lunedí, 15 luglio 2024


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

quebec saint malo    yacht club costa smeralda    regate    optimist    carthago dilecta est    pesca    ambiente    wwf    reale yacht club canottieri savoia    rs21    swan    melges 32    rs aero   

METEOR

Basilico BBC è il Campione Italiano Match Race Meteor, un titolo che passa da padre in figlio

basilico bbc 232 il campione italiano match race meteor un titolo che passa da padre in figlio
redazione

Vincere un vizio di famiglia! Matteo Sampiero ed il team di Basilico BBC formato da Federico Terenziani ed Andrea Nocentini sono i vincitori del Campionato Italiano Match Race 2022. Il titolo era stato conquistato lo scorso anno da Davide Sampiero, di Pekoranera, denfender del titolo, in gara e papà di Matteo.

“La sua vittoria mi ha emozionato più della mia” ha dichiarato commosso Davide, defender del titolo ed in gara anch’egli.

Una vittoria meritatissima quella dei ragazzi che corrono per la flotta di La Spezia con i colori del Circolo della Vela Erix. Punteggio pieno: 5 prove cinque vittorie.

“Sono stati tutti match abbastanza tirati, abbiamo avuto un round robin difficile, con equipaggi forti. Ci siamo scontrati con Lorenzo Carloia che è il timoniere con all’attivo più titoli di tutti. Il match più bello? Quello della vittoria! Michele Marin ed il suo team, a pari punti con noi, è partito molto bene ma un errore nell’esecuzione della penalità che gli abbiamo dato subito ci ha consegnato la vittoria. Molto bello e combattuto anche il match con l’equipaggio di Marco Sacchi.” ha commentato Matteo ed ha aggiunto: “Questa vittoria è anche di Andrea Onnis, il nostro centrale sostituito, per motivi di lavoro, da Andrea Nocentini. Anche lui è Campione Italiano come e con noi!”

L’evento, ospitato dall’Associazione Velica Trentina sul lago di Caldonazzo, otto pretenders, ha avuto inizio venerdì 26 agosto. Un livello tecnico piuttosto alto come ha commentato anche Lorenzo Carloia, 9 titoli Italiani all’attivo, assente da qualche anno sui campi di regata della Classe presieduta da Mario Forgione. “Ho avuto qualche problema, pensavo rientrare nella Classe  dove sono cresciuto fosse meno difficile invece bisognerà mettere a punto un po’di cose”.

Le condizioni meteo molto favorevoli nella prima giornata di campionato, sono state più difficili nei giorni successivi. Sabato dopo aver atteso a lungo in banchina, si è risusciti a chiudere solo una prova. Chiuso il round robin, domenica, il Comitato di Regata, presieduto da Riccardo Incerti, ha anticipato sulla base del punteggio, gli scontri tra i primi in classifica per assicurare il vincitore dell’edizione 2022. 

A pari punti, con 4 vittorie a testa, mai una sconfitta, sono scesi in acqua gli equipaggi di Sampiero jr e Marin, entrambi della flotta di La Spezia. Vince il team di Basilico, un equipaggio formato da giovanissimi della Classe, età media 22 anni.

Michele Marin, Consigliere dell’Assometeor chiude al secondo posto. Andrea Ravanelli, della Flotta di Caldonazzo, si conferma come lo scorso anno, sul gradino di bronzo ma soprattutto molto abile in questa disciplina. A bordo con lui Mauro Cantone e Liviana Osti, prodiera che si distingue nella Classe e che prenderà una breve pausa nei prossimi mesi perché in dolce attesa, magari di una nuova generazione di velisti!

 “Un campionato po’sofferto per le condizioni di vento che è stato capriccioso, ci ha consentito con un ultimo sbuffetto di concludere la finale ed assegnare il titolo. Siamo stati lieti di ospitare la Classe  Meteor e ci prepariamo ad ospitarla ancora” ha dichiarato Dario Uber, vice Presidente del Circolo.

“Un’ ospitalità eccezionale” ha commentato entusiasta Alessandro Ferrarasegretario della Classe che ha continuato:” il match race è una disciplina che continua a crescere nella nostra Classe, in interesse e soprattutto di livello tecnico. Gli 8 equipaggi in gara erano tutti molto forti. Il risultato non era scontato, un continuo cercarsi e darsi penalità, match molto adrenalinici. Ora ci concentriamo sul prossimo appuntamento, la tappa di Santa Marinella valida per il circuito nazionale del Trofeo del Timoniere.” ha concluso.

 


29/08/2022 13:27:00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Quebec Saint-Malo: naufragio (e salvataggio) per Alberto Riva e Acrobatica

L’equipaggio, composto da Alberto Riva, Jean Marre e Tommaso Stella, sta bene ed è al sicuro su una nave cargo che l’ha tratto in salvo

“Route to Barcelona”: Silvestri e Paliotto (RYCC Savoia) staccano il pass per assistere alla UniCredit Youth America’s Cup

Si è svolta venerdì scorso, 5 luglio, la terza delle sette regate previste dall’iniziativa promossa da UniCredit “Route to Barcelona”

Quebec Saint Malò: per Ambrogio non va "alla grande", lo scafo imbarca acqua

Regata finita anche per Ambrogio Beccaria che imbarca acqua nel suo Class 40 Alla Grande Pirelli

Quebec Saint Malò: Alberto Riva, Tommaso Stella e Jean Marre sbarcheranno alle Azzorre

La direzione di corsa della Quebec Saint Malò ha comunicato che la petroliera liberiana Silver Ray con a bordo i tre velisti soccorsi ieri in pieno Atlantico, farà scalo nelle isole Azzorre, per consentire lo sbarco

L'87% del Mar Mediterraneo è inquinato!

Con 1,9 milioni di frammenti per mq presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nelle profondità. L’inquinamento idrico provoca 1,4 milioni di morti premature al mondo ogni anno

Quebec Saint Malò: Alberto Riva racconta il "botto" con il tanker Silver Ray

Resta da capire il perché della collisione che le pessime condizioni meteo giustificano solo in parte

Moscioli in pericolo: Slow Food decide il fermo pesca

Innalzamento temperature marine: dovremo dire addio al saporito Mosciolo selvatico di Portonovo?

"Stenghele" di Pietro Negri vince a Malcesine l'Act4 della RS21 Cup Yamamay

Una tre giorni molto combattuta, con 32 team al via, caratterizzata dalle bizze del meteo, ma con cinque prove spettacolari sfruttando l’Ora, vento pomeridiano da Sud, puntuale a dare una mano ai velisti in regata

Quebec Saint Malò: Ambrogio Beccaria si ritira ufficialmente

Non è possibile proseguire senza rischi. I problemi strutturali della barca erano noti ed affrontati con una lunga manutenzione a Portland. Ora dovranno essere analizzati con attenzione perché la "potenza è nulla senza controllo" (Pirelli dixit)

A Monfalcone la Optimist Gold Cup

La stagione di grandi eventi e regate firmate Yacht Club Monfalcone entra nel vivo con la quarta edizione della Gold Cup, la regata internazionale per la classe Optmist

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci