disputate con vento da 55 gradi di direzione e 15 / 18 nodi di intensità portano a un serie di rivoluzioni in classifica con ancora tre prove da disputare nel gran finale di domani.
 
La giornata odierna “Garmin Day” è tutta nel segno del norvegese Lasse Petterson: il team di Pippa 2 regata in maniera assolutamente perfetta incassando solo primi posti e portandosi così in vetta alla classifica generale provvisoria. A nulla può il leader di ieri, l’ungherese Farfallina di Arpad Shatz che con due secondi ed un terzo posto cerca di limitare i danni risultando ora secondo in classifica generale a tre punti dal leader. Al terzo posto provvisorio risale prepotentemente in classifica Ra di Cesare dell’Aria primo degli azzurri ma staccato di 12 punti dalla vetta. Perdono posizioni rispetto a ieri i due team tedeschi di Heat di Max Augustin (scivolato dal terzo al quarto posto) e Wilma di Fritz Homann (dal quarto al quinto posto) che sconta un ritiro nell’ultima prova dopo una “sportellata” con Farfallina nella prova numero quattro.
 
Con la dimostrazione di forza odierna Pippa 2 torna a ricoprire il ruolo di padrone della classe candidandosi a replicare il successo ottenuto nella tappa di apertura della stagione Melges 32 2024 sempre sul campo di regata. Agli avversari il compito di provare a stoppare il passo del team norvegese.
 
Lasse Petterson – “Su un campo di regata fantastico oggi siamo riusciti a fare tutto giusto trovando il feeling perfetto con il vento. Stiamo regatando bene ma tre prove ancora da disputare significano che la strada verso il traguardo di questo appuntamento è ancora lunghissima e come tale dobbiamo restare concentrati al massimo e poi domani tireremo le somme.”


07/06/2024 21:56:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

A Torbole seconda giornata degli Europei Windsurfer con regate Course Race e Slalom

Giornata perfetta con sole e vento sui 14 nodi: il Garda Trentino colorato con oltre 200 vele fluo

Europeo J24: il meteo di Porto Cervo dà il meglio di se

Meteo spettacolare per la prima giornata dell'Europeo J24 Range Rover

Europeo J24: si conferma campione l’irlandese Headcase

Secondo e terzo posto rispettivamente per La Superba della Marina Militare e per l’ungherese J.Bond

Argentario Sailing Week: si decide tutto domani

Grande agonismo e classifiche corte nella terza giornata dell’Argentario Saling Week

All'Argentario vincono bellezza e tradizione

Argentario Sailing Week: conclusa la 23ma edizione, la cerimonia di premiazione celebra i vincitori delle sette classi

Condizioni meteo ideali per la seconda giornata dell’Argentario Sailing Week

Oggi in particolare il sole è stato protagonista sin dalla mattina offrendo ad armatori ed equipaggi lo scenario perfetto a terra e in mare del golfo dell’Argentario

TF35: Sails of Change 8 vince l'85° Bol d'Or Mirabaud

L'equipaggio di Sails of Change 8 si è dimostrato ancora una volta fortissimo nelle regate di lunga distanza su un TF35, vincendo l'85° Bol d'Or Mirabaud in 6h22m24s dopo aver vinto il Geneve-Rolle-Geneve lo scorso fine settimana

Giraglia: Black Jack vince ma senza record

Una regata epica! Vento forte e mare molto mosso per la prova offshore. Il maxi olandese Black Jack 100 di Remon Vos che ha mancato il record del 2012 per soli 15 minuti!

Europeo J24: in testa l'irlandese Headcase

Louis Mulloy, prodiere su Headcase: “Oggi abbiamo ottenuto tre vittorie su tre prove, tuttavia è stata una giornata molto complicata"

Kon Tiki è campione italiano della Classe Meteor

Castiglione del Lago – Entusiasmo, soddisfazione ed un po' di stanchezza, si è concluso sabato il 51° Campionato Italiano di Classe ospitato dal Club Velico Castiglionese, sul Trasimeno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci