lunedí, 27 settembre 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela    assonat    regate    meteor    cico 2021    tf35    rs21    ufo22    melges 20    rounditaly    fiart    ufo 22   

PERSICO 69F

Young Azzurra conquista il 2° posto alla Youth Foiling Gold Cup

young azzurra conquista il 176 posto alla youth foiling gold cup
redazione

Si è conclusa oggi la Youth Foiling Gold Cup, una maratona iniziata il 2 marzo che ha visto Young Azzurra conquistare la seconda posizione nella classifica generale. Un lungo percorso per il team dello YCCS composto dallo Skipper Ettore Botticini, il Flight Controller Federico Colaninno, le due randiste che si danno il cambio a bordo Francesca Bergamo ed Erica Ratti, allenati dal coach Enrico Zennaro.

 

Young Azzurra si è qualificata per la finale della Youth Foiling Gold Cup affrontando due turni di knock out, entrambi superati nella parte alta della classifica. La fase di qualificazione è durata circa una settimana e per tutto il tempo il team Young Azzurra ha continuato ad approfondire la conoscenza della barca impadronendosene ogni giorno di più. Con l’inizio delle finali, il 10 marzo, si è entrati nel vivo della competizione e Young Azzurra, unico equipaggio italiano, ha dato il meglio di sé affrontando gli altri sei team rimasti in gara: Team Dutch Sail, Team Agiplast, Kingdom Team, Southern Challenge e One Switzerland.

La prima giornata delle finali è stata la più difficile, Young Azzurra dopo le prime quattro prove si è trovata in quinta posizione della classifica provvisoria. Questo momento è stato molto importante nell’ottica di crescita del team e infatti, dal secondo giorno della finale, Young Azzurra ha subito ingranato le marce reagendo al meglio. Ogni volta in cui si è trovata in fondo alla flotta è riuscita sempre a recuperare. Emblematica la seconda prova della seconda giornata in cui Young Azzurra gira per ultima la prima boa del percorso di regata ma riesce con una lay line perfetta a recuperare cinque posizioni prendendo margine sul resto della flotta. Un danno alla drizza della randa stoppa il recupero di Young Azzurra che non riesce a completare la regata, a seguito della richiesta di redress verrà assegnato il terzo posto in quella prova. Questo imprevisto non ferma però la corsa al podio di Young Azzurra che chiude la giornata con una performance letteralmente costante infilando nella terza, quarta e quinta prova tre secondi posti che si sono sommati al secondo conquistato nella prima prova. 

 

Oggi, terza e ultima giornata della finale, si è aspettato fino al primo pomeriggio ma alla fine il vento non è entrato impedendo così di svolgere ulteriori regate.

 

I risultati conseguiti nelle prove della prima e della seconda giornata più il punteggio elettronico (ottenuto considerando la barca più veloce in regata e quella che ha realizzato il percorso più breve) e i punti di fair play (una classifica stilata sulla base di chi ha preso meno penalità) permettono a Young Azzurra di classificarsi seconda dietro il Team Dutch Sail e davanti al Team Agiplast.

La Cerimonia di Premiazione si è svolta nel pomeriggio alle 16.00 alla quale hanno presenziato il Presidente della FIV Francesco Ettorre, il Presidente della IV Zona Giuseppe D’Amico e anche il Commodoro dello YCCS, Michael Illbruck con il Direttore Sportivo YCCS, Edoardo Recchi.

 

Il Commodoro dello YCCS, Michael Illbruck ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti della performance del team Young Azzurra in questa Youth Foiling Gold Cup, primo evento internazionale dell’anno. Quando abbiamo deciso di partecipare a questa manifestazione l’obiettivo era chiaro: competere dando il massimo puntando a migliorare la performance, senza pensare unicamente ai risultati. Lo sport è fatto di alti e bassi, si vince e si perde, durante questa maratona il nostro team ha affrontato anche situazioni di difficoltà fondamentali ai fini della loro crescita professionale e personale. Siamo orgogliosi di come l’equipaggio ha reagito conquistando un’ottima posizione sul podio.”

 

Il prossimo appuntamento per Young Azzurra è a Malcesine il 27 aprile con il Grand Prix del circuito Persico 69F.

 


12/03/2021 20:00:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

RoundItaly: con l'arrivo di Kika Green ed Edilizia Acrobatica la flotta dei Class 40 si riunisce a Trieste

Per chiudere questa prima edizione, bisogna attendere l’arrivo del First 44.7 Argo di Luciano Manfredi - che al momento è a poche miglia da Pola e viaggia a oltre 8 nodi di velocità

Regata interzonale Open skiff, ad Ostia prevale la voglia di divertirsi e l'amicizia

Bella atmosfera fra i 35 giovani che hanno preso parte all'evento velico presso il Tognazzi Marina Village.

Mini Transat: la transizione ecologica è già "in acqua"

Solbian partner dei ministi in gara alla Mini Transat 2021 con il Kit fotovoltaico mini 6.50

Passatore 50 arriva la Festa: sabato e domenica i due appuntamenti velici tanto attesi.

Grande festa per questa imbarcazione unica nel panorama della nautica da diporto e prodotta in 136 esemplari dal Cantiere Nautico Sartini dal 1971 al 1983

RoundItaly: Line Honours per Pendragon

Alle 11:03:57 di questa mattina, dopo essere partito da Genova lo scorso 16 settembre, il maxi Pendragon ha tagliato la linea d’arrivo della più lunga regata del Mediterraneo dopo 6 giorni, 18 ore, 03 minuti e 57 secondi di navigazione

Alberto Riva, identikit di un minista

A 5 giorni dalla partenza della Mini Transat il velista milanese si racconta

Il cielo è azzurro sopra Genova

Un Salone con grandi numeri di partecipazione e vendite. La qualità e il made in Italy hanno premiato. L'eccellenza del cantiere Fiart di Baia presente a Genova fin dal primo Salone del 1960

Salone Nautico: presentati i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis

Sono stati presentati al 61° Salone Nautico internazionale di Genova i risultati della 24ma edizione dell’operazione Delphis, la tradizionale manifestazione nautica internazionale per conoscere e proteggere i cetacei del mar Mediterraneo

Solitaire du Figaro: Francesca Clapcich premiata con il Trofeo Suzuki per la combattività

Dal 2017 questo trofeo viene assegnato a un marinaio che abbia dimostrato grande combattività in gara

Garda:l'Italiano RS 21 comandato da Caipirinha

Seconda giornata di regate a Gargnano per il primo Campionato Italiano della classe Rs 21, carena inglese che porta la firma dell'olimpionico Jo Richards

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci