venerdí, 22 novembre 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

brest atlantiques    porti    vele d'epoca    cambusa    attualità    luna rossa    arc    tokio 2020    campionati invernali    match race    dolphin    garda    barcolana    mini transat    mostre    premi    meteor    press   

CIRCOLI VELICI

Yacht Club Adriaco Racing Team: la stagione agonistica entra nel vivo

yacht club adriaco racing team la stagione agonistica entra nel vivo
redazione

La stagione agonistica per lo Yacht Club Adriaco entra nel vivo non solo per quanto riguarda l’intenso calendario di eventi e regate organizzate dal Club in questo 2019.  I colori rosso e verde del guidone sociale del sodalizio triestino hanno già iniziato ad essere protagonisti in questo inizio di stagione sui principali campi di regata nazionali e internazionali attraverso l’impegno degli armatori, atleti ed equipaggi che compongono il Racing Team.

Gianfranco Noè al timone di White Hawk (assieme ai soci YCA Irene Giorgini e Emanuele Noè che compongono parte dell’equipaggio) ha già confermato con il successo nella divisione corinthian nell’ultimo appuntamento del circuito italiano J70 ad Ancona il proprio ruolo all’interno della classe one design J70: Noè, oltre al titolo nazionale, ha nel mirino anche il Campionato Europeo (che si disputerà a Malcesine dal 21 al 29 giugno) e il Campionato del Mondo in programma a Torbay (Inghilterra, dal 29 agosto al 6 settembre) per provare a riportare allo Yacht Club Adriaco la stessa corona iridata conquistata, sempre nella divisione corinthian, nel 2017 a Porto Cervo.
 
Il Club si avvicina intanto a grandi passi verso la sfida iridata per quanto riguarda la vela ORC, in prossimità dell’imminente appuntamento mondiale a Sebenico (31 maggio - 8 giugno), uno degli eventi in assoluto più importanti nel calendario internazionale 2019. Nelle acque croate lo Yacht Club Adriaco schiererà 3 imbarcazioni: Lady Day l’Italia 998 di Corrado Annis (già campione italiano), Rebel il First 40 cr di Manuel Costantin (che nella propria bacheca vanta già titoli iridati, continentali e nazionali) e Mimosa, l’X 35 di Giulio Tarabocchia veterano dei campi di regata di qualsiasi classe. Molti soci agonisti del Club, in occasione del Mondiale ORC di Sebenico, comporranno gli equipaggi di questi team mentre altri velisti YCA saranno a loro volta impegnati su scafi di armatori di altro guidone, come Furio Benussi a cui è stato affidato il timone di Horus dell’armatrice Nadia Canalaz.
 
Alle grandi classiche offshore dell’Adriatico nella formula X2 il Club conterà sulle “frecce” che rispondono al nome delle imbarcazioni Angelo, il Pogo 30 armato e timonato da Federico d’Amico, Wanderlust, il Comet 45 Sport di Furio Gelletti, il Farr 30 Mordilla di Andrea Zerial e il J105 Nembo Speed di Piero Fornasaro de Manzini: velisti che hanno già scritto il proprio nome negli albi d’oro di diverse regate adriatiche e del Mediterraneo disputate in coppia sui percorsi di centinaia di miglia.
 
Nella regina delle Classi veliche, ossia la Star, l’Adriaco conta sulla coppia Guglielmo Danelon / Mattia Gazzetta (Campioni Italiani nel 2015) vincitori il mese scorso della Coppa Tito Nordio 2019.  Danelon e Gazzetta, appena reduci dal Campionato Europeo Star, saranno al via dello Star Eastern Hemisphere Championship in programma sul lago austriaco dell’Attersee dal 2 all’8 settembre.
Nella classe Snipe il portacolori per l'Adriaco è la coppia formata da Pietro Fantoni e Marinella Gorgatto (Campioni Italiani 2016).
L'impegno tra le barche a chiglia (Melges 24, J70 e TP52) prosegue poi con Andrea Micalli che sarà al timone nei principali eventi one design e open del Nord Adriatico.
 
Nelle classi olimpiche, con il sogno di Tokio 2020, il Club è al fianco della giovane e talentuosa timoniera della classe 49FX Francesca Bergamo già affermatasi nelle classi giovanili (Campionessa Europea e Italiana femminile Optimist, bronzo iridato Laser 4.7 e Campionessa Europea e Italiana giovanile in Laser Radial). L’atleta dello Yacht Club Adriaco con la prodiera Alice Sinno è attualmente impegnata in tutti gli eventi del circuito mondiale di classe.
  
Dello YCA Racing Team fanno parte anche giovanissimi talenti espressione del vivaio della Scuola Vela Yacht Club Adriaco e delle squadre agonistiche junior del Club; velisti attualmente impegnati in un percorso di crescita direttamente nella classe 470 scelta, dopo il passaggio dalla classe Optimist, per confrontarsi da subito e senza mezzi termini con i miglioriLuisa Penso (classe 2001), Anna Pagnini (2003) e Massimiliano Antoniazzi (2005) in Optimist hanno raggiunto i massimi risultati a livello nazionale e medaglie in Campionati Mondiali ed Europei. A questo terzetto si aggiunge il nome di Giacomo Conti (2004) anch’esso proveniente dal vivaio YCA che completa un poker di giovani ragazzi che rappresentano parte del presente e certamente del futuro dello YCA Racing Team e che, in questo momento, fanno da traino e modello ai giovanissimi delle classi Optimist e 420.

 


23/05/2019 10:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini Transat: il vincitore, François Jambou, impressionato da Ambrogio Beccaria

" Penso che sia il miglior marinaio che abbia mai visto"

Dormire in regata: una ricerca dell'Università di Pisa sulla 151 Miglia

Giovedì 21 novembre saranno presentati i risultati del progetto “151 e una notte”, una ricerca dell’Università di Pisa sull’appuntamento velico 151 Miglia-Trofeo Cetilar”

Tokio 2020: un'Olimpiade "atomica" per la vela?

Il Ministero dell'Industria giapponese ha dato parere favorevole allo sversamento in mare delle acque contaminate della centrale atomica di Fukushima

Mini Transat: Beccaria 1° tra i Serie e 3° assoluto

E’ soltanto la quarta volta in 42 anni che un navigatore non francese vince questa leggendaria regata per le barche oceaniche più piccole del mondo

Ucina al Metstrade di Amsterdam

Ucina sarà presente ad Amsterdam in collaborazione con l'ICE con una collettiva di 72 aziende

Il "Cimento" dei Dolphin del Lago di Garda

La classe si presenta come sempre in forza, confermandosi il monotipo più gettonato delle competizioni del Benàco

Garda: i Dolphin al cimento invernale

Salpa domenica prossima (17 novembre) il Cimento Invernale e il Santarelli Days, regate che si svolgeranno nel golfo di Desenzano

Match Race Scarlino: la vittoria va al polacco Piotr Harasimovicz

La giornata di sabato 16 ha permesso di regatare, con vento leggero da Est e piogge isolate. Dopo temporali notturni e mattutini, la domenica ha visto una brezza leggera da Nord, che ha permesso di regatare

Luna Rossa: un "Open Day" per 800 fortunati

Sabato 7 dicembre Luna Rossa Prada Pirelli team apre per la prima volta le porte della sua segretissima base al Molo Ichnusa di Cagliari ai tifosi e appassionati

Sanremo: primo week end Autunno in regata - West Liguria

E’ iniziata sabato 16 novembre la seconda tappa del trentaseiesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Autunno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo, sempre supportato dal Comune di Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci