venerdí, 26 aprile 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela oceanica    regate    circoli velici    j24    melges 20    guardia costiera    accademia navale livorno    rolex capri sailing week    cnsm    fincantieri    dragoni    press    open bic    optimist    vela olimpica   

SOLIDARIETÀ

Tornavento: un regalo per Marco Rossato e i suoi "Timonieri Sbandati"

tornavento un regalo per marco rossato suoi quot timonieri sbandati quot
redazione

Tornavento, la prima barca da diporto accessibile a tutti senza alcun limite, capace di ospitare fino a 6 persone in sedia a rotelle in soli 9mq di pozzetto, tornerà a solcare i mari italiani. Dopo quindici anni di onorata carriera al Lago di Paola (Sabaudia), Tornavento è stata donata da Luigi Zambon, il fondatore della Scuola vela Sabaudia, figlio dell’Ammiraglio Mario Zambon della Marina Militare di Venezia, allo skipper vicentino Marco Rossato come “riconoscimento” per l’impresa compiuta da quest’ultimo proprio l’anno scorso. Marco, infatti, è stato il primo paraplegico ad aver circumnavigato l’Italia (da Venezia a Genova, aprile-settembre 2018) in solitaria in barca a vela, con la sola compagnia di Muttley, suo fedele amico a quattro zampe.

 

Questo dono ha un sapore speciale per Marco che proprio da Zambon ha appreso l’antica arte marinara della vela e grazie al quale ha iniziato la sua carriera di velista e formatore. Tornavento avrà, dunque, un ruolo centrale nel prosieguo del progetto TRI sail4all promosso dall’ASD “I Timonieri Sbandati” di cui proprio Marco Rossato è co-fondatore. Nel biennio 2019-2020, obiettivo di TRI è quello di far navigare, in totale sicurezza, oltre 140 persone con varie tipologie di disabilità motoria nei mari italiani. A tal fine, Tornavento verrà trasferita lunedì 1° aprile, dove rimarrà fino a fine maggio, al Cantiere CD Nautica di Fiumaretta in provincia di La Spezia per la necessaria messa a punto.

In molti si sono iscritti da tutt’Italia per partecipare a questa emozionante avventura ed è ancora possibile candidarsi compilando l’apposito form online sul sito del progetto www.sailforall.it.

 

Marco Rossato si augura di riuscire a trasferire la stessa passione e lo stesso amore per il Mare Nostrum che Luigi Zambon gli ha trasmesso sin dai loro primi incontri.

 

“Erano anni che desideravo questa imbarcazione - afferma il velista Rossato - e Luigi ha voluto premiarmi per il viaggio del 2018. Con questa barca, voglio portare avanti la passione per il mare che Luigi mi ha trasmesso e voglio rendere onore a lui e alla moglie Gabriella, due persone meravigliose che hanno dedicato tutta la loro vita a rendere felici gli altri, a mettere nelle condizioni di andare per mare persone svantaggiate. Senza barche come Tornavento tutto questo sarebbe difficile se non impossibile. Invece grazie a Luigi e a Gabriella e al loro costante impegno non solo io ho potuto fare delle esperienze uniche e bellissime in passato, ma oggi posso dedicarmi agli altri e rendere il mare speciale e avventuroso per tutti coloro che lo vogliono e che sceglieranno di navigare con me!”.

 


31/03/2019 20:30:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Optimist: sul Garda Erik Scheidt macina vittorie

7° Meeting del Garda Optimist . Oggi in acqua per determinare Gold e Silver fleet

O’pen Skiff, Palermo: a Procida c’è un nido di campioncini

Eurochallenge a Palermo, sessantcinque O'pen Skiff da 4 nazioni danno spettacolo a Mondello

Regate sartoriali: la Duecento del CNSM

Il 3 maggio torna una delle regate più amate dell’Adriatico, La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Main Sponsor Birra Paulaner, affiancato quest’anno da Vennvind

Genova, World Cup Series: tre equipaggi italiani in Medal Race

Sono Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), Lorenzo Bressani con Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare) e Carlotta Omari e Matilda Distefano (Sirena CN Triestino/Soc.Triestina Vela)

Libri: "ALLA LARGA DALLA TERRA" di Giorgio Longato

Un intreccio di ricordi, progetti ed esperienze in cui d’improvviso irrompe l’amara scoperta di aver esercitato per anni una professione che non esiste.

Garda: il 4° Easter Meeting partito con il vento in poppa

Partenza alla grande per il 4° Easter Meeting – Trofeo Centrale del latte di Brescia riservato al doppio giovanile Rs Feva

Il J24 NotyfiMe Pilgrim firma la prima giornata della Regata Nazionale Trofeo J24 L.N.I. Livorno

Nelle acque labroniche antistanti l’Accademia Navale e Ardenza si è conclusa ieri la prima delle due giornate di regate che assegneranno il Trofeo J24 L.N.I. Livorno

RS Feva: il 4° Meeting Giovanile va ai veronesi Lamberto Ragnolini e Lorenzo Orlandi

Il Garda di Lombardia ha ospitato il "4° Meeting Giovanile – Trofeo Centrale del latte di Brescia" riservato al doppio Rs Feva, evento promosso sotto l’egida della Federazione Italiana della Vela

Con le bonacce una Lunga Bolina ancora più... lunga

Il percorso deciso prima della partenza è stato di circa 120 miglia , doppiando l’Argentario, arrivando alle Formiche di Grosseto, per poi fare ritorno a Riva di Traiano lasciando il Giglio a sinistra e Giannutri a destra

Livorno: partita la Regata dell’Accademia Navale

Alle 11.30 il Comandante dell’Accademia Navale di Livorno, ammiraglio Pierpaolo Ribuffo, ha dato il via alla seconda edizione della Regata dell’Accademia Navale e all’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci