domenica, 16 maggio 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

kite    altura    circoli velici    federagenti    ufo22    velista dell'anno    vela    optimist    sport    regate    manifestazioni    persico 69f    rolex capri sailing week    pesca   

ROMA X DUE

Timoni&Tamponi: il 10 aprile parte (in sicurezza) la Roma per 2

timoni amp tamponi il 10 aprile parte in sicurezza la roma per
Roberto Imbastaro

 Riparte il 10 aprile 2021, nella sua data originaria, la Roma per 2, dopo l’anomala edizione dello scorso anno partita a settembre insieme alla Roma/Giraglia causa Covid. Data confermata nonostante il passaggio del Lazio in zona Rossa fino al 6 aprile p.v. 
“Quest’anno la situazione sembra forse peggiore di quella dello scorso anno – commenta il presidente del CNRT Alessandro Farassino – ma ci sono le regole e le contromisure giuste per poter scendere in acqua per una regata come la nostra che viene considerata da CONI e FIV di valenza nazionale e che viene disputata non solo in equipaggio, ma anche in solitario e, principalmente, in doppio. Le iscrizioni avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito del CNRT e ci sarà la possibilità dieffettuare un tampone rapido il venerdì mattina, giornata del briefing, in un gazebo allestito in porto da una farmacia convenzionata. Per ciascun equipaggio dovrà essere individuato un responsabile COVID, preferibilmente l’Armatore, sempre reperibile nei giorni dell’evento, a cui il Comitato Organizzatore e/o Comitato di Regata e/o Comitato delle Proteste invierà comunicazioni e fornirà informazioni. Sarà indicato come “Addetto al rispetto del rischio COVID-19 per quella imbarcazione”.  La voglia di regatare è tanta, le iscrizioni sono già molte e di alto livello e queste 535 miglia ce le berremo tutte di un fiato”.
 
Gli iscritti sono già trenta con 4 solitari, 8 in doppio e 12 in equipaggio per la “Roma” e 6 equipaggi per la “Riva”
Nella “per tutti” una new entry, il Cookson 50 Kuka 3 di Franco Niggeler, scende in acqua agguerritissima, forte anche della presenza a bordo di Pietro D’Alì. A contrastarla, tra gli altri,  lo Swan 42 di Nino Merola (già vincitore della Roma per 2 nel 2015 con Andrea Caracci) e l’equipaggio tedesco di Alemaro, un Neo 400 condotto da Roman Putchev. Da segnalare anche il GS 40 Renoir di Mario Pellegrini, che lascia l’Adriatico per giocarsi le sue carte nel Campionato Italiano Offshore nel Mar Tirreno, nella regata con il maggior coefficiente di difficoltà del Campionato. Nella “per 2” dominano i Sun Fast e i First, ma tra i più accreditati c’è anche lo I.O.R. OT 40 di Andrea Donato e Sergio Mazzoli, che lo scorso anno hanno vinto in ORC e lo Swan 48 Mia, con Luigi Stoppani e Andrea Caracci. Equipaggio temibilissimo anche quello di Uma Fast, con Francesco Mengucci e  Stefano Greco. Ma si attende l’iscrizione di Marco Paolucci con Libertine,che sicuramente vorrà difendere il suo titolo appena conquistato. 
 
Il percorso resta il classico delle ultime edizioni, con un passaggio obbligato dopo 110 miglia a Ventotene in discesa verso Lipari, con una prima indicativa classifica parziale. Il secondo passaggio con rilevamento cronometrico sarà effettuato a Lipari, isola che dovrà essere lasciata a sinistra. La risalita verso Riva di Traiano sarà libera. 
 
La piombatura dei motori potrà essere effettuata su decisione del Comitato di Regata. Sarà effettuata su appuntamento, con la presenza di un solo addetto del Comitato e di un unico membro dell’equipaggio addetto all’operazione, che dovrà anche effettuare la spiombatura all’arrivo dopo aver inviato una foto del sigillo intatto alla Giuria. 

 


15/03/2021 12:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Meteor: in corso a Santa Marinella il Trofeo del Timoniere

Trofeo del Timoniere è giunto a Santa Marinella. Diavolo a 4 conduce vince la classifica provvisoria dell’ultima tappa. Oggi i vincitori anche del Trofeo Carlo d’Amelio

Il "Triplete" di Giovanni Soldini

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini conquistano il primato sulla rotta originale del Fastnet. Tris di record nella Manica per il trimarano italiano. 595 miglia in 23 ore, 51 minuti e 16 secondi

Coppa Regina d’Olanda: Luduan 2.0 Asso Pigliatutto

Dopo una lunga astinenza, le barche d’altura del medio Tirreno sono tornate a regatare, sfidandosi nella 44°edizione della Coppa Regina d’Olanda

Italiano Este 24: Ricca d'Este 26 si conferma campione

XXVII Campionato Italiano Este24 : Lorenzo Rossi con Ricca d’Este 27 è ancora Campione . Medaglia d’argento a Alessandro M. Rinaldi con il suo team CCANIENE e medaglia di bronzo a Marco Flemma con il suo Ricca d’Este 37

A Salò Antonio Squizzato domina la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR

La stagione della Canottieri Garda ha preso il via l’8 e il 9 maggio nel golfo di Salò con la 1^ Regata Nazionale 2.4 mR, dominata da Antonio Squizzato

Marina di Loano premiata con la nona Bandiera Blu

Per la nona volta Marina di Loano ha ottenuto la Bandiera Blu, il prestigioso riconoscimento che la Fee assegna agli approdi turistici che rispondono a severi criteri nell'ambito del rispetto e della gestione di tutte le tematiche ambientali

Velista dell’Anno FIV 2020 – XXVII edizione

La data è fissata per il 31 Maggio alle 18.00 nella storica location di Villa Miani a Roma, dove Alberto Acciari, ideatore ed organizzatore del Premio farà gli onori di casa con Francesco Ettorre, presidente della Federazione Italiana Vela

Nasce una nuova regata per grandi Yacht: Ibiza JoySail, dal 17 al 20 giugno 2021

Si tratta della prima regata per superyacht ad includere un percorso di 70 miglia tra le isole di Maiorca e Ibiza ed anche la prima di questo tipo ad essere organizzata tra Ibiza e Formentera

Concluso a Porto Corsini uno straordinario Memorial Ballanti Saiani

Concluso a Porto Corsini il Memorial Ballanti-Saiani dei record: record di partecipanti, ma anche di vento forte, calato fortunatamente negli ultimi giorni. Nell’ultima giornata riescono a regatare anche Formula Fin e Open Foil

Portofino, Splendido Mare Cup: la vittoria è di Capricorno

Splendido Mare Cup - 5 - 9 maggio 2021 - Capricorno di Alessandro Del Bono è il vincitore delle Regate di Primavera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci